LNA: all’Ambrì il derby del Ticino. Zona playoff più vicina per il Langnau

Lo Zurigo rallenta la corsa del Berna espugnando la PostFinance Arena all’overtime, lo Zugo spreca l’occasione di balzare in testa alla classica incassando nel weekend due sconfitte che relegano i Tori al terzo posto. Trend positivo per Langnau, Davos e Ginevra.

Il cambio di allenatore giova all’Ambrì che conquista il quinto derby ticinese della stagione con una gara disciplinata risolta nel finale con Peter Guggisberg e Adam Hall (a porta vuota), reti che si aggiungono a quelle di Cory Emmerton (in power play), Oliver Kamber (shorthanded) e al momentaneo pareggio di Dario Bürgler. Marco Baron, ex portiere dei leventinesi e commentatore della TV svizzera, analizza la partita al microfono di Roberto Vedani:

www.youtube.com/watch?v=xdFwqmzogss

I biancoblù non si ripetono nella trasferta di Davos: in svantaggio 0-2 (Claude Paschoud e Ahren Spylo i marcatori), raggiungono il pareggio firmato da Adrien Lauper e Jason Fuchs, rimonta resa vana da Marc Wieser.
Il Lugano cancella la sconfitta nel derby ritrovando i tre punti contro lo Zugo, tuttavia non tutto è filato a dovere: in vantaggio 4-0, i sottocenerini hanno rischiato di compromettere quanto costruito lasciando tornare in partita gli svizzero centrali; a 1’08” dalla sirena Damien Brunner toglie le castagne dal fuoco (leggi la cronaca).
Lo Zugo aveva dato segni di appannamento nella gara casalinga di sabato contro il Davos (3-5); due sconfitte che hanno fatto sfumare l’assalto al primo posto; la testa della classifica rimane di proprietà del Berna nonostante la sconfitta all’overtime (1-2) inflitta dallo zurighese Patrick Geering.
Ginevra e Langnau  proseguono la loro scalata incassando altri due successi: le Aquile regolano a domicilio il Biel (3-1) e si aggiudicano il derby romando contro il Friborgo (6-3). Le Tigri beffano il Kloten, fresco vincitore della Coppa Svizzera, in entrambi gli incontri del fine settimana ricorrendo prima all’overtime con Maxime Macenauer (3-2), poi ai rigori (4-3) con Ville Koistinen decisivo al decimo tentativo.
Continua a masticare amaro il Friborgo: i burgundi, che in settimana hanno confermato la fiducia al coach Larry Huras e assunto Slava Bykov in qualità di consulente, oltre al derby contro il Ginevra, devono registrare anche la sconfitta in quello con il Losanna (1-3), i vodesi cancellano la disfatta con il Biel (1-4) nel recupero di giovedì scorso.

Rob Schremp rescinde il contratto con il Langnau per trasferirsi al Norimberga in DEL, al suo posto i giallorossi ingaggiano il difensore statunitense Matt Lashoff, nella stagione 2012/13 allo Zurigo.
Dopo il neoallenatore dell’Ambrì Piotta Gordie Dwyer, anche Goran Bezina lascia il Medvescak Zagabria per tornare a Ginevra al servizio di coach Chris McSorley.
Il Biel prolunga il contratto del difensore Benoit Jecker per un ulteriore stagione.

 

Le altre interviste (di Roberto Vedani)

www.youtube.com/watch?v=OoEDV82OMjk

www.youtube.com/watch?v=V36J1RY_Ln0

Risultati LNA:
giovedì 2 febbraio
Losanna  – Biel     1-4

sabato 4 febbraio
Biel     – Ginevra  1-3
Friborgo – Losanna  1-3
Zugo     – Davvos   3-5
Berna    – Zurigo   1-2 ot
Kloten   – Langnau  2-3 ot
Ambrì    – Lugano   4-1

domenica 5 febbraio
Ginevra  – Friborgo 6-3
 
Langnau  – Kloten   4-3 so
Davos    – Ambrì    3-2
Lugano   – Zugo     5-3

Classifica LNA (dopo 46 giornate)
1.Berna     92 punti°°
2.Zurigo    91°°
3.Zugo      90°°
4.Losanna   77°
5.Davos     68°°
6.Ginevra   66°
7.Biel      64°°
8.Lugano    62
9.Langnau   56°
10.Kloten   52°
11.Ambrì    44°
12.Friborgo 42°
°=una partita in meno
°°=due partite in meno

Top Scorer LNA
#                Club   Punti (reti+assist)
1.M.Arcobello   (Berna)   47     (23+24)
2.L.Klasen      (Lugano)  46     (11+35)
3.L.Martschini  (Zugo)    44     (22+23)
4.J.Sprunger    (Friborgo)44     (21+23)
5.D.McIntyre    (Zugo)    43     (16+27)

Top Goalies
#                  Club       Svs%  GAA
1.L.Genoni        (Berna)    93,5   2.12
2.T.Stephen       (Zugo)     93,0   2.13
3.L.Flueler       (Zurigo)   91,4   2.21
4.R.Mayer         (Ginevra)  92,9   2.45
5.C.Huet          (Losanna)  91,1   2.64

Tags: ,