Milano: Davide Xamin, new entry rossoblù

Il vuoto lasciato da Marco Pozzi, trasferitosi in Serie C alla ValpEagle, andava colmato quanto prima. La scelta del Milano Rossoblu è caduta su Davide Xamin, attaccante di peso, con un ottimo senso del goal e che non disdegna all’occorrenza di usare la propria fisicità ai fini dell’economia della squadra.

Nativo di Varese, il ventunenne è cresciuto nelle giovanili dei Mastini, i quali gli hanno dato modo di esordire in Serie C nella stagione 2012/13, parallelamente agli impegni con l’Under 18. Dal 2013 prosegue gli studi e il percorso di maturazione ad Asiago, prima con l’Under 18, poi con l’Under 20, con la quale vince due scudetti di categoria. Gli stellati nel 2014/15 lo cedono al Pergine; con i trentini debutta in Serie B raggiungendo i quarti di finale. L’anno successivo la collaborazione tra le due società gli consente di proseguire l’esperienza nella serie cadetta e di continuare a macinare presenze nelle giovanili dei giallorossi che lo premiano con una presenza in Serie A.

Giocatore oramai maturo, nella prima stagione di Alps Hockey League è impiegato da coach Barrasso con maggiore continuità: a fine stagione il ruolino di marcia è di 33 presenze e 5 punti (2 goal e 3 assist). Non mancano neanche gli impegni con il Pergine: il contributo dato alle Linci è di 22 punti in 22 gare, frutto di 16 goal e 5 assist, mentre in Coppa Italia le presenze sono 6 conditi da 4 punti (1 goal e 3 assist).

Statistiche