DEL: il Monaco bissa il successo di gara 1 e si porta sul 2 a 0

All’EisARENA di Wolfsburg, davanti ad oltre 4500 spettatori, si gioca gara due della finale del massimo campionato tedesco. Dopo la vittoria di venerdì scorso in gara 1 all’overtime del Monaco, i padroni di casa vogliono sfruttare il fattore campo per riportare la serie in parità. I Grizzlys iniziano il Druckmatch in attacco e dopo solo 1.57 passano in vantaggio grazie ad un tiro dalla mezza di Aubin. Nemmeno il tempo di riordinare le idee per gli ospiti che, meno di quattro minuti più tardi, Mayer raddoppia, dopo una bella azione in velocità. Il match si fa nervoso; il Wolfsburg spreca una doppia superiorità numerica. I monacensi premono ed impegnano Brückmann con Mauer. Al minuto 8.14 il Monaco accorcia grazie ad un tiro di Dehner, il più veloce a raccogliere una respinta del goalie avversario su conclusione di Seidenberg.

All’inizio del secondo drittel i padroni di casa sprecano un altro powerplay. Leggio è bravo a respingere su Haskins. Il Monaco risponde con Christensen ma Brückmann non si lascia sorprendere. Al 12.15 miracolo del portiere bavarese che devia una conclusione di Likens. Al 12.40 pareggio dell’EHC Red Bull: Pinizzotto recupera un disco a metà campo, resiste ad una carica, si presenta davanti alla porta avversaria e buca la rete. Subito dopo altro disco recuperato degli ospiti, assist fantastico di Jaffray per Seidenberg che porta in vantaggio per la prima volta in questo match i monacensi. I Grizzlys reagiscono ma gli arbitri annullano, giustamente, una rete a Mayer per deviazione volontaria sotto porta con il pattino su tiro dalla blu di Likens. Il tempo si conclude con un palo clamoroso colpito dagli ospiti con Mauer.

imageIl terzo periodo inizia con una superiorità numerica per parte ma entrambi i portieri fanno buona guardia. Il tempo trascorre velocemente, il Monaco controlla mentre il Wolfsburg non riesce a creare conclusioni pericolose. Al 12.42 l’EHC Red Bull allunga, in doppia superiorità numerica, con Jaffray e, al 13.47, Kahun, in powerplay, porta a cinque le reti degli ospiti. Recuperata la parità numerica sul ghiaccio, i Grizzlys accorciano con una conclusione potente di Sharrow. A due minuti dalla fine coach Gross toglie il proprio goalie per un uomo di movimento in più e, al 18.44, Voakes realizza il definitivo 4 a 5. Con questa vittoria i ragazzi di Don Jackson bissano il successo di venerdì scorso e si portano avanti 2 a 0 nella serie. La DEL torna martedì 19 aprile dove all’Arena Olympiaeishalle si giocherà gara 3.

Risultato gara 2 domenica 17 aprile

Grizzlys Wolfsburg – EHC Red Bull München 4:5 (2:1, 0:2, 2:2) | Serie 0-2

Reti: 1:0 Brent Aubin (1:57), 2:0 Vincenz Mayer (5:48), 2:1 Jeremy Dehner (8:14), 2:2 Steve Pinizzotto (32:40), 2:3 Yannic Seidenberg (33:25), 2:4 Jason Jaffray (52:42/PP2), 2:5 Dominik Kahun (53:47/PP1), 3:5 James Sharrow (54:31), 4:5 Mark Voakes (58:44/EA)

Prossima partita gara 3 martedì 19 aprile

EHC Red Bull München – Grizzlys Wolfsburg