NL: rivolta delle ultime, pagano Lugano e Ambrì

Dura 72 ore la condivisione del primo posto per Lugano e Berna, il turno infrasettimanale divide le strade delle due formazioni: i bianconeri tornano da Kloten con una sconfitta inaspettata contro l’ultima in classifica, gli Orsi conquistano Ambrì. Nelle retrovie muovono la classifica anche Losanna e Ginevra.

Alla vigilia del match col Lugano, il Kloten esonera coach Pekka Tirkkonen (sostituito con il vice Niklas Gällstedt) e il Direttore sportivo Pascal Müller e ritrova il successo dopo cinque turni all’asciutto; coincidenza o meno, gli aviatori spezzano le ali dell’entusiasmo bianconero che durava ininterrottamente da sei gare con la prestazione sopra le righe dell’ex Roman Schlagenhauf, autore di due goal e un assist. I sottocenerini, scesi sul ghiaccio senza il giusto piglio, si devono accontentare del rigore realizzato da Luca Cunti.

Il Berna si sgancia dalla formazione guidata da Greg Ireland, grazie al goal di Andrew Ebbett in rete, con la complicità involontaria di Igor Jelovac. Risultato speculare per lo Zugo che, a Losanna, è infilato dopo 35” dall’ingaggio iniziale da Harri Pesonen, quanto basta ai vodesi per ottenere i tre punti, scavalcare l’Ambrì e tornare in zona playoff in ottava posizione.

Fallito il sorpasso al Lugano, i Tori devono guardarsi le spalle dal Friborgo tornato al successo pieno contro il Biel: a fare da spartiacque è la doppietta di Yannick Rathgeb, realizzata al 27’ in 36”, che mette fine all’inseguimento, iniziato nel primo tempo, ai seeländer avanti due volte con Robbie Earl e Beat Foster ai quali ha provato a frapporsi John Fritsche.

Nella parte basse della classifica, Ginevra e Langnau rispondono al Kloten mantenendo invariate le distanze: i granata s’impongono sul Davos con un secco 3-0 maturato con la rete di Juraj Simek e la doppietta di Jeremy Wick. Le Tigri, sotto 2-0 contro lo Zurigo dopo il primo tempo per effetto delle reti di Reto Schäppi e Chris Baltisberger, sfoderano la zampata vincente nella frazione centrale con tre goal in meno di 1’ (Antti Erkinjuntti, Aaron Gagnon e Eero Elo i marcatori).

Risultati

martedì 17 ottobre
Ambrì    – Berna    0-1
Langnau  – Zurigo   3-2
Ginevra  – Davos    3-0
Friborgo – Biel     6-2

Kloten   – Lugano   3-1
Losanna  – Zugo     1-0

Classifica LNA (dopo 14 giornate)
1.Berna     32 punti*
2.Lugano    29
3.Zugo      27
4.Friborgo  26**
5.Davos     25
6.Zurigo    24**
7.Biel      21
8.Losanna   17*
9.Ambrì     16**
10.Ginevra  15**
11.Langnau  14
12.Kloten    9
*=una partita in meno
**=una partita in più


Top Scorer LNA
#                Club   Punti (reti+assist)
1.A.Ebbett      (Berna)   20     (6+14)
2.R.Nilsson     (Zurigo)  20     (6+14)
3.G.Roe         (Zugo)    18     (7+11)
4.V.Stalberg    (Zugo)    17     (7+10)
5.G.Haas        (Berna)   16     (5+11)    

Top Goalies
#                     Club     Svs%    GAA
1.L.Genoni           (Berna)   94,33   1.65
2.E.Merzlikins       (Lugano)  93,44   2.18
3.T.Stephan          (Zugo)    92,97   2.26
4.J.van Pottelberghe (Davos    92,34   2.29
5.G.Senn             (Davos)   91,58   2.41

Gli highlights delle gare dell’Ambrì e Lugano

youtu.be/nPOOc1fcrdA

youtu.be/f_IBk9rhovw

 

Tags: