Fiemme e Appiano a braccetto. In coda vince il Varese.

L’undicesimo turno di campionato di hockey su ghiaccio di serie B ha visto l’anticipo giocatosi martedì scorso tra Merano e Appiano in una sfida in cui gli ospiti hanno vinto piuttosto agevolmente con un perentorio 5-0, confermando una straordinaria solidità difensiva, mentre il Merano ha palesato tutti i suoi limiti di una serata poco convincente.

Il calendario di questo fine settimana propone due derby lombardi: il primo tra Chiavenna e Varese e il secondo tra Milano e Como, entrambi replica di quanto si è disputato poco tempo fa nel turno di Coppa Italia che ha visto vincere proprio Chiavenna e Milano sulle rispettive avversarie.

Nel sabato sera milanese “spreca tutto” il Como: la partita si pone subito in favore dei lariani, abili a sorprendere gli avversari per due volte nei primi minuti di partita, ma sul finire della prima frazione, sono capaci di crollare due volte in 35″ e farsi raggiungere dai meneghini. Il Milano, rinfrancato dall’aver raddrizzato l’incontro prima del primo intervallo, torna sul ghiaccio con uno spirito diverso e trova due reti per tempo che fissano il 6 a 2 finale. Vittoria importante per i rossoblu che consente loro di rimanere nelle zone alte della classifica.

I Mastini Varese cercano punti sul ghiaccio di Chiavenna in quella che è una partita accesa e sentita. Il Chiavenna vuole confermare quella vittoria tiratissima che ha fruttato i tre punti in Coppa Italia soltanto qualche settimana fa proprio sul ghiaccio di Varese. Non basta ai valtellinesi una prima metà del terzo tempo giocata a tutto gas per rimontare lo 0-3 accumulato nei primi due tempi. Con un finale batticuore arriva la vittoria del Varese 3 a 2.

Difficile l’impegno del Ritten che dovrà vedersela “nella tana” dei lucci di Caldaro. I ragazzi del Renon hanno dimostrato finora un buon hockey che ha portato apprezzamenti da parte di molti, mentre il Caldaro dopo un inizio un po’ altalenante pare aver trovato una certa continuità che necessita di conferma proprio in questa partita. Così è stato perchè il Rittner Buam ha saputo rendere la vita difficile ai padroni di casa, confermando tutto quanto espresso poco sopra. Il Caldaro trova il vantaggio negli ultimi secondi del primo drittel. Avanti ancora dopo 2′ dall’inizio del secondo periodo, si fanno raggiungere dalla “banda Renon”, per poi andare a vincere 4 a 2.

Interessante anche la partita che oppone Pergine e Fiemme con i primi che sono padroni di casa solitamente sorprendenti e ostici, mentre il Fiemme deve cercare la vittoria per poter mantenere la testa della classifica. Primo periodo avaro di occasioni, con il Pergine che pareggia quasi subito il vantaggio ospite. Gli stessi ospiti rientrano sul ghiaccio per il terzo drittel in svantaggio, riescono prima a pareggiare e poi a trovare, a meno di due minuti dalla sirena, la rete vincente per il 3 a 2 finale che conferma il Fiemme in testa al campionato alla pari dell’Appiano.

Il derby del bellunese vedrà incrociare i bastoni a Feltre ed Alleghe con le civette che godono del favore del pronostico. I feltrinei però sprecano molto, soprattutto non riescono a concretizzare diverse situazioni di superiorità numerica. Come capitato anche altre volte nelle giornate precedenti, il Feltre crolla in un tempo e offre strada all’avversario, che in questo caso buca quattro volte in 10′ la gabbia del portiere di casa nel secondo periodo di gioco. Il terzo tempo diventa praticamente pleonastico, anche se regala al Feltre la rete della bandiera, oltre a due reti agordine che ampliano il punteggio finale e lo portano sul 7 a 1.

RISULTATI 11a giornata

Merano – Appiano 0-5 (0:1 0:2 0:2)

Milano – Como 6-2 (2:2 2:0 2:0)

Feltre – Alleghe 1-7 (0:1 0:4 1:2)

Caldaro – Ritten Buam 4-2 (1:0 2:2 1:0)

Chiavenna – Varese 2-3 (0:1 0:2 2:0)

Pergine – Fiemme 2-3 (1:1 1:0 0:2)

Riposa l’Ora

CLASSIFICA: Appiano, Fiemme 27, Caldaro, Milano 23, Alleghe 21, Merano 18, Pergine 15, Ora 14, Rittner Buam 10, Como, Varese 8, Chiavenna 3, Feltre 1

Fiemme, Appiano, Caldaro, Milano, Alleghe, Merano, Pergine, Ora, Como, Chiavenna, Feltre una partita in meno

 

Tags: