I primi tre punti della stagione vanno allo Zell Am See

L’EK Zeller Eisbären, cioè gli Orsi Polari di Zell am See, vincono il match di apertura della Alps Hockey League grazie ad una segnatura, sul finale, di Franz Wilfan.
Lo Stadio del Ghiaccio „Rheinhalle“ di Lustenau, in Voralberg, un impianto costruito nel 1972 ed avente la capienza di 2.200 spettatori, ha avuto l’onore di inaugurare, con la gara di questa sera, l’attesissima seconda stagione de Alps Hockey League, il torneo sovranazionale che tanto interesse ha riscosso, lo scorso anno, nella sua prima edizione.
La gara in programma era un “derby austriaco” tra i Leoni giallo verdi, padroni di casa, e gli Orsi Polari dello a rappresentare Zell Am See, graziosissima cittadina nel Salisburghese. Il match, oltre che per l’emozione del debutto, era sentitissimo, dalle opposte tifoserie, sia per i frequenti scambi di giocatori tra le due società che per la particolarità legata alla presenza nelle due formazioni dei Wilfan, con Maximilian (1991) capitano dei Leoni ed il fratello maggiore Franz (1985) attaccante degli ospiti.

Sin dalle prime battute la gara è stata combattutissima e dall’esito molto incerto. Il primo drittel si è concluso a reti inviolate, con gli ospiti che non hanno saputo sfruttare i due power play avuti a disposizione. Il pallino del gioco è stato più spesso nelle mani della formazione del Voralberg che ha cercato, vanamente, di superare un attento Patrick Machreich.
Subito in apertura di secondo tempo passano in vantaggio i padroni di casa. La formazione di Gerald RESSMANN, subito il pareggio, trova ancora le forze per riportarsi avanti con il goal del Capitano Maximilian Wilfan.
La gara si decide a favore degli orsi polari proprio negli ultimissimi minuti allorquando, dopo il pareggio di Patrick Gaffal, imbeccato da Franz Wilfan proprio lo stesso attaccante trova a meno di cinquanta secondi dalla fine, lo spunto vittorioso.

Alps Hockey League:
EHC Alge Elastic Lustenau – EK Zeller Eisbären 2-3 (0-0, 2-1, 0-2)
Sabato 09.09.2017, alle ore 19:30: LUSTENAU, Rheinhalle
Primo Arbitro: Alex LAZZERI; Secondo Arbitro: Oscar WALLNER; Giudici di Linea: Matthias Cristeli e Federico Stefenelli. Spettatori: 954
MARCATORI: 20:27 1:0 Yan Stastny ; 24:41 1:1 Tommi Laine; 36:21 2-1 Maxmilian Wilfan; 56:27 2:2 Patrick Gaffal; 59:12 2:3 Franz Wilfan

Tags: