KAC e Graz scalano la classifica, Bolzano fermo al palo

Al termine dei due turni settimanali il Vienna Capitals cede la testa della classifica al Salisburgo alla quinta vittoria consecutiva. Il Bolzano non sa più vincere: il doppio confronto con il Graz si conclude con altre due sconfitte che fanno scivolare i Foxes al settimo posto. Oltre ai 99ers, anche il Klagenfurter agguanta l’intero bottino contro l’Olimpia Lubiana.

Nel turno di martedì il Salisburgo espugna Villach, dopo una partita equilibrata: Benjamin Petrik spaventa i Red Bulls portando in vantaggio i padroni di casa. Gli ospiti lavorano ai fianchi gli avversari e raggiungono il pareggio alla fine del primo tempo con Viveiros. Il risultato rimane in equilibrio fino al 56’, quando Welser regala il vantaggio ai campioni in carica. I carinziani di disuniscono e consentono a Cijan e Welser di arrotondare il punteggio.
Faticano anche i Capitals, i quali, in vantaggio di due goal, subiscono il ritorno di un Dornbirner galvanizzato dal successo ottenuto contro il Bolzano: Arniel e Schmidt sono i fautori dell’insperato pareggio, tuttavia, quattro minuti più tardi Pollastrone vendica gli ex compagni dando la vittoria ai viennesi.
Il Linz s’impone sull’Innsbruck 5-4 con l’hattrick di Broda e le reti di Da Silva e Lebler, intervallate da quella di Lamoureux. I Black Wings si rilassano e gli Squali ne approfittano per tentare una rimonta non preventivata che matura troppo tardi.
Il Bolzano, nonostante la sconfitta a Graz (di  Beach, Ograjensek e Setzinger le reti), mantiene il quarto posto e sente il fiato sul collo del Klagenfurter tornato vincitore dalla spedizione a Lubiana, per merito delle doppiette d Hurtubise e Lundmark e i goal di Brucker e Bischofberger.
Nelle retrovie, lo scontro tra Fehervar AV19 e Orli Znojmo è ad appannaggio dei cechi, i quali ottengono il successo all’overtime con Sulak. Gli ungheresi possono recriminare per non essere stati in grado di gestire il doppio vantaggio maturato nei primi 40’ di gioco.

Nel back to back della dodicesima giornata, l Bolzano cade nuovamente con il Graz: davanti al pubblico amico, i Foxes passano in vantaggio con il primo goal in biancorosso di Frigo in apertura di gara, Smith argina gli attacchi degli austriaci, tuttavia due power play degli avversari costringono il goalie ad arrendersi sotto i colpi di Beach e Pöck. Nel finale la mossa dell’uomo di movimento in più dà la possibilità ai 99ers di chiudere la partita con Brophey. Terza sconfitta consecutiva per gli uomini di Pokel, i quali già nel weekend sono chiamati ad invertire il trend negativo, in attesa dell’arrivo del neoacquisto Glen Metropolit.
A Innsbruck, gli Squali rendono pan per focaccia al Linz, seppure in overtime. Il primo sussulto del match lo procura Schofield con il palo colpito dopo appena 2’ di gioco; scampato il pericolo i padroni di casa aprono le marcature con De Santis, tuttavia i Black Wings impattano in apertura di terzo tempo. La gara rimane in equilibrio ed è necessario ricorrere al supplementare, risolto a pochi secondi dai tiri di rigore da Spurgeon.
Il Salisburgo ottiene la quinta vittoria consecutiva solo nel finale di gara: in casa, contro il Villach, i carinziani mantengono il vantaggio sul 2-1 fino al 57’: Leiler e McBride portano gli ospiti sul momentaneo 2-0, mentre Duncan tiene in vita i Red Bulls, i quali caricano nel finale di gara con Latusa, Viveiros e Hughes (a porta vuota).
Rischia grosso anche il Vienna Capitals che, in doppio vantaggio con la doppietta di Bowman, subisce il ritorno del Dornbirner, capace di sfruttare due power play che mandano a referto Magnan e Livingstone costringendo i capitolini a giocarsi l’overtime, durante il quale Holzapfel dà la vittoria al Vienna.
Meno problematico l’impegno del Klagenfurter contro la cenerentola Olimpia Lubiana: il 2-0 maturato nel primo tempo con Lundmark e Geier, consente alle “Giubbe Rosse” di controllare la gara e tenere a distanza l’Olimpia che non riesce mai a recuperare pienamente il risultato, arrotondato, senza soluzione di continuità, fino al 4-2 finale.
Orli Znojmo-Fehervar AV19 sarà disputata mercoledì 26 ottobre.

Risultati

 11a giornata
Black Wings Linz – Innsbruck “Die Haie” 5-4
Dornbirner – Vienna Capitals 2-3
Fehérvár AV19 – Orli Znojmo 3-4 ot
Graz 99ers – Bolzano 3-0
Olimpia Lubiana – Klagenfurter 3-6
Villacher – Salisburgo 1-4
 12a giornata
Bolzano – Graz 99ers 1-3
Innsbruck “Die Haie” – Black Wings Linz 2-1 ot
Klagenfurter – Olimpia Lubiana 4-2
Salisburgo – Villacher 4-2
Vienna Capitals – Dornbirner 3-2 ot
Orli Znojmo – Fehérvár AV19 (mercoledì 26/10)  —

 

Classifica

  Team GP GD PTS
1 EC Red Bull Salzburg 12 +19 28
2 UPC Vienna Capitals 12 +13 27
3 EHC Liwest Black Wings Linz 12 +13 24
4 EC-KAC 12 +8 20
5 Moser Medical Graz 99ers 12 +6 19
6 HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 12 +3 18
7 HCB Südtirol Alperia 12 -2 18
8 EC-VSV 12 +2 15
9 HC Orli Znojmo 11 -10 14
10 Fehervar AV 19 11 -13 12
11 Dornbirner Eishockey Club 12 -14 11
12 HDD Olimpija Ljubljana 12 -25 7

 

Tags: