Momento cruciale nella Sky Alps Hockey League

(Comun. stampa AHL) – Lotta molta serrata per l’accesso ai playoff nei Gironi di Qualificazione e dure battaglie per le migliori posizioni nel Master Round. Ancora due turni di gioco per risolvere le varie contese. Tra le prime quattro formazioni del  Master Round tutto è possibile. Ed anche nei Gironi di Qualificazione la corsa per i biglietti ai playoff è ancora aperta.

HC Val Pusteria Lupi – Rittner Buam
Big match nel derby altoatesino tra l’HC Val Pusteria ed i Rittner Buam che potrebbe essere decisivo nella corsa verso il primo posto del Master Round e della conseguente scelta dell’avversario ai quarti playoff. Infatti i Rittner Buam potrebbero conquistare la prima posizione assoluta in maniera matematica in caso di vittoria  da tre punti. Ma se i tre punti finissero sulla sponda giallonera, il Val Pusteria ritornerebbe in gioco per il 1° posto del Master Round fino all’ultima giornata di sabato. Il Brunico ha già vinto il suo incontro nel Master Round contro i Buam sul ghiaccio di Collalbo mentre in stagione regolare si è registrata una vittoria casalinga a testa. Ancora una volta le due squadre si daranno battaglia per un obiettivo importante. 

Migross Supermercati Asiago Hockey – HDD SIJ Acroni Jesenice
I primi quattro team del Master Round sono molto vicini tra di loro in classifica e quindi ogni cosa è ancora possibile per quelle formazioni che sono tra la prima e la quarta posizione in graduatoria. Con lo stesso numero di punti Migross Supermercati Asiago e l’HDD SIJ Acroni Jesenice sono in questo momento rispettivamente al 3° ed il 4° posto in classifica. Il vantaggio della pista nei quarti di finale è già stato conquistato da entrambi i team ma sia Asiago che Jesenice voglio sicuramente arrivare al 3° posto che permette di avere una possibilità di scelta del proprio avversario al termine del Master Round. Ecco perché la sfida di giovedì all’Odegar è fondamentale e chi vince fa un grosso passo verso il 3° posto. Ma in base anche il risultato del derby du Brunico, non è impossibile pensare che ci possa essere all’Odegar anche una corsa verso il 2° posto. Il primo duello del Master Round tra sloveni e berici è stato vinto da Jesenice per 3:2 all’overtime. Inoltre Jesenice ha battuto nelle ultime due gare disputate Renon e Val Pusteria dando un grande segnale alle avversarie. 

S.G. Cortina Hafro – Red Bull Hockey Juniors
Ultima chiamata per i Red Bull Hockey Juniors di cullare i sogni playoff. Basta un solo punto al Cortina per raggiungere l’unico posto disponibile per i playoff nel Girone A di qualificazione. Gli austriaci per ritornare in gioco dovrebbero vincere all’Olimpico entro i regolamentari e poi giocarsi il tutto per tutto nell’ultima giornata di sabato. La prima sfida tra le due squadre è stata vinta dal Cortina per 5:2. Da segnalare che i veneti hanno perso una sola gare nella seconda fase in occasione della gara d’esordio contro l’ultima classificata del Bregenzerwald. I Red Bull dal canto loro si presentano con due vittorie consecutive. 

HC Fassa Falcons – HC Gherdeina Valgardena.it
Sarà l’ultima gara della stagione per i Falcons della Val di Fassa. I trentini concluderanno la stagione al quarto posto del Girone A di qualificazione. L’HC Gherdeina, dal canto suo, ha ancora due partite da giocare nel Girone ma la corsa ai playoff è fallita dopo la sconfitta casalinga nella sfida contro il Cortina di martedì sera che di fatto ha estromesso anche matematicamente i gardenesi da una corsa ai playoff. Ma le due squadre cercheranno di finire al meglio la stagione. 

SSI Vipiteno Broncos Weihestephan – EK Zeller Eisbären
Nel Girone B di qualificazione ancora tre squadre in corsa per conquistare l’unico passaggio ai playoff. Giovedì due delle tre dirette concorrenti si sfideranno direttamente a Vipiteno. La formazione dell’Alta Val d’Isarco ha un punto in meno rispetto ai leader dell’Egna mentre gli stessi Broncos hanno un punto di vantaggio sullo Zell am See. Poi sabato nell’ultimo round ci sarà la super sfida tra Egna e Vipiteno. Ma in caso di vittoria a Vipiteno, dove nessuna squadra vince da ottobre, lo Zell am See rimarrebbe in corsa fino all’ultima giornata. La squadra austriaca, dopo la doppia sconfitta contro l’Egna, ha compresso la sua qualificazione ai playoff

Sky Alps Hockey League | Master Round:
23.02.17: HC Pustertal Wölfe – Rittner Buam (20:30)
Referees: CESCHINI, PICHLER, De Toni, Manfroi

23.02.17: Migross Supermercati Asiago Hockey – HDD SIJ Acroni Jesenice (20:30)
Referees: FERRINI, SUPPER, Biacoli, Rinker
Sky Alps Hockey League | Qualification Round A:
 
23.02.17: S.G. Cortina Hafro – Red Bull Hockey Juniors (20:30)
Referees: BENVEGNU, RUETZ, Basso, Tschrepitsch

23.02.17: HC Fassa Falcons – HC Gherdeina Valgardena.it (20:30)
Referees: BAJT, BULOVEC, Markizeti, Rezek
 
Sky Alps Hockey League | Qualification Round B:
23.02.17: WSV Sterzing Broncos – EK Zeller Eisbären (19:30)
Referees: LEGA, STERNAT, Moisi, Waldthaler