LNA: successi di Lugano e Biel nel turno infrasettimanale

E’ una trentesima giornata ridotta all’osso quella andata in scena martedì 6 dicembre a causa degli impegni di Friborgo e Berna in Champions Hockey League, e del posticipo Davos-Zugo, mentre lo Zurigo aveva anticipato l’incontro con l’Ambrì Piotta lo scorso 7 settembre. Gli unici confronti disputati sono stati Lugano-Ginevra e Biel-Losanna.

Il Lugano piega il Ginevra ai rigori e scavalca i romandi in classifica tornando in zona playoff; con uno slalom tra gli avversari Dario Bürgler apre le marcature, i granata impiegano 5’ a trovare il pareggio con Arnaud Jacquemet. Il sorpasso degli ospiti è alquanto fortunato: Alessandro Chiesa rompe la stecca, il disco è recuperato da Auguste Impose ed è ceduto all’accorrente Tim Traber che insacca il puck alle spalle di Merzlikins. A rimediare all’infortunio ci pensa Linus Klasen, il quale serve a Massimo Ronchetti un assist invitante finalizzato dal terzino. La partita si trascina fino all’overtime, dominato dal Ginevra che deve fare i conti con il muro eretto dal portiere sottocenerino. Ai rigori il Lugano ha la meglio con il tiro decisivo di Tony Martensson.

Il Biel regola il Losanna 6-3, tuttavia la partenza ad handicap dei padroni di casa è dovuta dal goal a freddo in backhand di Nicklas Danielsson, annullato, 6’ più tardi, dal primo vero affondo dei seelander con Fabian Lüthi. I padroni di casa ribaltano il punteggio nel secondo tempo con l’aiuto di Cristobal Huet, il quale non trattiene il puck insaccato da Marc-Antoine Pouliot. I vodesi reagiscono immediatamente ed impattano il punteggio con Jonas Junland al termine di un’azione corale; sul finire della frazione di gioco Robbie Earl, di prima intenzione, e Mike Lundin, in power play, stabiliscono le debite distanze.  I bernesi incanalano la partita sui binari del successo nel terzo tempo con Matthias Rossi, il quale buca il five hole del portiere biancorosso. Matteo Nodari tiene vive le speranze degli ospiti, spente dal goal a porta vuota di Jacob Micflikier.

Risultati LNA:
martedì 6 dicembre
Biel     – Losanna  6-3
Lugano   – Ginevra  3-2 so

Classifica LNA (dopo 30 giornate)
1.Zurigo    60 punti
2.Berna     59°°
3.Zugo      57°°
4.Losanna   48°
5.Biel      44
6.Kloten    41°°
7.Davos     41°
8.Lugano    39
9.Ginevra   38°
10.Langnau  36°
11.Friborgo 30°°
12.Ambrì    29
°=una partita in meno
°°=due partite in meno

Top Scorer LNA
#                Club   Punti (reti+assist)
1.D.Hollenstein (Kloten)  33     (20+13)
2.L.Klasen      (Lugano)  33     (20+13)
3.T.Santala     (Kloten)  32     (12+20)
4.M.Arcobello   (Berna)   30     (16+14)
5.R.Wick        (Zurigo)  29     (14+15)

Top Goalies
#                  Club       Svs%  GAA
1.L.Genoni        (Berna)    93,8   2.00
2.L.Flueler       (Zurigo)   92,2   2.04
3.T.Stephan       (Zugo)     92,9   2.06
4.C.Huet          (Losanna)  91,4   2.40
5.I.Punnenovs     (Langnau)  91,4   2.57

Tags: ,