Zeller ed Olimpia Lubiana inarrestabili

Negli anticipi della quinta e trentatreesima giornata Zeller e Olimpia Lubiana bissano i successi ottenuti ventiquattr’ore prima battendo Bregenzerwald ed l’Egna.

Gli Orsi Polari soffrono i walder per 38’ vedendosi annullati i vantaggi di Jussi Tapio e Florian Dinhopel dai momentanei pareggi di Juuso Mörsky e Julian Zwerger, poco prima del secondo riposo Frederik Widen e Petr Vala segnano gli allunghi decisivi; da questo momento la prestazione dei padroni di casa è un crescendo: Franz Wilfan, in inferiorità e Christoph Herzog chiudono i conti, rendendo inutile il terzo goal ospite di Christian Ban. La vittoria consente ai salisburghesi di scalzare i Rittner Buam dal primo posto in classifica.

L’Olimpia Lubiana fa dell’Alto Adige terra di conquista: dopo la Val Gardena, gli sloveni espugnano anche Egna: risultato inchiodato sullo 0-0 per tutto il primo tempo, che registra un palo colpito dagli ospiti. L’equilibrio in campo è spezzato al 20.39 da Miha Zajc. Il raddoppio di Matjc Kralj avrebbe potuto tagliare le gambe alle Oche Selvagge, le quali non si perdono d’animo e, nel volgere di 9’, raggiungono il pareggio con Ondrej Nedved e Kamil Brabenec, in superiorità. Entrambe le formazioni vogliono i tre punti, a spuntarla è l’Olimpia con il goal decisivo di Andrej Herbar a 3’02” dal suono della sirena.

Alps Hockey League, 24.09.2017:

EK Zeller Eisbären vs. EC Bregenzerwald 6:3 (1:1,3:1,2:1)
Goal Zell am See: Tapio (10./Laine), Dinhopel (23./Rosenlechner), Vala (38./Widen-Scholz, 40./pp-Widen-Tapio), Wilfan (45./sh-Dinhopel), Herzog (49./Vala-Oraze)
Goals Bregenzerwald: Mörsky (20./pp-Ban C.-Wolf), Zwerger (33./Ban D.), Ban C. (56./pp-Wolf-Mörsky)

HC Egna Riwega – HK Olimpija Ljubljana 2:3 (0:0; 0:1; 2:2)
Referees: KUCHER, VIRTA / Bärnthaler, Tschrepitsch
Goals Egna: 1:2 Nedved (45./M.Sullmann-Maino); 2:2 Brabenec (54./PP1/Graf-Brighenti); 
Goals Ljubljana: 0:1 Zajc (20./Hebar-Zorko); 0:2 Kralj (40.Hebar); 2:3 Hebar (56.Groznik)

Classifica: Zeller (5 gare) p.ti 14, Rittner Buam (4) 12 punti, Cortina (4) p.ti 9, Asiago (4) p.ti 9, Olimpia Lubiana (5) p.ti 9, Bregenzerwald (5) 9 punti; Vipiteno (4) 8 punti, Jesenice (3) p.ti 7, HC Val Pusteria (4) 7 punti, Fassa (4) p.ti 5, Kitzbühel (3) 4 punti, Lustenau (4) p.ti 3, Gherdeina (3) p.ti 3, Feldkirch (3) 3 punti, Klagenfurt II (4) p.ti 0, Salisburgo Juniors (4) p.ti 0, Egna (4) 0 punti.

Tags: