A Lubiana in programma il secondo derby sloveno

(Comun. stampa AHL) – Mercoledì la stagione della Alps Hockey League continua con sei partite in programma. Sarà ancora derby sloveno di alta classifica con Jesenice di scena a Lubiana per determinare quale squadra balcanica lancerà la sfida ai Buam. Proprio la capolista incontrerà il Cortina nel remake della  semifinale di AHL della scorsa stagione. Scontro anche in fondo alla classifica tra Klagenfurt ed Egna, le due squadre peggio classificate del torneo.

Alps Hockey League, Round 13, 25.10.2017:

HK SZ Olimpija – HDD SIJ Acroni Jesenice
EC KAC II – HC Egna Riwega
HC Pustertal Wolves – SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan
Rittner Buam – S.G. Cortina Hafro
HC Fassa Falcons – EC Bregenzerwald

Migross Supermercati Asiago Hockey – HC Gherdeina
 
25.10.2017, 19:15: HK SZ Olimpia Lubiana – HDD SIJ Acroni Jesenice
Arbitri: BENVEGNU, DURCHNER, De Zordo, Legat
Il Lubiana è stato per un breve periodo in testa alla classifica della AHL. La compagine di coach Andrej Brodnik ha perso due degli ultimi 3 incontri, compreso il derby a Jesenice (4:6). Ora la squadra della capitale slovena si accinge a giocare la sua terza partita in cinque giorni con Jesenice che sarà ospite alla Hala Tivoli. I “Red Steelers” hanno vinto le ultime nove gare ed hanno segnato almeno quattro goal nelle ultime cinque partite. Jesenice vanta il miglior penalty killing del torneo (90,3%). Dopo la grande atmosfera del primo derby ci si aspetta lo stesso nella sfida di mercoledì. 

25.10.2017, 19:30: EC Klagenfurt II – HC Egna Riwega
Referees: LAZZERI, LENDL, Bednyk, M. Cristeli
Sarà battaglia nel fondo della classifica tra il Klagenfurt II e l’Egna. Le Wild Goose fin qui hanno raccolto quattro punti e nel penultimo turno hanno colto la prima vittoria contro l’EC Bregenzerwald per il 16esimo posto in graduatoria mentre la formazione carinziana non ha ancora un punto in 12 partite.  Nella prima stagione di AHL le due formazioni si sono incontrate 4 volte e la formazione della Bassa Atesina ha sempre prevalso. Nelle gare disputate in Austria, l’Egna ha sempre vinto di una rete al termine di sfide molto combattute. I Red Jackets si presentano a questo match con la peggiore difesa (68 goal subiti, di cui 18 in inferiorità), oltre ad essere la formazione più penalizzata della AHL con 183 minuti di penalità. 
 

25.10.2017, 20:00: HC Val Pusteria – SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan
Arbitri: FAJDIGA, STRASSER, Kalb, Miklic
Nell’ultimo sabato il buon momento del Val Pusteria si è interrotto contro il Bregenzerwald. Ora c’è un derby altoatesino di tutto rispetto. I Lupi, al decimo posto della classifica, ospitano il Vipiteno che viaggia in 6a posizione. I Broncos di questa stagione sono un po’ diversi da quelli del passato campionato ed alcuni dati lo dimostrano. La formazione dell’Alta Val d’Isarco ha la migliore difesa con solo 18 goal concessi in dieci partite ed anche il miglior powerplay con 19 reti segnate in 55 situazioni di superiorità (34,5%). Il Brunico, invece, cerca punti importanti e vuole continuare le vittorie consecutive casalinghe contro i Broncos che sono a quota nove. Negli ospiti assenti Obermair ed  Erlacher.

25.10.2017, 20:00: Rittner Buam – S.G. Cortina Hafro
Referees: LEGA, WALL¬NER, Ch. Cristeli, Rinker
I Rittner Buam sono in testa alla AHL dopo 10 vittorie in 11 partite. Mercoledì sera i Campioni in carica  della AHL, ancora imbattuti in casa, sfideranno la SG Cortina nella replica della sfida di semifinale della scorsa stagione. Nella prima stagione di AHL il Cortina ha perso 6 delle 7 gare disputate contro gli altoatesini ed ha vinto solo il match d’esordio in semifinale. Tra i giocatori in pista da tenere sotto controllo un caldissimo Alex Frei che ha segnato fin qui 12 reti per la capolista mentre per gli ampezzani Riley Brace è sempre il miglior giocatore nella classifica goal più assist della Alps Hockey League con 28 punti (10 goals e 18 assist). Il Cortina non potrà ancora disporre dello squalificato Zachary Torquato mentre la squadra di Collalbo non può contare su Andreas Alber e Max Ploner. 
 

25.10.2017, 20:00: HC Fassa Falcons – EC Bregenzerwald
Arbitri: LESNIAK, MOSCHEN, Markizeti, Stefenelli
Dopo aver assolto il suo turno di riposo, il Fassa ritorna a giocare nella sfida casalinga contro il Bregenzerwald in programma allo Scola mercoledì sera. I padroni di casa giocheranno contro un Bregenzerwald che  ha sorpreso molti per il suo inizio di stagione. La  compagine austriaca ha guadagnato fin qui 19 punti in 12 gare per l’ottava posizione. Nelle ultime sei gare l’ECB ha sempre alternato vittorie e sconfitte e nella loro ultima uscita  hanno piegato il Val Pusteria. Lo scorso anno le sfide tra le due squadre hanno dato vita a confronti molto accesi con otto goal di media e 3 vittorie in quattro incontri per i Falcons.

25.10.2017, 20:30: Migross Supermercati Asiago Hockey – HC Gherdeina valgardena.it
Arbitri: RUETZ, VIRTA, Egger, Tschrepitsch
Con solo due sconfitte in dieci partite, l’Asiago si trova al terzo posto in classifica. Il Gherdeina, invece, è in situazione diametralmente opposta con tre sconfitte nelle ultime quattro gare per il 15esimo posto in classifica. Ma il dato che fa riflettere i gardenesi sono le prestazioni in powerplay con solo un goal segnato in 53 occasioni di superiorità  (1,9%) che colloca le Furie all’ultimo posto della graduatoria. Da segnalare anche i tre goal presi in siutazione di superiorità. Anche il penalty killing del Gherdeina è all’ultimo posto. Nella stagione passata lAsiago ha vinto entrambe le gare. Una con un goal di scarto, l’altra all’overtime.