Fiemme e Caldaro KO. Appiano, Merano e Varese vittorie pesanti

Dopo il giorno di riposo di ieri, provvidenziale come una lanterna nel buio della notte, si torna sul ghiaccio per il 19° turno del campionato di Serie B, chiudendo il solito (inutile) tour de force che caratterizza il periodo natalizio hockeystico. La giornata di oggi propone conque incontri in quanto Feltre-Chiavenna si disputerà il giorno 18 febbraio.

Il Milano Rossoblu è lanciatissimo e reduce dalla recente vittoria contro il quotato Appiano, sale quest’oggi all’altopiano del Renon per affrontare il Rittner Buam. La lunga trasferta porta tre punti ai meneghini che vincono 4 a 1. Il Rittner paga forse a caro prezzo le tante partite ravvicinate che il calendario ha proposto in quste tre settimane e la stanchezza appesantisce le gambe. Nel terzo periodo il Milano la chiude definitivamente.

Il match clou di giornata è una sfida tutta altoatesina tra Merano e Caldaro, due squadre che saranno sicuramente protagoniste dei playoff. Il Merano dovrebbe provare a scrollarsi di dosso l’insidia del Pergine, immediatamente alle sue spalle in classifica, mentre il Caldaro dovrà provare a mantenersi in scia del Fiemme capolista. Il Merano ha disputato una partita perfetta che ha trovato maggior beneficio nel primo periodo di gioco con la realizzazione di due marcature. Il ritorno del Caldaro è avvenuto soltanto parzialmente nel terzo tempo, ma il 4 a 1 è stato perentorio e fondamentale per le aquile.

Proprio il Fiemme è chiamato sul ghiaccio di Varese a proseguire la propria corsa. I Mastini Varese, rinfrancati dalla vittoria dell’Epifania, contro le grandi hanno spesso dimostrato carattere e intensità, nonostante il loro roster continui a perdere pezzi pregiati (il difensore Salomon dovrebbe aver terminato la stagione a causa di un problema al ginocchio). La sfida è stata in sostanziale equilibrio e il Fiemme passa in vantaggio sull’unica distrazione della difesa varesina. Il ritorno dei Mastini è tutto nel secondo tempo quando una doppia situazione di powerplay viene trasformata in rete in entrambe le occasioni. Nel terzo tempo il risultato si fissa sul 5 a 3 per il Varese. Per il Fiemme sconfitta “indolore” vista la sconfitta dato che il Caldaro non ne ha approfittato.

Dopo la sconfitta per certi versi roboante patita a Milano, l’Appiano ha modo di riscattarsi contro l’Ora. Il 4 a 1 finale rinfranca l’Appiano apparso meno brillante nelle ultime uscite. Primo periodo equilibrato, poi intorno alla meta del secondo tempo l’Appiano trova il doppio vantaggio e l’Ora non riesce più a rimontare. Viste le sconfitte delle prime due in classifica, i Pirati ne approfittano.

Sfida interessante tra Como e Alleghe, con i padrni di casa che hanno forse pagato più di tutti la serie ravvicinata di impegni che ha caratterizzato le ultime tre settimane, oltre ad una serie di influenze che ha costretto alcuni giocatori lontani dagli allenamenti. Proprio questa fatica si è palesata anche oggi e l’Alleghe ha trovato una facile vittoria per 8 a 4, costruita per lo più nella seconda frazione di gioco, dove le civette hanno scavato il solco con l’avversario, incapace di approfittare di alcuni powerplay a disposizione, nonostante tre reti lariane siano arrivate in condizioni di superiorità.

RISULTATI 19a giornata

Rittner Buam – Milano 1-4 (0:1 0:1 1:2)

Merano – Caldaro 4-1 (2:0 1:0 1:1)

Fiemme – Varese 5-3 (0:1 2:0 3:2)

Appiano – Ora 4-1 (0:0 3:0 1:1)

Como – Alleghe 4-8 (2:3 1:4 1:1)

Feltre – Chiavenna (si disputerà il 18 febbraio 2017)

Riposa il Pergine

CLASSIFICA

Fiemme 45, Appiano 42, Caldaro 41, Milano 38, Merano 36, Pergine 32, Alleghe 31, Ora 22, Como, Rittner, Varese 14, Chiavenna 9, Feltre 1

Feltre, Chiavenna 2 partite in meno. Appiano, Merano, Caldaro, Pergine 1 partita in meno

Tags: