LNA: ossigeno al Biel, in apnea le ticinesi

Il turno infrasettimanale di LNA premia le prime della classe: Zurigo, Berna e Zugo rimangono sempre racchiuse in tre punti. Lions e Tori sono fautori del martedì nero delle ticinesi, mentre il Biel ritorna al successo, dopo tre sconfitte consecutive (nove nelle ultime dieci gare di campionato).

ambri-piotta_banner logoAnche a Zugo l’Ambrì non trova soluzione alla sua crisi: i padroni di casa, in totale controllo della gara, fanno esultare una prima volta i 6.057 spettatori accorsi alla Bossard Arena con Lino Martschini, mentre Dominic Lammer e Jarkko Immonen contribuiscono al dilagare della formazione guidata da Harold Kreis, la quale, ad 1” dal secondo intervallo incassa la rete in power play di Adam Hall. Una fiammella di speranza per i biancoblù, presto spenta nel terzo tempo chiuso a reti bianche.

lugano2016_bannerIl Lugano cade rovinosamente alla Resega contro lo Zurigo colpito mortalmente dalla doppietta di Luca Cunti e i fendenti di Severin Blindenbacher, Luca Cunti, Pios Suter e Ronalds Kenins. I sottocenerini trovano il goal solo grazie al power play con Gregory Hofmann e Ryan Gardner (leggi la cronaca)

LNA

Il Berna conquista l’intera posta in palio contro il Friborgo, ma deve ricorrere alla maestria dei suoi esecutori per piegare un Friborgo indomito e vicino alla beffa. Capitolini avanti in superiorità numerica con Simon Bodenmann, a cui risponde in poco più di un minuto più tardi Benjamin Neukom, lesto a deviare il disco scoccato da Marc Abplanalp. I burgundi, sfruttando un power play, operano il sorpasso con Yannick Rathgeb. Il match vive sul filo dell’equilibrio fino alla penalità comminata a Killian Mottet, il quale consente a Thomas Ruefenacht di pareggiare. Gli assalti dei padroni di casa, negli ultimi minuti di gioco, portano al trionfo firmato da Simon Moser.
Al Biel giova il cambio di allenatore: l’ultima sconfitta contro lo Zurigo costa a Kevin Schläpfer l’esonero, il coach lascia i seelander dopo sette anni. Sotto la guida Mike McNamara e Dino Stecher i bernesi ritrovano il feeling con il successo grazie a Fabian Lüthi, autore dell’unica rete della partita contro il Ginevra.
Il Davos continua la scalata in classifica agganciando il Kloten, battuto nello scontro diretto aperto da Andres Ambühl; il forechecking degli ospiti diviene asfissiante nella frazione centrale, il cinismo dei grigionesi dà vita ad un periodo le cui marcature non hanno soluzione di continuità: la doppietta del rientrante Marc Wieser, intervallate da quelle di Daniele Grassi e Tommi Santala, chiudono il secondo tempo sul momentaneo 3-2. I gialloblù archiviano la pratica nel terzo tempo con Chris Egli ed Enzo Corvi.
Gli ex aviatori perdono il quarto posto a favore del Losanna che chiude il periodo negativo contro il Langnau; i giallorossi, in serata di regali, porgono il primo presente ad Alain Mieville; il secondo nasce da un’idea di Brendan Shinnimin invitato dagli arbitri ad accomodarsi in panca puniti. Con l’uomo in più i vodesi ringraziano raddoppiando con Etienne Froidevaux, il quale concede il bis 5’ più tardi. In apertura di terzo tempo Eero Elo accorcia le distanze, tuttavia i bernesi non sono più in grado di tornare in partita.

pillole-lna-svizzera-640x320Il Berna prolunga il contratto di Maxime Macenauer fino al 2 gennaio. Di ulteriori tre anni, invece, il rinnovo di Chris Baltisberger con lo Zurigo.


Risultati LNA:

martedì 15 novembre
Zugo     – Ambrì    3-1
Berna    – Friborgo 3-2
Davos    – Kloten   5-2
Lugano   – Zurigo   2-5
Losanna  – Langnau  3-1
Ginevra  – Biel     0-1

Classifica LNA (dopo 22 giornate)
1.Zurigo    46 punti*
2.Berna     45°
3.Zugo      43
4.Losanna   35°
5.Kloten    34°
6.Davos     34
7.Ginevra   31°
8.Lugano    30
9.Biel      29
10.Langnau  24
11.Friborgo 23°
12.Ambrì    19**
*=una partita in più
**= due partite in più
°=una partita in meno


Top Scorer LNA
#                Club   Punti (reti+assist)
1.D.Hollenstein (Kloten)  27     (15+12)
2.M.Arcobello   (Berna)   25     (13+12)
3.L.Klasen      (Lugano)  24     (8+16)
4.T.Santala     (Kloten)  23     (9+14)
5.J.Sprunger    (Friborgo)22     (12+10)

Top Goalies
#                  Club       Svs%  GAA
1.L.Flueler       (Zurigo)   92,5   1.95
2.T.Stephan       (Zugo)     92,8   1.99
3.L.Genoni        (Berna)    93,8   2.03
4.C.Huet          (Losanna)  91,5   2.28
5.R.Mayer         (Ginevra)  92,1   2.62

Tags: ,