Un terzetto al comando: Rittner Buam, Cortina ed EK Zell am See.

L’attacco dell’Olimpija Lubiana si sblocca, cancellando lo zero dalla casella delle segnature, e sommerge sotto una valanga di goal la difesa del Fassa. La formazione di Andrej BRODNIK che non era mai andata a segno nelle prime di gare (sconfitta casalinga per 2-0 con i Buam e sconfitta per 5-0 sul ghiaccio di Kitzbühel) ne fa addirittura sei al team di TEPPO KIVELI, che è parsa lontana dalla miglior condizione. I Falcons, nonostante la vittoria casalinga con Feldkirch stasera hanno mostrato di aver ancora bisogno di tempo per essere competitivi.
HK Olimpija Ljubljana – HC Fassa Falcons 6-1 (1-0, 3-1, 2-0)
20.09.2017, 19:15: Hala Tivoli, spettatori 250
Arbitri: FAJDIGA, LAZZERI, Bergant, Wiest
MARCATORI: 12:07 1:0 Matic Kralj; 23:18 1:1 Marco Marzolini; 26:16 2:1 Miha Zajc; 35:39 3:1 Crt Snoj; 38:38 4:1 Miha Pesjak; 40:46 5:1 PP1 Miha Zajc; 59:10 6:1 PP1 Andrej Hebar

Il Val Pusteria, nel tentativo di dimenticare l’ubriacatura del terzo tempo contro il Cortina, sommerge le giovani Giubbe Rosse sotto una valanga di goal, chiudendo la gara sul punteggio di 5-0 a suo favore. I Lupi di Mark HOLICEK, stasera in grande spolvero, festeggiano anche lo shutout del loro portiere Thomas Tragust.

EC KAC II – HC Val Pusteria Lupi 0-5 (0-1, 0-3, 0-1)
20.09.2017, 19:30: Stadthalle Klagenfurt, Spettatori 172
Arbitri: DURCHNER, MOSCHEN, Piras, Tschrepitsch
MARCATORI: 12:14 0:1 Alex De lorenzo meo; 24:07 0:2 Eric Pance; 25:08 0:3 Sean Ringrose; 35:53 0:4 Alex De lorenzo meo; 41:43 0:5 SH1 Armin Helfer.

Il Bregenzerwald dopo la vittoria esterna a Vipiteno e la sconfitta di sabato sera, contro lo Jesenice, si impone, per la prima volta nella stagione, sul ghiaccio del Messestadion. Per il Kitzbühel, di contro, era il momento della conferma ma i ragazzi di Joe WEST non sono riusciti a trovare la stessa concentrazione di gioco mostrata nella schiacciante vittoria casalinga contro il Lubiana di pochi giorni orsono.
EC Bregenzerwald – EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel 3-1 (1-0, 1-0, 1-1)
20.09.2017, 19:30: DORNBIRN, Messestadion; Spettatori: 420
Arbitri: STRASSER, SUPPER, Cristeli, P. Giacomozzi
MARCATORI: 17:25 1:0 Julian Metzler; 38:02 2:0 Thomas Vallant; 41:58 2:1 PP1 Henrik Hochfilzer; 50:27 3:1 Christian Haidinger;

L’Asiago gioca a tennis sul ghiaccio della Würtharena dominando nettamente la formazione di Egna. I giallorossi, dopo un primo tempo di studio, sono dilagati nella seconda frazione di gioco, andando a segno ben quattro volte. L’Egna (tre sconfitte nelle prime tre gare) è chiamato, da subito, a registrare meglio la sua fase difensiva, perché la formazione di EKRT Martin ha subito 16 goal in tre giornate: una media decisamente troppo alta.
HC Egna Riwega – Migross Supermercati Asiago Hockey 2-6 (0-0, 1-4, 1-2)
20.09.2017, 20:00: Würtharena di Egna; Spettatori: 275
Arbitri: BENVEGNU, LEGA, Basso, Terragni
MARCATORI: 20:53 0:1 Marco Rosa; 31:44 0:2 Michele Stevan; 32:39 0:3 Phil Pietroniro; 36:22 1:3 Jakub Muzik; 36:34 1:4 Anthony Bardaro; 41:50 1:5 PP1 Alexander Gellert; 44:25 1:6 Matteo Tessari; 59:56 2:6 Kamill Brabenec.

Il Cortina, anche stasera, decolla nel terzo tempo ed infligge al Gherdeina una sconfitta pesante ed immeritata. Agli ospiti non basta la bella prova, con tripletta personale, del canadese Jan McDonald per evitare la prima sconfitta stagionale.
S.G. Cortina Hafro – HC GHERDËINA valgardena.it 7-4 (1-0, 1-2, 5-2)
20.09.2017, 20:30: Stadio Olimpico di Cortina d’Ampezzo. Spettatori: 376
Arbitri: PIANEZZE, VIRTA, Arlic, Bizalj
MARCATORI: 14:59 1:0 SH1 Zachary Torquato; 20:48 1:1 Jan McDonald; 34:13 1:2 Jan McDonald; 39:28 2:2 SH1 Brace Riley Wilson; 41:18 3:2 Riccardo Lacedelli; 46:42 4:2 PP1 Francesco De Biasio; 49:46 4:3 Gabriel Vinatzer; 53:31 5:3 Luca Barnabo; 54:38 6:3 Andrea Moser; 57:13 6:4 Jan McDonald; 57:47 7:4 Brace Riley Wilson.

CLASSIFICA: Rittner Buam, Zell am See e S.G. Cortina Afro 9 punti; Vipiteno, HC Val Pusteria Pustertal ed Asiago 6 punti; Jesenice 4 punti; EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel, Gherdeina, Fassa, Bregenzer Wald; Feldkirch ed Olimpjia Lubiana 3 punti. Lustenau 2 punti; KAC Klagenfurt, Red Bull Hockey Juniors Salisburgo ed Egna e 0 punti.
Jesenice, Gherdeina, Feldkirch e Kitzbühel: 1 partita in meno.
Red Bull Hockey Juniors Salisburgo 1 partita in più.

Tags: