LNA: il Berna prende il largo. Friborgo e Langnau destini incrociati

Riprende il cammino della LNA verso i playoff con la disputa di diversi recuperi e il posticipo della quarantaseiesima giornata tra Zurigo e Berna.
Gli Orsi, sconfitti in casa dieci giorni orsono, rendono pan per focaccia allo Zurigo espugnando l’Hallenstadion; subita la rete dei padroni di casa di Pius Suter, i bernesi trovano la chiave di volta nella frazione centrale: Ramon Untersander pareggia in power play, Luca Hirschier ribalta il punteggio e Eric-Ray Blum allunga. I Lions, storditi, graffiano in superiorità a metà del terzo periodo con Severin Blindenbacher, tuttavia non è sufficiente a riaprire il match. Con il pieno successo i Campioni svizzeri aumentano il distacco dai zurighesi, ora -4.
Lo Zugo, alla terza sconfitta consecutiva, spreca un’altra occasione per superare lo ZSC in classifica. I Tori cedono nella seconda parte del match che li ha messi di fronte al Biel sotto i colpi di Dave Sutter, in power play, Marc-Antoine Pouliot e Robbie Earl.
Successo esterno per il Kloten, seppur solo ai rigori, contro il Davos: gli ex aviatori gettano al vento il doppio vantaggio raggiunto con la doppietta di Daniele Grassi nel primo tempo; la risalita dei grigionesi matura nel terzo tempo, quando Lindgren (doppia superiorità) e Dario Simion impattano il punteggio. Vincent Praplan tenta una nuova fuga resa vana da Robert Kousal. Ai rigori i zurighesi si dimostrano più precisi con Robin Leone e Drew Shore, mentre la gabbia di Luca Boltshauser rimane inviolata.
Il punto guadagnato dagli uomini di Arno Del Curto muove la classifica, ma non è sufficiente a tenere a distanza il Ginevra che li aggancia in quinta posizione, dopo la vittoria nel derby romando con il Losanna: una partita mai in discussione nonostante il momentaneo pareggio del vodese Eric Walsky a fronte del vantaggio di Nick Spaling. Nel corso del primo periodo Arnaud Jacquemet e Nathan Gerbe gettano le basi del successo. Il forechecking dei padroni di casa nel secondo tempo produce solo il goal di Joel Genazzi che riapre la partita, prontamente chiusa nella frazione centrale da Romain Leoffel e Juraj Simek,
In coda alla classifica il Friborgo torna ai tre punti dopo sei gare in cui è rimasto fermo al palo e, al contempo, interrompe la corsa alla zona play off del Langnau facendo tirare un sospiro di sollievo al Lugano messo nel mirino dai bernesi. Vittoria sudata per i burgundi costretti ad inseguire la formazione ospite per 45’: nel terzo tempo risolvono i cechi con la doppietta di Michal Birner e il goal di Roman Cervenka.

Il difensore dell’Ambrì Sven Berger tornerà a Rapperswil con un contratto valido fino al 2019.
Cambio di backup a Losanna: lascia il club biancorosso Pascal Caminada, il suo posto è rilevato dal finlandese Niko Hovinen; il ventottenne proviene dal KooKoo, formazione della Liiga.
L’estremo difensore non sarà l’unico finnico ad arrivare in terra elvetica: lo Zugo ha prelevato dal SaiPa i connazionali Jussi Markkanen (portiere) e Matti Järvinen (attaccante).
Il Biel si scatena sul mercato mettendo a segno due colpi per la prossima stagione: l’esperto terzino Beat Forster (34 anni) del Davos e il giovane prospetto Dominik Diem, attualmente allo Zurigo.
Anche il Berna mette sotto contratto un esperto portiere: si tratta del 34enne canadese Michael Garnett prelevato dal Medvescak Zagabria.
Capitolo infortuni: l’annata negativa del Friborgo prosegue anche sotto l’aspetto degli infortuni: i Dragoni non potranno utilizzare per un mese il difensore Sebastian Schilt e l’attaccante Flavio Schmutz.
Tegola sul Biel: l’attaccante dei seeländer Gaëtan Haas si è fratturato il perone durante un allenamento. La prognosi è di sei settimane di stop.

Risultati LNA:
martedì 14 febbraio
Davos    – Kloten   3-4 so (30a giornata)
Friborgo – Langnau  5-3    (30a giornata) 
Losanna  – Ginevra  2-5    (32a giornata)
Biel     – Zugo     3-0    (35a giornata)
Zurigo   – Berna    2-3    (46a giornata)

Classifica LNA (dopo 46 giornate)
1.Berna     95 punti°
2.Zurigo    91°
3.Zugo      90°
4.Losanna   77
5.Davos     69°
6.Ginevra   69
7.Biel      67°
8.Lugano    62
9.Langnau   56
10.Kloten   54
11.Friborgo 45
12.Ambrì    44°
°=una partita in meno

Top Scorer LNA
#                Club   Punti (reti+assist)
1.M.Arcobello   (Berna)   48     (23+25)
2.L.Klasen      (Lugano)  46     (11+35)
3.D.Shore       (Kloten)  45     (24+21)
4.L.Martschini  (Zugo)    45     (22+23)
5.J.Sprunger    (Friborgo)45     (22+23)
6.R.Cervenka    (Friborgo)45     (16+29)

Top Goalies
#                  Club       Svs%  GAA
1.L.Genoni        (Berna)    93,6   2.12
2.T.Stephan       (Zugo)     93,0   2.13
3.L.Flueler       (Zurigo)   91,2   2.24
4.R.Mayer         (Ginevra)  92,9   2.44
5.C.Huet          (Losanna)  91,5   2.55

Tags: ,