L’Asiago cede il passo al Bolzano

(Comun. stampa Asiago Hockey 1935) – Primo impegno stagionale per la Migross Supermercati Asiago Hockey che affronta la rivale storica dell’Hc Bolzano, militante nella EBEL austriaca. Buona prestazione della squadra di casa che, nonostante i pochi giorni di allenamento sulle gambe, tiene testa ad un Bolzano certamente più rodato e in palla. I Leoni si presentano sul ghiaccio con le assenze di Mike Sullivan e Anthony Bardaro che devono ancora approdare sull’Altopiano e le presenze dei fratelli Phil e Chad Pietroniro, che stanno svolgendo un try-out con la squadra di Barrasso. Per il Bolzano assenti il back-up Jake Smith e l’attaccante Austin Smith.
 
Primo tempo piacevole per la bella cornice di pubblico che ha popolato l’Odegar. Bolzano che parte subito forte e preme nel terzo offensivo, l’Asiago e Cloutier però resistono. Al 2’ penalità per Monardo e Giallorossi che possono giocare in powerplay. Lo special-team funziona bene e arriva l’occasione per Gellert che però colpisce il palo alla destra di Melichercik. Sul ribaltamento di fronte è il Bolzano ad andare vicino al goal colpendo a sua volta un palo. Al decimo minuto, con Lanziner in panca dei puniti, il Bolzano passa a condurre con la conclusione di Monardo che carambola alle spalle del goalie stellato. Due minuti più tardi l’Asiago va vicino al pareggio con Scandela che però si vede neutralizzata la conclusione al volo dal portiere biancorosso. Al 16:20 la squadra altoatesina raddoppia con Angelidis, che lasciato libero nello slot, deposita il puck in fondo al sacco.

 
Nel secondo tempo continua ad esserci un buon ritmo, con il Bolzano che mette sempre molta pressione dalle parti di Cloutier che però riesce a tenere la porta imbattuta per tutta la frazione. Al 8’ del secondo tempo ottima occasione per l’Asiago con Pace che viene imbeccato da Rosa all’uscita dalla penalità, disco poi servito a Conci che però si fa ipnotizzare da Melichercik. Nel finale di tempo due minuti a Phil Pietroniro e biancorossi che creano diverse occasioni da tiro in powerplay, la squadra di Barrasso però si difende bene e resiste fino alla fine del tempo.
 
Nel terzo tempo subito fuochi d’artificio: il Bolzano segna la terza rete con Monardo e poco dopo Chad Pietroniro e Desousa vengono alle mani dando spettacolo al pubblico dell’Odegar. Per il resto del tempo si sono viste buone occasioni da entrambe le parti, per gli Stellati sono andati vicini al goal Magnabosco, Dal Sasso e Rosa, quest’ultimo autore di un’azione in solitaria spettacolare che si è meritata gli applausi del pubblico.
 
Finisce quindi 0-3 per il Bolzano la prima amichevole stagionale, si replica domani al Palaonda alle 19:45.
 
Formazione Asiago: Cloutier Frederic (Longhini Andrea), Pietroniro Phil, Casetti Lorenzo, Miglioranzi Enrico, Lanziner Gregor, Forte Francesco, Gellert Alex, Dal Sasso Davide, Stevan Michele, Magnabosco Marco, Pietroniro Chad, Tessari Matteo, Benetti Federico, Scandella Giulio, Nigro Anthony, Pace Fabrizio, Conci Davide, Foltin Josef, Rosa Marco.
Formazione Bolzano: Melichercik Marcel, Monardo Dominik, Tomassoni Matt, Marchetti Michele, Petan Alex, Glira Daniel, Shweitzer Viktor, Angelidis Mike, Frigo Luca, Gartner Robin, Carlisle Christopher, Frank Daniel, Clark Mat, Oleksuk Travis, Egger Alexander, Bernard Anton, Marchetti Stefano, Desousa Chris, Poulsen Morten, Franza Luca, Gander Markus.