Ticino Rockets: dall’Ambrì anche due italiani

(Comunicato Stampa HCAP) – L’Hockey Club Ambrì Piotta ha messo sotto contratto quattro giocatori, tutti classe 1996, provenienti della propria squadra Juniori Elite, che durante la stagione 2015-2016 ha raggiunto i play-off della massima categoria giovanile svizzera:

  • Noele Trisconi (attaccante) cresciuto nel vivaio biancoblu;
  • Alessandro Zanatta (attaccante), figlio di Ivano, alla sua prima stagione con i biancoblù lo scorso anno, dopo un’esperienza in serie A italiana con la Sportivi Ghiaccio Cortina e con la maglia della Nazionale Italiana under 20;
  • Luca Barnabò (attaccante) nato a Pieve di Cadore, arrivato nel corso della scorsa stagione  dall’Hockey Club Lugano;
  • Dylan Giannini (difensore), che come Trisconi la scorsa stagione ha disputato alcune partite in NLA con la maglia biancoblù.

Questi quattro giocatori, vanno ad aggiungersi ai due giocatori di scuola ceca, il portiere Michal Chmel e l’attaccante Roman Hrabec già sotto contratto con l’Ambrì.

Nel corso della prossima stagione tutti e sei disputeranno il campionato di LNB con la maglia dell’ HCB Ticino Rockets. Lo staff biancoblu avrà modo di visionarli nell’arco della stagione, insieme a tutti gli altri giocatori cresciuti nel settore giovanile e richiamarli in LNA qualora lo ritenesse opportuno.

La Società comunica inoltre di aver concordato un programma di formazione quadriennale con il diciannovenne portiere svizzero-canadese, Connor Hughes, che la scorsa stagione aveva disputato un campo di allenamento in Leventina. Dopo aver disputato le finali del campionato GOJHL con i London Nationals durante la stagione 2016-2017, parteciperà quest’estate a un nuovo campo di allenamento con l’HCAP per poi cominciare la stagione in Nord America. Potrà essere richiamato in Ticino nel caso di necessità della prima squadra HCAP o dei Ticino Rockets.