EBEL: Vienna inarrestabile prende il volo

Con 9 punti nelle ultime 3 gare di EBEL il Vienna allunga in testa alla classifica staccando sia Salisburgo, fermato dal Bolzano e dallo stesso Vienna, sia il Linz che inciampa a Klagenfurt. Bene anche i Foxes, che battono in rimonta Salisburgo e Znojmo, e riconquistano la quarta piazza a parità di punti con l’Innsbruck.

Il terzetto che aveva capitanato la classifica nelle ultime settimane, composto da Vienna, Salisburgo e Linz si sfalda, grazie all’allungo dei Capitals che vincono e convincono nelle ultime tre gare. In casa, contro un Bolzano in buon momento di forma, i gialloneri passano subito in vantaggio con Vause e ci restano fino al 6-4 finale, dopo essere stati avanti anche di 4 lunghezze (5-1). Vienna chiude facilmente la pratica anche nella partita di cartello della 26a giornata, quando alla Albert Shultz Eishalle si presenta il Salisburgo. Bastano infatti due tempi ai padroni di casa per portarsi sul 4-0, con Riley Holzapfel autore di 3 punti che gli consentono di salire a 35 totali e raggiungere il quarto posto in classifica marcatori. Nell’anticipo della 28a giornata i Capitals avevano già passeggiato in casa del fanalino di coda Lubiana, chiudendo il primo tempo 0-3 (doppietta di Tessier), e arrotondando con Pollastrone e Holzapfel fino allo 0-5 finale. A conferma della solidità difensiva della squadra di coach Aubin, lo shutout del back David Kickert.

Salisburgo e Linz cedono quindi il passo. I campioni in carica, non in un grande momento di forma, perdono sia nel recupero di Bolzano (4-3), sia in casa del Vienna (4-0), e riescono a mantenere la seconda posizione in classifica grazie alla sconfitta esterna del Linz a Klagenfurt (4-3).

Il Bolzano raggiunge la quarta posizione grazie a prestazioni cionvincenti. Dopo aver battuto in casa il Linz (5-4), nel recupero della 22a giornata i Foxes vincono in rimonta anche con i campioni in carica di Salisburgo. Lanciati ad inizio partita dalla prima marcatura in biancorosso di Glenn Metropolit, gli altoatesini si vedono poi costretti a rimontare un goal (2-3), e impattano alla metà del secondo tempo con un bolide di Reid in situazione di doppia superiorità (3-3). Il drittel finale vede prevalere meritatamente il Bolzano che chiude l’incontro al 45’39” con un polsino di Jesse Root (4-3). I ragazzi di Pokel non riescono invece ad arginare lo strapotere offensivo della capoclassifica Vienna, che alla Albert Shultz Eishalle, dopo l’1-1 firmato da Egger al 5’39”, subiscono fino a terminare il secondo tempo sotto di 4 reti (5-1). Nell’ultima frazione la reazione del Bolzano porta alle marcature di Palmieri, Frigo e Kearny, ma la rimonta si ferma sul 6-4. Ancora una rimonta, questa volta a buon fine, per gli altoatesini in Repubblica Ceca contro lo Znojmo. I cechi vanno avanti nel primo tempo con la rete di David Bartos (1-0) al suo sesto centro stagionale. Nel secondo drittel pareggio degli ospiti con Oleksuk, che infila il disco sotto alla traversa su taglio di Seymour (1-1). Nel periodo finale il Bolzano sale in cattedra e passa al 44’27” con un tiro di prima intenzione di Reid servito da Kearney (1-2). I biancorossi, mai in affanno, chiudono l’incontro a 2” dalla sirena con il goal a porta vuota di Oleksuk (1-3), che firma la sua doppietta personale. Bolzano raggiunge così il quarto posto, in comproprietà con l’Innsbruck.

A centro classifica belle vittoria casalinghe del Graz a spese di un frastornato Innsbruck (9-2) cui non giova neppure la sostituzione di Chiodo con Litterback in porta, e del Villach sullo stesso Graz (4-2), che consente ai carinziani di continuare a mantenere un buon vantaggio dall’ottava in classifica.

In coda male il Lubiana, che perde Kristaps Bazevics passato al Gap, e che colleziona una striscia di tre sconfitte consecutive che fanno aumentare il distacco dal Dornbirner penultimo a 9 punti. I Bulldogs a loro volta espugnano la pista di Fehervar (0-2), riducendo a 2 i punti di svantaggio dagli ungheresi.

 

22ª giornata (recupero)
HCB Südtirol Alperia – EC Red Bull Salzburg 4-3

25ª giornata
EC Red Bull Salzburg – HDD Olimpija Ljubljana 7-2
EHC Liwest Black Wings Linz – Dornbirner Eishockey Club 4-3
Fehervar AV 19 – EC VSV 3-2 OT
EC-KAC – HC Orli Znojmo 2-4
UPC Vienna Capitals – HCB Südtirol Alperia 6-4
Moser Medical Graz 99ers – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 9-2

26ª giornata
HDD Olimpija Ljubljana – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 2-3
UPC Vienna Capitals – EC Red Bull Salzburg 4-0
HC Orli Znojmo – HCB Südtirol Alperia 1-3
Fehervar AV 19 – Dornbirner Eishockey Club 0-2
EC-KAC – EHC Liwest Black Wings Linz 3-2
EC VSV – Moser Medical Graz 99ers 4-2

28ª giornata (anticipo)
HDD Olimpija Ljubljana – UPC Vienna Capitals 0-5

 

Classifica

TEAM

GP

GD

PTS

1 UPC Vienna Capitals

27

+33

61

2 EC Red Bull Salzburg

26

+34

52

3 EHC Liwest Black Wings Linz

26

+21

49

4 HCB Südtirol Alperia

26

+9

47

5 HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’

26

+6

47

6 EC-VSV

26

+6

39

7 Moser Medical Graz 99ers

26

+5

35

8 HC Orli Znojmo

26

-13

35

9 EC-KAC

26

-3

32

10 Fehervar AV 19

26

-19

28

11 Dornbirner Eishockey Club

26

-21

26

12 HDD Olimpija Ljubljana

27

-58

17

Tags: