Vincono Asiago, Jesenice, Fassa e Val Pusteria.

Fermo il Renon, in procinto di cimentarsi nella Continental Cup e dopo che due matches erano già stati anticipati, stasera sono andate in scena le ultime cinque gare della quindicesima giornata, che si sono concluse con due vittorie delle squadre ospiti e tre delle formazioni di casa.

Con i tre punti conquistati stasera, Val Pusteria e Jesenice, accorciano le distanze dalla capolista. L’Asiago, in gran spolvero, conquista un’altra vittoria esterna e prosegue la scalata verso quelle posizioni di classifica alle quali i giallo-rossi sono maggiormente abituati. Nelle ultime due gare in programma il Fassa ha superato il Vipiteno mentre il Kitzbühel ha ottenuto, coi giovani del Klagenfurt, una vittoria che gli mancava da tanto, troppo, tempo.

L’Asiago coglie sul ghiaccio della Würtharena la quarta vittoria consecutiva. La formazione di Tom Barrasso che nelle ultime quattro sfide ha colto ben tre vittorie esterne, ha mostrato anche ad Egna di attraversare un ottima condizione psico-fisica e già nel primo drittel ha posto le condizioni per cogliere il massimo risultato. Per i giallo-rossi sono andati a segno Davide Dal Sasso, Giulio Scandella e Josè Magnabosco, mentre per le Oche Selvagge hanno risposto Linus Lundstrom e Ratislav Gaspar. Con i tre punti Scandella e compagni raggiungono l’Egna e proseguono la scalata verso le posizioni di classifica che contano.

Lo Jesenice torna a vincere; la formazione di ZUPANCIC ottiene, la vittoria a Dornbirn, solo nel terzo drittel e mostra, anche contro l’ultima della classe, tutte le difficoltà del momento. Il Bregenzerwald, che gioca con tranquillità mostrando di non aver nulla da perdere, va addiritttura sul 2-0, ed occorrono una doppietta di Eric Pance e due realizzazioni di Raso Rajsar e Jure Sotlar per trasformare una Waterloo in una, non esaltante ma indispensabile, vittoria.

Tra le Aquile di Kitzbühel ed i giovani del Klagenfurt sono stati i Tirolesi ad avere la meglio. Le due formazioni che erano in lunghissima astinenza di vittorie hanno anche stasera mostrato tutti i loro attuali limiti e problemi. La formazione di Joe West che veniva da ben sei sconfitte consecutive è riuscita ad arrivare alla vittoria solo all’overtime, grazie a Oskars Batna. Il KAC II, di contro, incassa la decima sconfitta consecutiva e continua a perdere posizioni in classifica generale.

Un goal di Wacey Rabbit ed una doppietta di Shayne Wiebe regalano al Val Pusteria la quarta vittoria consecutiva (l’ottava nelle ultime nove gare disputate), mentre Samuel Moroder realizza, in power play, il goal della bandiera per il Gherdëina che sciupa la festa a Thomas Tragust.

Il match dall’esito più incerto della serata è stato sicuramente quello dell’Ettore Scola dove i Fassa Falcons hanno avuto la meglio dei Broncos. La gara si è risolta solo nel terzo dopo due drittel estremamente incerti e ben giocati da entrambe le formazioni.

Questi i risultati della serata:

EC Bregenzerwald – HDD SIJ Acroni Jesenice 2-4 (1-0, 1-2, 0-2)

EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel – EC KAC II 1-0 OT (0-0, 0-0, 0-0, 1-0)

HC Egna/Neumarkt Riwega – Migross Supermercati Asiago 2-3 (0-2, 1-0, 1-1)

HC Fassa Falcons – WSV Sterzing Broncos Weihenstephan 5-3 (2-1, 1-2, 2-0)

HC Val Pusteria Lupi / Pustertal Wölfe – HC Gherdëina valgardena 3-1 (0-0, 1-0, 2-1)

CLASSIFICA GENERALE AGGIORNATA:

1 – Rittner Buam 42 punti (differenza reti + 38) 15 gare disputate

2- HC Val Pusteria Lupi / Pustertal Wölfe 38 punti (differenza reti + 29) – 15 gare disputate

3 – HDD SIJ Acroni Jesenice 36 punti (differenza reti +36) – 15 gare disputate

4 – EHC Alge Elastic Lustenau 34 punti (differenza reti + 29) – 15 gare disputate

5- FBI VEU Feldkirch 34 punti (differenza reti + 17) – 16 gare disputate

6 – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro 24 punti (differenza reti + 5) – 15 gare disputate

7 – EK Zeller Eisbären 22 punti (differenza reti -5) – 15 gare disputate

8 – RBJ, EC Red Bull Salzburg 21 punti (differenza reti -2) – 18 gare disputate

9 – HC Egna/Neumarkt Riwega 20 punti (differenza reti -1) – 15 gare disputate

10 – Migross Supermercati Asiago 20 punti (differenza reti -1) – 15 gare disputate

11 – WSV Sterzing Broncos Weihenstephan 14 punti (differenza reti -7) – 15 gare disputate

12 – EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel 14 punti (differenza reti -21) – 14 gare disputate

13HC Gherdëina valgardena 13 punti (differenza reti -24) – 15 gare disputate

14- HC Fassa Falcons 12 punti (differenza reti – 19) – 13 gare disputate.

15 – KAC Klagenfurt 2 – 9 punti (differenza reti -46) – 15 gare disputate

16 – EC Bregenzerwald 7 punti (differenza reti- 28) – 14 gare disputate.

Tags: