Pinerolo secondo ad ovest. Tutto invariato ad est

I successi di Vipiteno e Pieve di Cadore, ad Est, spaccano la classifica del Girone e cristallizza le posizioni che, se non ci saranno particolari sconvolgimenti, dovrebbe rimanere immutata fino al termine della stagione regolare.
Ad Ovest l’Aosta si sbarazza anche dei Diavoli Rossoneri di Sesto San Giovanni, il Pinerolo batte il Real Torino e si installa al secondo posto condiviso con il Valpellice, fermo per riposo.

I Broncos aprono la quinta giornata di Serie C regolando a domicilio il Gherdëina con il largo punteggio di 10-4: la netta superiorità del Vipiteno mette in luce le prestazioni di Tommy Gschnitzer, autore di quattro reti e due assist, e Alex Ninz (due goal e tre assist). Il pacchetto di reti del sodalizio dell’Alta Val d’Isarco è completato da Michael Gruber, Felix Tschimben e Michael Delueg. Per i ladini vanno a referto Ermes Costa, Patrick Kelder, Simon Piccolruaz e Samuel Moroder.
Il Pieve di Cadore supera il Val Venosta con il punteggio tennistico di 6-0, maturato con la doppietta di Nicola Soravia e le reti di Romeo Polato, Luca Rapisarda, Damiano Bravin e Gabriele Longo.

I Gladiators espugnano il Palasesto 5-3. La gara contro i Diavoli Rossoneri rimane in equilibrio nei primi 11’ di gioco, un errore in power play dei sestesi dà il via al poker di Claudio Dezoppis (2 goal), Simone de Luca e Diego Giacchè. Nel secondo tempo i Diavoli si rifanno sotto con Davide Molinetti e Luca Zerbi, tuttavia De Luca mantiene le distanze e, nonostante il terzo goal rossonero di Matteo Gambitto, gli ospiti controllano la partita fino al 60’.
Al debutto casalingo, il Pinerolo coglie il secondo successo in campionato: raggiunto il doppio vantaggio con Manuel Aglì e Valerio Mondon Marin, i padroni di casa rischiano di mandare in fumo i progetti di vittoria subendo il ritorno sabaudo di Matteo Quattrone e Manuel Moro. La reazione degli uomini di Dino Grassi è immediata e in 7’ di gioco Davide Martina e Daniele Salati (quest’ultimo in penalty killing) allungano, il sigillo che archivia la pratica Real Torino è di Marcello Bruno in power play.

Risultati

Girone Est
Gherdëina C – Vipiteno C 4-10 (0-3; 1-2; 3-5)
Pieve di Cadore – Val Venosta 6-0 (2-0; 3-0; 1-0)

Classifica: Vipiteno p.ti 15; Pieve di Cadore p.ti 9; Gherdëina C p.ti 5; Val Venosta p.ti 1

Girone Ovest
Diavoli Rossoneri SSG – Aosta Gladiators 3-5 (0-4; 3-1; 0-0)
Pinerolo – Real Torino 5-2 (1-0; 1-1; 3-1)
Ha riposato: Valpellice

Classifica: Aosta Gladiators p.ti 12; Valpellice p.ti 6; Pinerolo p.ti 6; Diavoli Rossoneri SSG p.ti 3; Real Torino p.ti 3

Tags: