Vincono Asiago, Cortina, Val Pusteria e Vipiteno

Approfittando dell’assenza dei Rittner Buam, impegnati nella Continental Cup, le formazioni antagoniste hanno cercato di accorciare la classifica.

Indubbiamente la partita più importante della serata era quella che, al Podmežakla, vedeva di fronte lo Jesenice ed il Val Pusteria: la terza contro la seconda in classifica. Una sfida per stabilire chi poteva aspirare ad essere “l’Anti-Renon”.

Il match è stato, come prevedibile, molto tirato e si è sbloccato solo nel drittel finale. In questo terzo tempo, per due volte, i padroni di casa, passati in vantaggio, si sono visti raggiungere dalle segnature di Wacey Rabbit e di Patrick Bona. L’equilibrio (come già avvenuto nella gara interna con i Rittner Buam) reggeva fino a 30 secondi dalla fine quando, con una realizzazione del sempre più decisivo Patrick Bona, il Val Pusteria coglieva il meritato premio al termine di una prova di grande spessore che costituisce per i ragazzi di Holick una grande iniezione di fiducia. Di contro, per lo Jesenice questa nuova battuta d’arresto, la quarta nelle ultime cinque giornate e la terza consecutiva negli ultimi tre impegni casalinghi, deve suonare come un vistosissimo campanello d’allarme in quanto la formazione slovena, complice anche qualche infortunio di troppo, non riesce a ritrovare lo smalto della prima parte del torneo.

Nella gara disputata a Klagenfurt, nel primo pomeriggio, il Vipiteno ha battuto la formazione giovanile del Klagenfurt con il punteggio di 3-1 e prosegue a risalire le posizioni di  classifica.

Con un Hat-trick di Martin Mairitsch il Feldkirch sconfigge seccamente il Fassa Falcons. La formazione austriaca gioca ad un diverso livello contro il Fassa e con i tre punti guadagnati stasera si aggrappa alla terza poltrona della classifica generale.

Gli Orsi del Ghiaccio di Zell am See superano, in rimonta, l’Egna grazie ad un secondo drittel nel quale i ragazzi di Dieter WERFRING sparano ben 13 volte (a 5) contro la gabbia di Daniel Morandell, ed ottengono un netto parziale di 3 a 0 a loro favore.

Il Cortina vince a Dornbirn con una doppietta del nuovo acquisto Riley Wilson Brace. Gli scoiattoli erano partiti fortissimo, avevano ottenuto un doppio vantaggio nel primo drittel e, nel successivo, sembravano in grado di tenere a bada i padroni di casa e mantenere il risultato. Invece nel terzo tempo, i padroni di casa si scatenavano: riagguantavano il risultato e costringevano il Cortina a giocarsi il tutto per tutto all’overtime. Gli Scoiattoli,  grazie al secondo goal della serata di Brace, riuscivano a far loro l’incontro solo nel tempo supplementare,

Il Gherdëina perde, malamente, sul ghiaccio del Pranives contro “Le Aquile” di Kitzbühel. I ragazzi di Patrice Lefebvre nonostante l’impegno ed il numero altissimo di tiri scagliati verso la gabbia di Thomas Trelc sono sempre stati sotto nel punteggio ed hanno finito per incassare la quarta sconfitta consecutiva. I Nord Tirolesi di contro hanno vendicato la sconfitta casalinga per 4-2, subita proprio ad opera dei gardenesi, lo scorso 26 ottobre. Il Cortina, con i tre punti conquistati a Selva di Val Gardena mantiene, momentaneamente, la settima posizione di classifica.

L’Asiago allunga la sua striscia positiva, superando all’overtime il Lustenau. I giallo-rossi dopo il risultato di doppio vantaggio (Andrea Strazzabosco ed Anthony Nigro) ottenuto nel primo drittel, avevano lasciato immaginare un diverso finale della gara. Invece i leoni giallo-verdi, prima accorciavano le distanze con Thomas Auer e poi, a meno di 100 secondi dalla sirena impattavano il punteggio con la rete di Dusan Devecka. A quel punto le formazioni andavano ai supplementari e dopo poco più di due minuti, arrivava il goal decisivo di Andreas Lutz che faceva esplodere di gioia l’Odegar e regalava ai padroni di casa la vittoria da due punti.

Questi i risultati delle gare disputate oggi:

KAC Klagenfurt 2 – WSV Sterzing Broncos Weihenstephan 1-3 (0-1, 1-2, 0-0)

HDD SIJ Acroni Jesenice – HC Val Pusteria Lupi / Pustertal Wölfe 2-3 (0-0, 0-0, 2-3)

EC Bregenzerwald – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro 2-3 OT (0-2, 0-0, 2-0, 0-1)

EK Zeller Eisbären – HC Egna/Neumarkt Riwega 4-2 (0-1, 3-0, 1-1)

FBI VEU Feldkirch – HC Fassa Falcons 8-2 (1-0, 3-2, 4-0)

HC Gherdëina valgardena – EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel 2-5 (0-1, 1-3, 1-1)

Migross Supermercati Asiago – EHC Alge Elastic Lustenau 3-2 OT (2-0, 0-1, 0-1, 1-0)

 

CLASSIFICA GENERALE AGGIORNATA:

1 – Rittner Buam 42 punti (differenza reti + 38) 15 gare disputate

2- HC Val Pusteria Lupi / Pustertal Wölfe 41 punti (differenza reti + 30) – 16 gare disputate

3 – FBI VEU Feldkirch 37 punti (differenza reti + 23) – 17 gare disputate

4 – HDD SIJ Acroni Jesenice 36 punti (differenza reti +35) – 16 gare disputate

5 – EHC Alge Elastic Lustenau 35 punti (differenza reti + 28) – 16 gare disputate

6 – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro 26 punti (differenza reti + 6) – 16 gare disputate

7 – EK Zeller Eisbären 25 punti (differenza reti -3) – 16 gare disputate

8 – Migross Supermercati Asiago 23 punti (differenza reti 0) – 16 gare disputate

9 – RBJ, EC Red Bull Salzburg 21 punti (differenza reti -2) – 18 gare disputate

10 – HC Egna/Neumarkt Riwega 20 punti (differenza reti -3) – 16 gare disputate

11 – WSV Sterzing Broncos Weihenstephan 17 punti (differenza reti -5) – 16 gare disputate

12 – EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel 17 punti (differenza reti -18) – 15 gare disputate

13 – HC Gherdëina valgardena 13 punti (differenza reti -27) – 16 gare disputate

14- HC Fassa Falcons 12 punti (differenza reti – 25) – 14 gare disputate.

15 – KAC Klagenfurt 2 – 9 punti (differenza reti -48) – 16 gare disputate

16 – EC Bregenzerwald 8 punti (differenza reti- 29) – 15 gare disputate.

Tags: