Poker e shutout, il Bolzano sbanca Villach per 4 a 0

(Comun. stampa HC Bolzano) – Serata perfetta per l’HCB Alto Adige Alperia alla Stadthalle di Villach. EC VSV battuto per 4 a 0, shutout per Marcel Melichercik e quarta vittoria consecutiva per i biancorossi. Bolzano che apre i giochi nel primo tempo con Toni Bernard e dilaga poi nel periodo centrale, con la doppietta di Reid e il goal a fil di sirena di Nick Palmieri. Grande prestazione del goalie slovacco, che lascia inviolata la propria porta per la seconda volta in questa stagione. Una vittoria ancora più importante se si pensa che i Foxes si erano presentati in Carinzia con due assenze pesanti, quella di Alex Gellert, infortunato, e quella di Ryan Glenn, influenzata.

Unica macchia della serata l’infortunio alla spalla di Markus Gander (sublussazione della clavicola sinistra), trasportato in ospedale per accertamenti dopo la brutta carica al termine del secondo tempo di Christof Kromp, spedito negli spogliatoi dagli arbitri.

Prima frazione equilibrata, con il Bolzano più pericoloso dalle parti di Roy. Subito Vallerand cerca al centro Metropolit, anticipato di un soffio da Oullet. Squadre che non concretizzano un powerplay per parte, ma al 10:31 sono i Foxes a dimostrare più cinisimo passando in vantaggio: contropiede di Gander che se ne va sulla destra, disco in mezzo per Toni Bernard che trova il tocco vincente. Villach che cerca di reagire, senza risultare particolarmente pericoloso dalle parti di Melichercik. Ospiti in vantaggio per 1 a 0 al 20esimo minuto.

Villach che parte con forza nel periodo centrale, con Latendresse che chiama subito Melichercik alla pronta risposta. Ma il Bolzano è in grande serata e colpisce con Brodie Reid, che imbeccato dalla verticalizzazione di Oleksuk non sbaglia tutto solo davanti a Roy. Poco dopo Petrik finisce in panca puniti e in powerplay i biancorossi allungano sul 3 a 0, ancora una volta con Reid che questa volta deve soltanto depositare in rete il disco d’oro offerto da Kearney. Bolzano che gestisce il vantaggio, ma a meno di 6 minuti dalla sirena una bruttissima carica di Christof Kromp lascia a terra Markus Gander, che è costretto a lasciare il ghiaccio, così come l’attaccante del Villach che viene spedito negli spogliatoi con una penalità partita. I Foxes non incidono con l’uomo in più, ma a 5 secondi dalla sirena, in situazione di penalità differita, Metropolit apparecchia un disco perfetto per Nick Palmieri, che cala il poker. 4 a 0 Bolzano alla seconda sirena.

Biancorossi che controllano senza particolari problemi il largo vantaggio nell’ultimo drittel e Melichercik chiude la porta in faccia ai tentativi disperati dei padroni di casa, con una serie di parata sensazionali. Alla sirena finale il Bolzano può festeggiare la sua quarta vittoria consecutiva.

EC VSV – HCB Alto Adige Alperia 0 – 4 [0-1; 0-3; 0-0]
Reti: 10:31 Anton Bernard (0-1); 21:57 Brodie Reid (0-2); 24:46 Brodie Reid PP1 (0-3); 39:55 Nick Palmieri (0-4)

Tags: