Pieve secondo ad Est. Crollo Valpellice ad Ovest

Nell’ultimo turno di Serie C prima della pausa natalizia, il Pieve di Cadore torna ad occupare il secondo posto del Girone Est, grazie al successo in casa del Gherdëina. Ad Ovest il passo falso interno del Valpellice, contro il Real Torino, riapre la lotta per il primo posto che coinvolge, oltre alle due piemontesi anche l’Aosta, uscito vincitore dallo scontro con il Pinerolo che, in classifica, vede allontanarsi le rivali.

Il Gherdëina non riesce a dare seguito al successo ottenuto nel turno precedente contro il Vipiteno. I ladini vengono sconfitti sul ghiaccio amico dal Pieve di Cadore nell’incontro chiave del Girone. Ospiti subito in vantaggio con Rapahel Egarter; nonostante gli sforzi , le Furie Rosse subiscono il raddoppio, nel secondo tempo, di Andrea Gallarotti. Nella frazione conclusiva gli altoatesini partono a spron battuto ed accorciano con Damian Bergmeister, tuttavia nel proseguo della gara i bellunesi gestiscono il vantaggio trovando il colpo del K.O. con l’uno-due di Giorgio Talamini ed Ergarter, i quali rendono vano il tentativo di tornare in partita di Marc Frisch. Rimane subjudice la partita tra i due sodalizi del secondo girone di andata: con il 5-0 assegnato dal Giudice Sportivo i cadorini potranno aumentare a +4 il margine di vantaggio sulle Furie Rosse.
Il Vipiteno chiude la prima parte del campionato con una vittoria di misura sul Val Venosta, grazie alle reti di Marco Dinoto e Kevin Larch; i venostani trovano la via del goal in power play con Tobias Nagl, ma non riescono ad andare oltre.
Esaurita la prima fase, le formazioni del Girone Est torneranno in scena il 13 gennaio con la disputa della prima giornata del Master Round.

Partita in salita quella dell’Aosta opposto al Pinerolo: a cavallo dei primi due periodi i piemontesi tentano lo sgambetto con Federico Tortone e Moreno Rosso. Nonostante le redini del gioco siano saldamente nelle mani degli avversari, i Gladiators accorciano a 23” dal secondo riposo con Stefano Sozzi.  Nel terzo tempo le due squadre si equivalgono nel computo dei tiri, ma a fare la differenza sono le conclusioni di Paolo De Luca e dell’esperto Lorenzo Olivo.
Il Valpellice incappa in una serata da incubo contro il Real Torino: i sabaudi incanalano la gara sui binari del successo già nel primo tempo con la doppietta di Manuel Moro; nella frazione centrale il divario aumenta in maniera considerevole con Fabrizio Castagneri, Matteo Quattrone e Manuel Moro. I torresi danno flebili segni di vita con Lorenzo Penna, ma devono ancora cedere, in situazione di inferiorità, a Quattrone, autore di altri due goal. Completa lo score Paolo Gardiol in power play.
La pesante sconfitta del Valpellice apre nuovi scenari in ottica qualificazione alle Final Four: al termine dell’ultimo turno della prima fase del Girone Ovest, in programma il 6 gennaio, i Bulldogs potrebbero retrocedere al terzo posto se Aosta e Real Torino sapranno approfittare del turno di riposo dei torresi.

Risultati

Girone Est (12a giornata)
Gherdëina C – Pieve di Cadore 2-4 (0-1; 0-1; 2-2)
Vipiteno – Val Venosta 2-1 (1-0; 1-1; 0-0)

Classifica: Vipiteno C p.ti 31; Pieve di Cadore p.ti 17*; Gherdëina C p.ti 16*; Val Venosta p.ti 5

*=una partita in meno

Girone Ovest (14a giornata)
Aosta Gladiators – Pinerolo 3-2 (0-1; 1-1; 2-0)
Valpellice – Real Torino 2-7 (0-2; 1-4; 1-1 )
Ha riposato: Diavoli Rossoneri Sesto San Giovanni

Classifica: Valpellice p.ti 23; Aosta Gladiators p.ti 22*; Real Torino p.ti 21*; Pinerolo p.ti 15*; Diavoli Rossoneri SSG p.ti 3*

*=una partita in meno

Tags: