FG2: i Rittner Buam stravincono a Brunico

Serie A – Playoff – Stagione 2015/16 – Gara 2 – Finale Scudetto (best of seven) – Martedì 5 aprile.

I Rittner Buam espugnano la pista ghiacciata del Lungo Rienza e, dopo lo scivolone casalingo di sabato scorso, rimettono la serie  in parità. Come già accaduto nella finale scudetto che due anni fa, che aveva visto opposte le due formazioni Altoatesine, per adesso, il fattore-ghiaccio non assume alcuna importanza e le due squadre riescono, tranquillamente, a prevalere, lontano da casa.

Il Lungo Rienza si presenta gremito in ogni ordine di posto già un ora prima del face-off. I padroni di casa recuperano Lukas Tauber e Thomas Erlacher, assenti in gara uno.

Un power play (con Simon Kostner sul bancone dei puniti) fa correre i primi brividi lungo la schiena di Engelade: la forte conclusione da fuori di Patrick Bona viene ribattuta, sul puck si avventa Pat Rizzo che non trova il bersaglio.

Di contro i Buam trovano il goal al primo power play (con Lukas Tauber “nel confessionale”) grazie ad una bomba di Brad Cole dalla blu. Il Val Pusteria, colpito nel vivo, cerca subito di pareggiare ma la migliore occasione capita sulla stecca di Tauber che non riesce a concludere positivamente. Il pareggio dei Pusteresi è cosa fatta, sempre in power play, quasi 4 minuti dopo aver subito il goal. L’azione nasce da una invenzione di Bouchard trasformata in goal dal solito Max Oberrauch.

Nel secondo tempo il Val Pusteria è partito molto bene ed ha creato nei suoi fans, l’illusione di poter passare a condurre: i lupi in questa fase di gioco sono stati chiaramente superiori ed ogni loro azione sembrava poter portare al secondo gol. Sono fioccate le opportunità con Rizzo, Hofer, Bouchard, Andergassen e di nuovo Bouchard ma nessuna di queste ha portato al (meritato) vantaggio. Dopo oltre nove minuti di sforzi senza esito il Val Pusteria ha alleggerito la pressione ed i Buam hanno trovato immediatamente il vantaggio grazie ad un passaggio filtrante di Julian Kostner sul quale si è inserito l’ex di turno, Christian “Schizzo” Borgatello, che, dalla blu ha trovato il pertugio giusto per segnare.

Nonostante la mazzata psicologica subita, i giallo neri sono tornati caparbiamente all’attacco e DeVergilio ha avuto una grossa opportunità vanificata dal portiere ospite. C’è comunque da dire che il goal di Borgatello ha,  di fatto, sensibilmente spostato il tema tattico della gara consentendo agli ospiti di giocare di rimessa.

La partita è stata in equilibrio, sul minimo vantaggio dei Buam,  fino a quattro minuti dalla sirena, allorquando Simon Kostner segnando la terza rete per i suoi colori, ha, di fatto chiuso i conti.

Il goal è arrivato da una conclusione di Van Guilder sulla quale Weiman ha offerto il rebound all’attaccante dell’altopiano che, da breve distanza non ha fallito la conclusione.

Sul finire è arrivata anche la rete, a porta vuota, di Van Guilder che ha dato al risultato finale una dimensione troppo severa per i padroni di casa.

La serie, comunque, non si ferma, appena archiviata GARA2, è già giunto il momento di pensare a gara Tre programmata per giovedì prossimo all’Arena di Collalbo.

HC Val Pusteria – Rittner Buam 1-4 (1-1, 0-1, 0-2)

Stadio Lungo Rienza – Brunico – ore 20:30

MARCATORI: 0-1 Brad Cole (superiorità numerica) (Christian Borgatello, Dan Tudin) 13:06; 1-1 Max Oberrauch (superiorità numerica) (Francois Bouchard, Kevin DeVergilio) 16:55; 1-2 Christian Borgatello (Markus Spinell, Julian Kostner) 28:23; 1-3 Simon Kostner (Mark Van Guilder, Brendan Cook) 55:48. 1-4 Mark Van Guilder (inferiorità numerica) (porta vuota) (nessun assist) 58:39.

Tiri in Porta: Val Pusteria 28 (9, 9, 10) – Ritten Buam 37 (13, 10, 14).

Minuti di penalità: Val Pusteria 8 (4, 0, 4) – Ritten Buam 8 (6, 0, 2).

Dati Della Partita: Durata incontro: 2:12, Spettatori: 1,980, Arbitro: Luca Cassol, Arbitro 2: Claudio Pianezze, Primo Giudice di linea: Cristiano Biacoli, Secondo Giudice di linea: Luca Zatta, Marcatore ufficiale: Alois Cimadom.

Tra HC Val Pusteria Lupi e Rittner Buam la serie è in parità: 1-1

Risultati partite:

Gara 1 – Sabato 2 aprile

Collalbo: Rittner Buam – Val Pusteria 2-3 d.t.r.

Gara 2 – Martedì 5 aprile

Brunico: HC Val Pusteria – Rittner Buam 1-4 (1-1, 0-1, 0-2)

 

Calendario Finale Scudetto

Gara 3 – Giovedì 7 aprile

Collalbo: Rittner Buam – Val Pusteria – ore 20:00

Gara 4 – Sabato 9 aprile

Brunico: Val Pusteria – Rittner Buam – ore 17:30

Eventuale Gara 5 – Martedì 12 aprile

Collalbo: Rittner Buam – Val Pusteria – ore 20:00

Eventuale Gara 6 – Giovedì 14 aprile

Brunico: Val Pusteria – Rittner Buam – ore 20:30

Eventuale Gara 7 – Sabato 16 aprile

Collalbo: Rittner Buam – Val Pusteria – ore 19:00

 

Per le dirette televisive su Rai Sport si parte da Gara 3