AHL: vola il Cortina, frena ancora il Lustenau

Nel turno post natalizio vincono le prime della classe; il Cortina scalza momentaneamente dal sesto posto l’Asiago, sul ghiaccio martedì, mettendosi in scia del Lustenau. In coda vince solo il Kitzbühel.

I Rittner Buam procedono a gonfie vele verso il traguardo della Regular Season; la formazione guidata da coach Lehtonen si dimostrata ancora una volta autentica cannibale, vittima sacrificale di turno è il malcapitato Lustenau costretto a subire 44 tiri nell’arco di 60’ e a capitolare in quattro occasioni sotto i colpi di Oscar Ahlström (doppietta), Tauferer e Frei. Il goal della bandiera degli austriaci è firmato da Vala.

Lo Jesenice si sbarazza agevolmente del Fassa. I ladini tengono testa agli sloveni nel primo  tempo rispondendo con Manning alla rete di Manfreda. Dal secondo tempo i Falcons subiscono il costante forcing avversario che si tramuta nelle reti di Jezovsek, Pance, Oraze e Sotlar. In vantaggio 5-1 lo Jesenice non si accontenta ed arrotonda il punteggio con la seconda marcatura della serata di Jezovsek, alla quale seguono quelle di Glavic e Kalan. Il reparto difensivo dei padroni di casa concede spazio anche a Walker e Dantone.

Alle spalle degli ex jugoslavi mantiene le distanze il Feldkirch, grazie al successo ottenuto contro l’Egna e costruito negli ultimi due periodi, dopo che quello d’apertura si era chiuso sull’1-1 per effetto dei goal di Draschkowitz e Michael Sullmann. La prestazione degli ex asburgici ha messo in risalto il power play, concretizzato in tre delle sette occasioni a favore.

Il Cortina espugna Zell am See ed ottiene un’importante vittoria in chiave Final Four di Serie A. Gli Scoiattoli raggiungono il doppio vantaggio con Ciccarello (in power play) e Caletti, gli austriaci accorciano con Rataj, ma Torquato ristabilisce le distanze 30” più tardi. A cavallo dei primi due periodi Dinhopel va a segno in due occasioni con l’uomo in più che ristabiliscono la parità di partenza.  Le situazioni speciali sono ancora protagoniste nei minuti successivi e con esse Torquato, autore di altri due goal in doppia superiorità, che consente agli ampezzani di prendere il largo e salutare gli avversari, alla quinta sconfitta consecutiva, con l’ultima rete di Fontanive.

Il Kitzbühel ottiene i tre punti contro il Vipiteno al termine di una partita vissuta sul filo dell’equilibrio: i Broncos s’illudono di poter amministrare il goal d’apertura di Behenna, ma le Aquile, nel primo tempo, riescono a ribaltare il punteggio con la doppietta di Batna. Lo stesso giocatore mette lo zampino nel terzo goal realizzato da Lenes.  La gara rimane viva per merito di Felicetti, i padroni di casa controllano le scorribande avversarie riuscendo ad agguantare la vittoria che consente di superare il Fassa in classifica.

Il Gherdëina deve ingoiare un altro boccone amaro al termine del confronto con il Salisburgo Juniors. Iori porta in vantaggio i ladini sfruttando una disattenzione dello special team austriaco. Wachter rimedia meno di un minuto più tardi, mentre Valach opera il sorpasso a metà gara finalizzando, questa volta sì, il power play. La reazione delle Furie Rosse tarda e gli ospiti allungano con Wachter. Le residue speranze di poter tornare in partita sono legate al goal di Fabian Kostner, presto infrante dalla rete a porta vuota di Postel.

La AHL proseguirà con il suo programma martedì 27 dicembre con la disputa di Klagenfurter B-Asiago (ore 19.00) e Val Pusteria-Bregenzerwald (ore 20.30).

Risultati

26.12.2016, FBI VEU Feldkirch – HC Neumarkt Riwega 4:1 (1:1; 1:0; 2:0)
Arbitri: PICHLER, RUETZ, Giacomozzi, RinkerGoals
Feldkirch: 1:0 Draschkowitz (4./pp1/ Maier-Lindgren); 2:1 Fekete (26./pp2/Birnstill-Stanley); 3:1 Parks (41./Maier-Fekete); 4:1 Maier (52./pp1/Winzig- Draschkowitz);
Goals Neumarkt: 1:1 M.Sullmann (19./Muzik);

26.12.2016, 18:30: Rittner Buam – EHC Alge Elastic Lustenau 4:1 (0:0; 1:0; 3:1)
Arbitri: COLCUC, LEGA, Manfroi, Stefenelli
Goals Rittner Buam: 1:0 O. Ahlströhm (23./V.Ahlströhm – Vigl); 2:0 I. Tauferer (48./pp1/Sprukts-T.Spinell); 3:0 Frei (48./M.Ploner-M.Fauster); 4:1 O. Ahlströhm (58./ V.Ahlströhm)
Goals Lustenau: 3:1 Vala (56./Gricinskis-Slivnik);

26.12.2016, 20:30: HC Gherdeina valgardena.it – Red Bull Hockey Juniors 2:4 (0:0; 1:2; 1:2)
Arbitri: MOSCHEN, WALLNER, Basso, Rigoni
Goals Gherdeina: 1:0 Iori (25./sh1/Ellis-Brugnoli); 2:3 F.Kostner (55./Brugnoli-Eastman);
Goals Red Bull: 1:1 D.Wachter (26./Lahoda-Egger); 1:2 Valach (31./Kainz- Jörgensen); 1:3 Wachter (44./Eder-Lahoda); 2:4 Postel (59./en/Jörgensen);

26.12.2016, HDD SIJ Acroni Jesenice – HC Fassa Falcons 8:3 (1:1; 4:0; 3:2)
Arbitri: SUPPER, WIDMANN, Cristeli, De Zordo
Goals Jesenice: 1:0 Manfreda (2./Brus-Rajsar); 2:1 Jezovsek (20./Oraze-Berlisk); 3:1 Pance (30./Kalan-Sotlar); 4:1 Oraze (32/Di Casmirro-Berlisk); 5:1 Sotlar (33./Pance-Oraze); 6:1 Jezovsek (42./Berlisk-Oraze); 7:2 Glavic (45./Sodja-Longar); 8:2 Kalan (50./Rajsar-Oraze);
Goals Fassa: 1:1 Manning (11./Di Diomete-Castlunger); 6:2 Walker (44./pp1/Bustreo-Manning); 8:3 T.Dantone (Walker-Della Rovere);

26.12.2016,  EK Zeller Eisbären – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro 3:6 (2:3; 1:2; 0:1)
Arbitri: BENVEGNU, CESCHINI, Höller, Kainberger
Goals Ek Zeller: 1:2 Rataj (13./Widen); 2:3 Dinhopel (17./pp1/Widen-Krammer); 3:3 Dinhopel (20./pp1/Widen-Rataj);
Goals Cortina: 0:1 Ciccarrello (4./pp1/ Moser-Burton); 0:2 Caletti (9./Fontanive-De Biasio); 1:3 Torquato (13./Adami); 3:4 Torquato (24./pp2/Brace); 3:5 Torquato (34./pp2/Caletti-Brace); 3:6 Fontanive (48./Caletti);

26.12.2016: 20:00: EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel – WSV Sterzing Broncos Weihenstephan 3:2 (2:1; 0:0; 1:1)
Arbitri: STRASSER, VIRTA, Biacoli, Kalb
Goals Kitzbühel: 1:1 Batna (11./Lenes-Sarkanis); 2:1 Batna (14./Sarkanis); 3:1 Lenes (45./Sarkanis-Batna);
Goals Sterzing: 0:1 Behenna (3./Roupec-Verrault-Paul); 3:2 Felicetti (49./pp1/Kofler)

Classifica

2016-12-26-classifica-ahl-23a-giornata

Tags: