Paul Zanette rescinde il contratto con gli Edinburgh Capitals

Paul Zanette e l’Edinburgh Capitals, di comune accordo, hanno deciso di sospendere il contratto per la stagione 2016/17 a causa del processo legale in cui è coinvolto l’attaccante italo canadese.

Nella scorsa stagione giunse, in prestito, ad Asiago a Campionato in corso. Al termine di Valpellice-Asiago, Gara 4 dei quarti di finale, l’attaccante venne sottoposto al controllo antidoping; i risultati evidenziarono la sua positività all’Anfetamina. Sospeso in via cautelare, il giocatore, tramite un breve comunicato apparso sul sito degli stellati, spiegò l’accaduto.

“Mi dispiace per Paolo – dichiara Scott Neil, proprietario del club –. Se si conosce l’uomo e il giocatore , sai che ha fatto un errore innocente. Le sue condizioni sono una lezione per tutti i giocatori che devono stare molto attenti ad seguire tutti i controlli anti doping. Mancherà al club nella prossima stagione, e noi gli auguriamo ogni bene”.

Paul Zanette“Alla luce della tempistica e dell’incertezza del ricorso – afferma Zanetta – era giusto che il club proseguisse con i suoi progetti di mercato senza di me. Voglio ringraziare la società dell’Edinburgh Capitals, i compagni di squadra e tutti i tifosi. Sono veramente dispiaciuto che le cose siano andate in questo modo ”

Ora il processo che dovrà stabilire la verità.

Statistiche