EBEL: Klagenfurt e Salisburgo in ripresa

La doppia sconfitta della capolista Vienna nel recupero di Zagabria e in casa con il Salisburgo permette al Linz, secondo, di accorciare le distanze dalla vetta della classifica. Bene lo Zagabria che, oltre a rifilare la prima sconfitta della stagione ai tempi regolamentari ai campioni in carica, batte anche l’Innsbruck e sale al 8° posto con 21 punti. Delle due grandi assenti della passata stagione batte un colpo il Salisburgo che centra la quarta vittoria consecutiva sbancando Vienna e agganciando il gruppo delle migliori, mentre in coda ancora problemi per il Bolzano sconfitto in casa dal Klagenfurt, penultimo, in attesa del recupero del 31/10 con il Linz.

Due inattesi passi falsi per la capoclassifica Vienna. I Caps perdono male a Zagabria (4-1) una partita dominata dai padroni di casa, e si fanno rimontare in casa dal Salisburgo negli ultimi 5’ (1-2) dopo essere stati in vantaggio per tutto l’incontro. Scendono così a 7 i punti di vantaggio dei capitolini sul Linz vittorioso in casa con il Graz (5-2).

In centro classifica decisi passi avanti per Klagenfurt e Salisburgo.

Nel week end le Giubbe Rosse di coach Steve Walker inanellano 2 vittorie, portando a 4 la loro striscia positiva. Rocambolesca la vittoria al Palaonda contro il Bolzano, con una rimonta suggellata dal goal di Talbot nel terzo periodo (4-5). Il Klagenfurt fa suo di misura anche il 319esimo derby della Carinzia battendo il Villach con un goal al 2’56” di Thomas Koch che, lasciato colpevolmente solo dalla difesa avversaria, dalla media distanza ha il tempo di mirare e piazzare il disco sul palo lontano dove Kickert non può arrivare (1-0). Sempre nel primo periodo gli ospiti usufruiscono di un rigore per atterramento di Labrecque lanciato a rete, ma Duba para il tentativo del neo acquisto canadese del Villach, e a fine gara fa registrare il suo primo shutout stagionale. I tre punti valgono per i biancorossi, finalisti di Lega lo scorso anno, il 3° posto in classifica.

Anche i Red Bull inanellano 2 vittorie, portando a 4 la striscia positiva, e risalendo al 5° posto posto in classifica. Mai in dubbio il risultato con il Fehervar (8-4), in una partita dove la squadra di Greg Poss manda in goal 7 differenti giocatori permettendosi ben 2 marcature in short handed. Più complicata invece la partita di Vienna, che il Salisburgo riesce a risolvere solo negli ultimi 5’. In vantaggio nel secondo periodo con un tiro centrale di Holzapfel che si infila tra i gambali di Pekka (1-0), i campioni in carica resistono alla rabbiosa reazione degli avversari fino al 55’17, quando Latusa è il più lesto ad infilare un rimbalzo dopo un tiro di Raymond (1-1). Un minuto più tardi è Hughes ad approfittare di un tardivo cambio linea degli avversari, chiudendo di prima intenzione all’incrocio un’ottima triangolazione con Raymond e Rauchenwald (2-1).

Bene anche lo Zagabria che in casa rifila la prima sconfitta ai tempi regolamentari della stagione al Vienna (4-1) grazie alla doppietta del canadese Mahbod, al suo settimo punto in sette gare disputate. Gli Orsi confermano una buona continuità nei risultati vincendo anche contro l’Innsbruck che, dopo aver subito le reti di Mahbod, Olden e Koskiranta, trova il goal della bandiera solo nel terzo tempo con Clark (3-1). Croati ora ottavi in classifica ma con 2 ore da recuperare.

In coda il Bolzano cede in casa contro il Klagenfurt in rimonta (4-5) e scende al penultimo posto in classifica con il fanalino di coda Fehervar ad un solo punto. Buono l’inizio dei Foxes che in poco più di 3’ si portano in doppio vantaggio. Prima è Angelidis a deviare sottoposta una conclusione dalla blu di Gartner (1-0), poi è Oleksuk a ribadire in rete un rimbalzo concesso da Madlener su conclusione di Frigo (2-0). Il match sembra in discesa per i padroni di casa, ma gli ospiti non mollano e raddrizzano il risultato con due contropiedi finalizzati da Neal (2-1) e Geier (2-2). Prima della fine del tempo, alla prima occasione in superiorità, il Klagenfurt trova anche il vantaggio con uno slap di Schumnig dalla distanza (2-3). Nel secondo periodo è la doppietta di Monardo a riportare avanti il Bolzano. Al 23’55” il canadese, dopo una bella finta, infila da posizione angolata (3-3), e 3’ dopo si ripete chiudendo una triangolazione con Austin Smith che un difensore avversario devia nella propria porta (4-3). Le Giubbe Rosse riescono comunque ancora a reagire con un rasoghiaccio di Hundertpfund che beffa Jake Smith (nel frattempo subentrato in porta al posto di Melichercik) in mezzo ai gambali (4-4). In avvio di terzo tempo il Palaonda viene gelato da Talbot, lesto a ribadire in rete un rimbalzo concesso da Smith su un siluro dalla blu di Hundertpfund (4-5). Nel proseguimento del drittel, la reazione dei padroni di casa non arriva e il Klagenfurt chiude con la vittoria. Ora i biancorossi sono attesi in terra ungherese proprio con il Fehervar, per quello che si preannuncia come uno scontro salvezza.

 

RISULTATI

7ª giornata (recupero del 26/10)
KHL Medvescak Zagabria – UPC Vienna Capitals 4-1

15ª giornata (26/10)
EC Red Bull Salisburgo – Fehervar AV 19 8-4
EHC Liwest Black Wings Linz – Moser Medical Graz 99ers 5-2
EC Villacher SV – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 1-2 OT
Dornbirner Eishockey Club – HC Orli Znojmo 8-5
(27/10) HCB Südtirol Alperia – EC Klagenfurter AC 4-5
(08/12) UPC Vienna Capitals – KHL Medvescak Zagabria

16ª giornata (29/10)
(27/10) KHL Medvescak Zagabria – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 3-1
(27/10) Dornbirner Eishockey Club – Fehervar AV 19 2-3 SO
(28/10) UPC Vienna Capitals – EC Red Bull Salisburgo 1-2
Moser Medical Graz 99ers – HC Orli Znojmo
EC Klagenfurter AC – EC Villacher SV
(31/10) HCB Südtirol Alperia – EHC Liwest Black Wings Linz

 

CLASSIFICA

  Team

GP

GD

PTS

1 UPC Vienna Capitals

15

+26

37

2 EHC Liwest Black Wings Linz

15

+11

30

3 EC Klagenfurter AC

16

-3

27

4 HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’

16

+6

25

5 EC Red Bull Salisburgo

16

+5

24

6 Moser Medical Graz 99ers

16

-3

23

7 HC Orli Znojmo

16

+0

23

8 KHL Medvescak Zagabria

14

+1

21

9 EC Villacher SV

16

-4

20

10 Dornbirn Eishockey Club

15

-9

18

11 HCB Südtirol Alperia

15

-2

16

12 Fehervar AV 19

16

-23

15

 

PROSSIMI TURNI

17ª giornata (03/11)
(02/11) HC Orli Znojmo – EC Klagenfurter AC
EHC Liwest Black Wings Linz – KHL Medvescak Zagabria
Moser Medical Graz 99ers – Dornbirn Eishockey Club
HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ – UPC Vienna Capitals
EC Red Bull Salisburgo – EC Villacher SV
(04/11) Fehervar AV 19 – HCB Südtirol Alperia

18ª giornata (05/11)
Dornbirner Eishockey Club – UPC Vienna Capitals
KHL Medvescak Zagabria – HCB Südtirol Alperia
EC Villacher SV – EHC Liwest Black Wings Linz
HC Orli Znojmo – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’
EC Klagenfurter AC – EC Red Bull Salisburgo
Fehervar AV 19 – Moser Medical Graz 99ers

Tags: