Nick Palmieri decide il derby, Innsbruck battuto all’ultimo minuto

(Comun. stampa HC Bolzano) – Una vittoria all’ultimo respiro, davanti ai 3.839 del Palaonda. L’HCB Alto Adige Alperia batte per 3 a 2 l’Innsbruck, conquistando il derby del Tirolo e tre punti importantissimi grazie al goal a 57 secondi dalla sirena finale di Nick Palmieri. I biancorossi si erano fatti rimontare due reti nel secondo tempo e sono poi stati trascinati al successo da un Marcel Melichercik autore di una prestazione maiuscola.

I Foxes torneranno sul ghiaccio martedì, alle 19.15, in casa del Dornbirn: il match sarà trasmesso in diretta radiofonica su Radio HCB.

Ritmi elevati fin dai primi minuti di gioco, con Vallerand che sfiora il vantaggio da una parte e Spurgeon che colpisce il palo dall’altra. A sbloccare la partita è però il Bolzano, che al 05:17 centra il vantaggio con Insam letale sotto porta sull’assist al bacio di Frank. Passano pochi minuti e Metropolit con una magia si procura un powerplay, che i Foxes trasformano: disco d’oro di Egger per Reid, che da due passi batte Chiodo per la seconda volta. Coach Pallin chiama time-out e l’Innsbruck prova a rialzare la testa, ma si schianta contro un Melichercik attentissimo e una difesa biancorossa ben piazzata. Il Bolzano meriterebbe anzi il 3 a 0, ma Vallerand è sfortunato in due occasioni colpendo due volte il palo a Chiodo battuto. Squadre negli spogliatoi sul 2 a 0 per il primo riposo.

Innsbruck che entra sul ghiaccio con tutta un’altra verve nel periodo centrale e i Foxes soffrono la spinta offensiva degli ospiti. Al 23:13, al primo powerplay del match a proprio favore, gli Squali accorciano le distanze: buon giro disco, Lammers imbecca DeSantis che batte Melichercik. Il goalie slovacco deve fare gli straordinari poi per evitare il pareggio, mentre i Foxes non sfruttano due powerplay a favore. La pressione dell’Innsbruck aumenta nel finale e a meno di quattro minuti dalla sirena Austin Smith prima chiama al miracolo Melichercik, poi in seconda battuta riesce a batterlo sotto i gambali. Dopo 40 minuti risultato sul 2 a 2.

Foxes che escono dagli spogliatoi con un atteggiamento del tutto diverso, cercando di mettere pressione all’Innsbruck. Le vere e proprie occasioni però latitano, poi a 10 minuti dal termine le squadre iniziano a scoprirsi e sia Melichercik che Chiodo devono tenere a galla il risultato. A meno di tre minuti dal termine Oberdörfer deve fermare fallosamente Bishop lanciato a rete: è rigore, ma Melichercik chiude la saracinesca e salva il Bolzano. Il match sembra destinato all’overtime, ma a 57 secondi dalla sirena Nick Palmieri approfitta di un disco vagante infilando la zampata vincente proprio sotto i gambali di Chiodo. Il Palaonda esplode, è il 3 a 2 che decide la gara.

L’intervista

HCB Alto Adige Alperia – HC TWK Innsbruck 3 – 2 [2-0; 0-2; 1-0]
Reti: 05:17 Marco Insam (1-0); 07:22 Brodie Reid PP1 (2-0); 23:13 Jason DeSantis PP1 (2-1); 36:16 Austin Smith (2-2); 59:03 Nick Palmieri (3-2)

 

Tags: