CHL: Sparta Praga, IFK e Frölunda O.K.. Gli incontri degli ottavi

I sedicesimi di finale di Champions Hockey League hanno emesso i loro verdetti: saranno cinque le Nazioni rappresentate negli ottavi (Finlandia, Svizzera, Svezia, Repubblica Ceca e Germania) che si contenderanno il passaggio del turno, mentre Slovacchia, Austria e Bielorussia salutano la competizione.

Nel ritorno del primo turno eliminatorio sono stati diversi i confronti dall’esito incerto: lo sanno bene Sparta Praga e IFK Helsinki che hanno dovuto ricorrere ad overtime e rigori per aver ragione del Kärpät Oulu e TPS Turku. Miroslav Forman elimina i vicecampioni con un goal al 64.15. Più complessa la qualificazione dei capitolini finlandesi; il derby con il Turku è stato caratterizzato da sorpassi e controsorpassi che hanno portato le due formazioni ai rigori; quello decisivo è realizzato da Corey Elkins. All’andata entrambi gli incontri erano terminati sul punteggio di 1-1, come anche Kosice-Friborgo e Monaco-Växjö  Lakers, i cui rispettivi retour match sono chiusi a favore di svizzeri e svedesi: i burgundi annegano i dispiaceri del campionato estromettendo il Kosice dalla CHL, mentre i Lakers soffrono più del dovuto la resistenza tedesca, piegata nel secondo tempo.
I campioni in carica del Frölunda sono gli unici a riuscire ad annullare il risultato dell’andata: contro lo Yunost, a Minsk, gli svedesi erano stati battuti di misura, a Goteborg si sono imposti con un largo 5-0. Di contro l’obiettivo non è stato centrato dalle connazionali Färjestad, Djurgårdens e Skellefteå: il Färjestad aveva l’arduo compito di dover recuperare tre goal per sperare di giocarsi la qualificazione nel supplementare o ai rigori contro il Liberec, tuttavia il secondo goal, di Magnus Nygren, è maturato troppo tardi (58.28) per poter sperare nel miracolo. Alla Hovet di Stoccolma, il KalPa ha messo in cassaforte il passaggio del turno nel primo tempo con Tommi Jokinen, nei periodi successivi il Djurgården ha faticato a trovare il goal, le marcature dei vichinghi sono nate da due situazioni di superiorità, di cui la seconda a 2’35” dal suono della sirena. Impossibile la rimonta dello Skellefteå: lo 0-4 dell’andata aveva segnato la qualificazione, nel ritorno le reti del JYP di Joonas Nattinen e Ossi Louhivaara hanno reso irrealizzabile l’impresa. Azione eroica sfiorata dal Davos chiamato a riscattare il 4-7 dell’andata: della serata negativa del Linköping ne approfittano Andres Ambühl (in inferiorità), Marc Wieser e Robert Kousal (in power play). Al 46.19 il sogno sembra avverarsi, ma gli scandinavi con i ceffoni di Niclas Bergfors e Broc Little portano alla realtà gli elvetici facendo assaggiare loro il sapore amaro dell’eliminazione.
Cammino identico nei sedicesimi per Lugano e Berna: ai successi dell’andata per 4-1, fanno seguito i pareggi per 3-3 del ritorno contro Plzen e Salisburgo.
Confermano i successi dell’andata Eisbären Berlino, Zurigo, Saipa Lappeenranta, HV71 e Vitkovice, quest’ultimi ancora a valanga sui malcapitati slovacchi del Nitra.

Negli ottavi di finale, in programma l’1 e l’8 novembre, saranno due i derby in programma: quello svizzero tra Zurigo e Lugano e quello ceco tra Vitkovice e Liberec Di seguito gli accoppiamenti:

Vitkovice (CZE) – Bílí Tygri Liberec (CZE)
Friborgo Gottéron (SUI) – Kalpa Kuopio (FIN)
Frölunda Goteborg (SWE) – Eisbären Berlino (GER)
Linköping (SWE) – IFK Helsinki (FIN)
ZSC Lions Zurigo (SUI) – Lugano (SUI)
SaiPa Lappeenranta (FIN) – Växjö Lakers (SWE)
HV71 Jonköping (SWE) – Sparta Praga (CZE)
Berna (SUI) – JYP Jyväskylä (FIN)


Risultati 16mi di finale

martedì 11 ottobre                                 ritorno    andata   totale
Färjestad Karlstad (Swe)-Bílí Tygri Liberec (Cze)    2-0       1-4      3-4
Nitra (Svk)-Vitkovice (Cze)                          0-5       0-7      0-12
Djurgårdens (Swe)-KalPa Kuopio (Fin)                 2-1       0-2      2-3
Friborgo Gottéron (Sui)-Kosice (Svk)                 4-1       1-1      5-1
Frölunda Goteborg (Swe)-Yunost Minsk (Blr)           5-0       2-3      7-3
Zugo (Sui)-Eisbären Berlino (Ger)                    1-2       0-4      1-6
Linköping (Swe)-Davos (Sui)                          2-3       7-4      9-7
IFK Helsinki (Fin)-TPS Turku (Fin)                   5-4 so    1-1      6-5
ZSC Lions (Sui)-Grizzlys Wolfsburg (Ger)             5-2       4-1      9-3
Plzen (Cze)-Lugano (Sui)                             3-3       1-4      4-7
Saipa Lappeenranta (Fin)-Tappara Tampere (Fin)       4-2       2-0      6-2
Växjö Lakers (Swe)-Monaco (Ger)                      4-3       1-1      5-4
Kärpät Oulu (Fin)-Sparta Praga (Cze)                 0-1 ot    1-1      1-2
Lukko Rauma (Fin)-HV71 Jönköping (Swe)               3-4       0-2      3-6
Skellefteå (Swe)-JYP Jyväskylä (Fin)                 4-2       0-4      4-6
Berna (Sui)-Salisburgo (Aut)                         3-3       4-1      7-4

chl-bracket-2016-17

Tags: