LNA: ZSC Lions ancora in vetta. Ticinesi in difficoltà

In attesa dell’attesissimo Derby in programma Lunedì 21 alla Resega, si chiude in chiaroscuro il fine settimana delle due formazioni ticinesi. Se per il Lugano, sempre in emergenza a causa dell’alto numero di infortunati, sono state due le sconfitte, rispettivamente in casa contro la capolista ZSC Lions, match mai in bilico, e a Bienne (guidato nell’occasione dall’ex coach bianconero McNamara), per l’Ambrì il bilancio è stato in perfetta parità, con una sconfitta e una vittoria. Dopo la débâcle di Zugo, infatti, i biancoblù hanno avuto una convincente reazione di orgoglio, riuscendo a superare in rimonta il Losanna. Sotto di due reti, i leventinesi si sono riscattati nel terzo periodo grazie ai gol di Emmerton,  Monnet e Hall. Tre punti che sono serviti anche per convincere la società a confermare sulla panchina Kossmann, che sarà nuovamente affiancato a bordo pista dal D.S.Zanatta. Negli altri incontri spiccano soprattutto lo 0-7 con cui lo Zugo ha sbancato Kloten. La formazione di Harold Kreis, in un ottimo momento di forma, ha completato la propria settimana, liquidando alla Bossard Arena il Ginevra Servette 5-1, alla sua terza sconfitta consecutiva. A segno con una doppietta l’inossidabile Holden. Prestazioni altalenanti per i campioni in carica del Berna e per lo stesso Kloten. Gli “orsi”, infatti, dopo il successo di misura in trasferta contro il Ginevra, ottenuto grazie alla rete nel finale del solito Arcobello, hanno subito un cappotto casalingo 1-8, proprio ad opera della formazione zurighese, allenata da Pekka Tirkkonen. Una sfida ad altissima tensione per via del brutto infortunio ad una spalla occorso a Daniele Grassi, caricato duramente da Scherwey. Una boccata d’ossigeno, nelle parti basse della classifica, per il Langnau, che, dopo aver ottenuto tre punti preziosi, sconfiggendo di misura e in rimonta il Davos 2-1, con i gol del finlandese Eero e di Nussli, ha dovuto inchinarsi alla distanza al Friborgo e ai suoi stranieri tornati finalmente protagonisti. Tre reti nel periodo conclusivo, firmate da Mauldin (2) e dal finlandese Ritola. Due sconfitte di misura per la formazione grigionese del Davos. Detto della sconfitta di Langnau, gli uomini del Curto nulla hanno potuto nemmeno nella sfida interna contro gli ZSC Lions. Subito sotto nel punteggio per il gol in power-play del redivivo Pestoni, i gialloblu hanno subito la seconda rete ad opera di Traschsler, prima del tardivo rientro (a segno Eggenberger). Nei due incontri domenicali, il Losanna si è imposto sul Bienne 6-3, mentre il Friborgo, a sorpresa, ha sbancato l’Hallenstadiond di Zurigo 4-3, decisiva la rete di Birner all’overtime. Non sono bastati per i Lions le due segnature messe a segno da Roman Wick. Grazie al punto conquistato la formazione guidata dallo svedese Wallson mantiene la testa della classifica, pur avendo disputato una partita in più dello Zugo, secondo a un punto. In crisi le due ticinesi entrambe sotto la linea.

pillole-lna-svizzera-640x320I movimenti di mercato dell’ultima settimana riguardano principalmente il Langnau. Le Tigri dell’Emmental, a partire dalla prossima stagione, e per due stagioni, si avvarranno delle prestazioni di Samuel Erni, attualmente impegnato con lo Zugo. I giallorossi hanno anche prolungato il contratto con l’attaccante Thomas Nüssli per un ulteriore stagione.
Lo svedese Jonas Fransson ha rinnovato il contratto con il Ginevra fino alla stagione 2018/19.
L’ala del Berna Pascal Berger sosterà in infermeria per sei settimane a causa della frattura di un dito.


Risultati LNA:

venerdì 18 novembre
Ambrì    – Ambrì    3-2
Biel     – Lugano   3-1
Ginevra  – Berna    3-4
Langnau  – Davos    2-1
Kloten   – Zugo     0-7

sabato 19 novembre
Zugo     – Ginevra  5-1
Friborgo – Langnau  5-3
Davos    – Zurigo   1-2
Berna    – Kloten   1-8

domenica 20 novembre
Losanna  – Biel     6-3
Zurigo   – Friborgo 3-4 ot

Classifica LNA (dopo 24 giornate)
1.Zurigo    50 punti*
2.Zugo      49
3.Berna     48°
4.Losanna   38°
5.Kloten    37°
6.Davos     34
7.Biel      32
8.Ginevra   31°
9.Lugano    30°
10.Friborgo 28°
11.Langnau  27
12.Ambrì    22*
*=una partita in più
°=una partita in meno


Top Scorer LNA
#                Club   Punti (reti+assist)
1.D.Hollenstein (Kloten)  30     (17+13)
2.M.Arcobello   (Berna)   27     (15+12)
3.T.Santala     (Kloten)  27     (11+16)
4.J.Sprunger    (Friborgo)24     (12+12)
5.D.McIntyre    (Zugo)    24     (8+16)
6.L.Klasen      (Lugano)  24     (8+16)

Top Goalies
#                  Club       Svs%  GAA
1.T.Stephan       (Zugo)     93,4   1.87
2.L.Flueler       (Zurigo)   92,4   2.00
3.L.Genoni        (Berna)    93,3   2.24
4.C.Huet          (Losanna)  91,3   2.32
5.I.Punnenovs     (Langnau)  91,5   2.59

Tags: ,