EBEL: Sempre più Vienna

Al termine della 32a giornata di EBEL, la testa della classifica vede il perentorio allungo di Vienna che sfrutta gli stop di Linz e Salisburgo per portare a 8 punti il proprio vantaggio in testa alla classifica. La doppia sconfitta dell’Innsbruck consente invece al Bolzano, pur fermato in casa dalla sua bestia nera Dornbirner, di consolidare un ottimo quarto posto.

La capoclassifica Vienna non si ferma e continua a macinare risultati utili. In terra ungherese i Capitals, orfani di Kevin Hecquefeuille, forte difensore nazionale francese passato al Kloten (LNA), devono faticare fino al supplementare contro il Fehervar, che a sua volta presentava Mike Vernace difensore italo-canadese prelevato dal Brampton Beast (ECHL), portando a casa i 2 punti grazie ad una rete di Fraser (2-3). Più facile la vittoria alla Tiroler Wasserkraft Arena in casa di un Innsbruck alla quinta sconfitta consecutiva. Partita già decisa a metà gara con i Capitals avanti 3-0 grazie alle reti di Vause, Tessier e Fischer. Stach accorcia per i padroni di casa (1-3) ma pochi secondi più tardi il capocannoniere Riley Holzapfel chiude punteggio e gara con il suo quattordicesimo centro stagionale (1-4).

Alle spalle di Vienna Salisburgo e Linz continuano ad alternarsi al secondo e terzo posto con risultati alterni. I Red Bull sbavano con facilità il Dornbirner Messestadion (1-4), ma poi cedono in casa con il Fehervar che acciuffa il pareggio a 2” dalla sirena (2-2) per poi vincere con il rigore decisivo di Sarauer (2-3). Il Linz invece, seppur di misura, perde sia a Znojmo (3-2) sia in casa con il Graz (4-5) del nuovo coach Doug Mason.

Bolzano riesce a mantenere il quarto posto nonostante due prestazioni non brillanti. A Klagenfurt i biancorossi strappano un punto ai rigori dopo una grande rimonta. Sotto 4-1 al 37’28”, i Foxes accorciano in superiorità numerica con un bolide di Reid sotto alla traversa (4-2). Nel terzo tempo il Bolzano ci crede e si porta subito sotto con Metropolit, cui basta spingere il disco nella rete sguarnita su assist di Glenn (4-3). I biancorossi alzano il baricentro e mettono sotto assedio la porta avversaria fino al 56’52”, quando la rimonta biancorossa si compie con Markus Gander, che al termine di uno slalom tra i difensori avversari trova la rete, complice un Duba non irresistibile (4-4). Nel supplementare grande dubbio su un tiro di Gander che balla sulla linea di porta ma gli arbitri, esaminato l’instant replay, non convalidano. Si va così ai rigori dove Lundmark regala la vittoria al Klagenfurt. Niente da fare invece per i Foxes contro la bestia nera Dornbirner che interrompe la striscia positiva di sette vittorie consecutive degli altoatesini al Palaonda. Buldogs senza l’attaccante canadese Matt Siddall, ma capaci di andare avanti 1-4 nei primi due tempi. Il Bolzano prova a reagire nel terzo drittel e accorcia con Marco Insam in power play (2-4). Gli ospiti però non si fanno schiacciare e ristabiliscono il punteggio con Kevin Schmidt (2-5). Prima del termine ancora un sussulto biancorosso con Daniel Frank, ma questa volta la rimonta non riesce, il Dornbirner controlla e porta a casa la vittoria (3-5).

Nelle parti basse della classifica, dopo il cambio d allenatore, riprende quota il Graz. I 99ers, infatti, dopo dieci sconfitte negli ultimi undici turni, avvicendano lo sloveno Ivo Jan con il canadese Doug Mason, già in passato alla guida di Klagenfurt. Il Graz regola in casa il Lubiana (4-0) e va a vincere sulla difficile pista di Linz (4-5), scavalcando il Fehervar e riducendo a 6 i punti di distacco sul Villach ottavo in classifica.

 

31ª giornata
EC-KAC – HCB Südtirol Alperia 5-4 SO
EC VSV – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 3-2
Dornbirner Eishockey Club – EC Red Bull Salzburg 1-4
Moser Medical Graz 99ers – HDD Olimpija Ljubljana 4-0
Fehervar AV 19 – UPC Vienna Capitals 2-3 OT
HC Orli Znojmo – EHC Liwest Black Wings Linz 3-2

32ª giornata
EC-KAC – EC VSV 3-1
EC Red Bull Salzburg – Fehervar AV 19 2-3 SO
HCB Südtirol Alperia – Dornbirner Eishockey Club 3-5
HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ – UPC Vienna Capitals 1-4
EHC Liwest Black Wings Linz – Moser Medical Graz 99ers 4-5
HC Orli Znojmo – HDD Olimpija Ljubljana 4-3 OT

 

Classifica

2016-12-19-classifica-ebel-32a-giornata

Tags: