NL: sostanziale equilibrio sul ghiaccio

È stato necessario ricorrere ai rigori o al supplementare per quattro dei sei incontri della 16a giornata per determinare le vincenti. Cade in piedi il Berna, saldamente al primo posto in classifica, sconfitto a Lugano.

Partita in rimonta per il Kloten, sotto 1-3 dopo 36’, prende per le corna i Tori dello Zugo nella frazione finale con Lukas Stoop e Matthias Bieber in power play. Costretti all’overtime gli svizzero centrali cedono a Tommi Santala a 32” dai rigori. Nonostante il successo, la risalita degli aviatori è ancora ardua. Il neoallenatore Kevin Schläpfer, ingaggiato alla vigilia, ha il compito di recuperare le 10 lunghezze che dividono gli zurighesi dalla zona playoff.
Medesimo percorso per il Losanna contro il Davos, con il finale scritto ai rigori: i vodesi recuperano il doppio svantaggio con Nicklas Danielsson e Lukas Frick. Ai rigori decide Jonas Junland. Con i due punti ottenuti i biancorossi allungano in classifica sull’Ambrì sconfitti e raggiunti al 9° posto dal Langnau. Leventinesi costretti a rincorrere per 60’ per recuperare, con Lukas Lhotak e Jesse Zgraggen, i vantaggi giallorossi di Yannick Lennart Albrecht e Roland Gerber per poi cedere ai rigori.
Il miglior balzo in avanti nelle retrovie è quello del Ginevra: i romandi, con una prestazione convincente, mettono K.O. il Biel nel secondo tempo con tre reti in 5’ firmate da Jeremy Wick, Makai Holdener e Tanner Richard, che si sommano a quella di Goran Bezina della frazione iniziale. Con il goal di Robbie Earl, i seeländer negano lo shutout a Robert Mayer.

Torna al successo anche il Lugano nel match clou con il Berna: ai sottocenerini piacciono le battute di caccia e, dopo aver sconfitto gli Orsi a domicilio lo scorso 16 settembre, interrompono la striscia positiva di 10 gare inanellata successivamente. Eroi della serata Luca Fazzini, Maxime Lapierre (in shorthanded) e Elvis Merzlikins (leggi la cronaca).

Lo Zurigo rallenta a Friborgo: alla doppietta di Frderik Pettersson i burgundi rispondono con il duo ceco Michal Birner (in power play) e Roman Cervenka; agli shootout Chris Baltisberger, unico ad andare in rete, regala i due punti ai Lions, mentre Lukas Flüeler risulta insuperabile.

Risultati

martedì 24 ottobre
Kloten   – Zugo     4-3 ot
Lugano   – Berna    2-0
Losanna  – Davos    4-3 so
Friborgo – Zurigo   2-3 so

Ginevra  – Biel     4-1
Langnau  – Ambrì    3-2 so

Classifica LNA (dopo 16 giornate)
1.Berna     34 punti*
2.Lugano    32
3.Davos     29
4.Zurigo    29**
5.Zugo      28
6.Friborgo  28**
7.Biel      22
8.Losanna   21*
9.Langnau   19
10.Ambrì    19**

11.Ginevra  19**
12.Kloten   11
*=una partita in meno
**=una partita in più


Top Scorer LNA
#                Club   Punti (reti+assist)
1.R.Nilsson     (Zurigo)  22     (6+16)
2.A.Ebbett      (Berna)   20     (6+14)
3.F.Pettersson  (Zurigo)  19     (11+8)
4.G.Roe         (Zugo)    19     (7+12)
5.V.Stalberg    (Zugo)    18     (8+10)    

Top Goalies
#                     Club     Svs%    GAA
1.L.Genoni           (Berna)   94,16   1.69
2.E.Merzlikins       (Lugano)  93,72   2.15
3.J.van Pottelberghe (Davos)   92,43   2.35
4.T.Stephan          (Zugo)    92,38   2.41
5.G.Senn             (Davos)   92,14   2.23

Gli highlights di Lugano ed Ambrì Piotta

youtu.be/AubgVA1YHn0

youtu.be/qO2HkPo9-0k

Tags: ,