Il Renon si qualifica per il Master-Round

(Comun. stampa Rittner Buam) – A sette partite dal termine della stagione regolare, i campioni d´Italia del Renon sono la prima squadra a conquistare il pass per il Master-Round. Dopo aver battuto giovedì sera il Gardena per 5:4, la squadra di Collalbo non può più essere raggiunta del Cortina, settimo in classifica. La distanza tra le due squadre è  di ben 29 punti, il Cortina nelle ultime nove gare può fare al massimo un totale di 27 punti. Così i “Buam” si sono anche garantiti l´accesso ai playoff ad inizio marzo.

patrick-killeenChe questo successo non sia un caso, lo dimostrano i numeri impressionanti del Renon. In 23 partite di campionato i campioni d´Italia hanno festeggiato 21 vittorie. 19 sono arrivate nei tempi regolamentari, due all´overtime. Le uniche due sconfitte i ragazzi di Lehtonen le hanno subite contro il Val Pusteria (3:4 dopo i tempi supplementari) ed il  Vipiteno (1:4). In casa poi il Renon è una vera e propria potenza. I campioni d´Italia hanno vinto tutte le undici partite disputate, realizzando una media di quattro gol a partita. Con 94 reti segnate, la capolista ha anche il miglior attacco del campionato. Nel Renon ci sono tanti giocatori che possono andare in rete facilmente. 16 dei 23 giocatori hanno segnato almeno un gol. Spesso è la prima linea a creare pericoli alle difese avversarie. Simon Kostner ed i gemelli Ahlström Victor e Oscar hanno realizzato complessivamente 84 punti. Kostner è, dietro ad Eric Pance del Jesenice, il miglior realizzatore del campionato. Il 26enne, dopo la sua tripletta contro il Gardena, è salito a quota 15 gol. Miglior assist-man è il capitano Christian Borgatello (19). In difesa Tauferer e compagni subiscono pochissimi reti. Con 48 gol subiti i “Buam” hanno la terza miglior difesa della AHL. Solo il Val Pusteria e Jesenice hanno preso meno gol, ma entrambe le squadre devono recuperare ancora due rispettivamente tre partite. Cinque volte la porta dei campioni d´Italia è rimasta inviolata, nessun altra squadra è riuscita a fare meglio. Il portiere Patrick Killeen nei suoi 20 partite disputate, ha festeggiato quattro shutout, record del campionato. Un shutout anche per il suo backup Roland Fink, che però ha giocato solo tre partite. Inoltre Renon è la squadra più efficiente nel powerplay (24,5%). Dei 94 gol realizzati, 25 sono stati segnati in superiorità numerica.

janis-sprukts-2Il Renon dovrà ancora disputare nella regular season sette partite. Quattro volte i campioni d´Italia saranno impegnati in casa (contro Klagenfurt, Lustenau, Feldkirch e Jesenice), tre volte in trasferta (contro Fassa, Asiago e Zell am See). Inoltre il 22 dicembre a Collalbo dovrebbe festeggiare il suo debutto con la maglia dei “Buam” il neo-acquisto Janis Sprukts.