Real Torino padrone del derby piemontese

Nella seconda giornata di Master Round il Real Torino vince il match clou contro il Valpellice; dominio del Gherdëina sul Pieve di Cadore. Scontati gli altri risultati.

La partita di cartello tra Real Torino e Valpellice è ad appannaggio del sabaudi, i quali spezzano l’equilibrio sul ghiaccio con Matteo Quattrone, presto annullato da Davide Armand Pilon. I padroni di casa fanno la differenza nell’ultimo periodo di gioco, quando, sfruttando due power play raggiungono il doppio vantaggio. Nei secondi finali Nicolò Pace neutralizza le ultime resistenze avversarie.

Il Gherdëina non lascia scampo al Pieve di Cadore, nonostante i bellunesi abbiano provato a sorprendere i ladini con Andrea Gallarotti dopo 1’28” dall’ingaggio iniziale. I padroni di casa impiegano 1’ a ribaltare il punteggio con Patrick Kelder e Gabriel Senoner, l’allungo decisivo lo piazzano al 15’ Simon Vinatzer e Damian Bergmeister. I gardenesi, padroni del ghiaccio, prendono il largo nei restanti periodi di gioco con altri tre goal di Vinatzer, la doppietta di Patrick Nocker e il goal di Samuel Moroder; agli ospiti non rimane che limitare il passivo con Giorgio Talamini e Andrea Gallarotti. Confronto a tratti nervoso, ne pagano le conseguenze Nicola Soravia, penalizzato con un 2+10, e Sebastiano Rapisarda spedito negli spogliatoi con un 2+25 a carico.

Il Vipiteno non trova ostacoli contro il Val Venosta. Alla fine del primo tempo i Broncos conducono 4-0, grazie alle reti di Marco Dinoto, Michael Delueg, Kevin Larch e Tommy Gschnitzer. Nel secondo tempo il Val Venosta, subìto il quinto goal ad opera di Alex Strickner, abbozza una rimonta con Peter Wunderer e Alex Gamper, arrestata dal secondo goal personale di Gschnitzer. 25” più tardi Gerd Trenkwalder fissa il punteggio sul definitivo 6-3.

L’Aosta travolge i Diavoli Rossoneri con il punteggio di 9-3; i sestesi lottano a testa alta nel primo tempo impattando con Luca Zerbi la rete iniziale di Claudio Dezoppis, tuttavia l’uno-due dei Gladiators con Paolo de Luca e Stefano Sozzi taglia loro le gambe consentendo ai padroni di casa di bucare ripetutamente la gabbia rossoneri: de Luca e Sozzi (2 reti) finiscono ancora a referto, imitati da Michael Lattanzi e Simone de Luca. Nel terzo tempo i Diavoli hanno un sussulto con Andrea Riboldi e Davide Molinetti, mentre tocca a Lattanzi archiviare la pratica.

Risultati

Master Round (2a giornata)
Gherdëina C – Pieve di Cadore 10-3 (4-1; 3-1; 3-1)
Vipiteno C – Val Venosta 6-3 (4-0; 1-2; 1-1)
Aosta Gladiators – Diavoli Rossoneri SSG 9-3 (3-1; 5-0; 1-2)
Real Torino – Valpellice 4-1 (0-0; 1-1; 3-0)
Ha riposato: Pinerolo

Classifica Master Round: 
Gherdëina C p.ti 6; Vipiteno C p.ti 6; Real Torino p.ti 3*; Valpellice p.ti 3; Val Venosta p.ti 3; Aosta Gladiators p.ti 3; Pinerolo p.ti 0*; Pieve di Cadore p.ti 0; Diavoli Rossoneri p.ti 0
*=una partita in meno

Classifica generale
Girone Est: Vipiteno C p.ti 37, Gherdëina C p.ti 22; Pieve di Cadore p.ti 20; Val Venosta p.ti 8
Girone Ovest: Real Torino p.ti 27*; Aosta Gladiators p.ti 27; Valpellice p.ti 26; Pinerolo p.ti 15*; Diavoli Rossoneri SSG p.ti 4
*=una partita in meno

Tags: