SFG4 Merano-Egna 4-2: Merano in finale

Il Pergine attende chi tra Merano ed Egna, lo sfiderà in finale per il titolo di campione di serie B. Il Merano è d’obbligo leggermente favorito rispetto all’Egna, sia perchè conduce la serie 2 a 1, sia perchè l’impegno in gara 4 è in casa.

Per l’Egna quella di stasera è una sfida dentro o fuori, da “all in” per dirla in gergo pockeristico, ma dopo poco più di cinque minuti è già sotto a causa della rete di Moren. Passano tre minuti e Zambaldi sa trovare il pareggio. La partita si infiamma subito di emozioni e lascia pensare ad altri 52 minuti di vivacità e di tensione da semifinale. Alla mezz’ora è Prankl per il Merano a trovare il vantaggio, ma dopo nemmeno cinque minuti ancora l’Egna pareggia con Peiti. Equilibrio perfetto dopo i primi due intervalli.

Passano pochi secondi dal primo ingaggio della teza frazione e un assolo di Thaler regala il vantaggio meranese, mentre a 9′ dal termine è un power play della squadra di casa a sancire la vittoria e il passaggio in finale, per merito di un gol siglato ancora da Moren.

L’Egna è fuori e questa partita sancisce un 2016 che si è dimostrato poco felice per la squadra altoatesina, la quale da gennaio ha trovato qualche difficoltà in più dopo che le ultime settimane dello scorso anno sono state sicuramente positive. Onore comunque a questo team perché ha saputo mostrare un buon hockey a livello generale, sia in fase offensiva che difensiva.

Il Merano si è ripreso ciò che tutti pronosticavano all’inizio, cioè la finale del torneo. Dopo un inizio a rullo compressore, ha perso la testa della classifica, ha smarrito qualche certezza, ma ha saputo ritrovarla nella seconda parte della stagione, soprattutto nelle ultime settimane. Ha saputo ritrovare smalto, gioco, solidità  e certezze nel momemto in cui queste servivano.

MERANO – EGNA 4-2 (1:1 1:1 2:0) Serie 3-1

Finale Merano-Pergine

Tags: