Il 60° Minuto: LA ed Anaheim scatenate

Doppia due giorni in archivio in National Hockey League nel segno degli hat-trick del lunedì firmati da Jakob Silfverberg, Michal Frolik e James Neal ed alle spettacolari prestazioni di Bernier e Bishop del giorno prima con cui apriamo il nostro doppio  consueto recap.

Domenica 13 Marzo
Solamente tre uscite nel turno domenicale in NordAmerica col fattore casa completamente sovvertito, ad iniziare dal doppio shutouts realizzato on-the road  da Ben Bishop e Jonathan Bernier; il gigantesco goalie yankee (37sv!), al quarto SO stagionale, è protagonista di una splendida prova in gabbia per Tampa che spazza via solo nel terzo tempo, col redivivo Steven Stamkos tornato nella Top-10 degli sniper della Lega con la rete n.30 e 31, la strenua resistenza di Columbus, con i Bolts a fermare la loro striscia di sconfitte.

Nella sfida delle storiche Original-Six, sono addirittura 38 gli interventi per il goalie quebecois a fermare le sfuriate di Detroit alla Joe Louis Arena, con Grabner a firmare nel finale del secondo periodo la rete vincente dopo l’ok dell’instant review della quaterna arbitrale con l’austriaco a terminare la propria spattinata in fondo della gabbia di Mrazek; erano ben 16 anni che Toronto non mandava in bianco gli scorer di MoTown.
Pirotecnica vittoria al MSG di New York di Pittsburgh 5-3, col semi-sconosciuto Conor Sheary a firmare una doppietta per la causa dei pinguini che prendono il largo sul finire di partita, frutto della particolare rete di Matt Cullen da dietro lo slot di un ‘umano’ Lundqvist, a raccogliere il puck nella sua gabbia dopo la sfortunatissima doppia deviazione dello stesso su stecca e pattino di Marc Staal.

RISULTATI DEL 13/03
NY RANGERS – PITTSBURGH 3-5
COLUMBUS   – TAMPA BAY  0-4
DETROIT    – TORONTO    0-1

Lunedì 14 Marzo
Sei uscite nel Monday-night della Lega, iniziando dai roboanti successi di Los Angeles ed Anaheim a banchettare rispettivamente contro Chicago e New Jersey: la truppa di Brent Sutter espugna per 5-0 lo United Center di Windy City con cinque marcatori diversi nel segno di Jonathan Quick (32sv), che col 41mo shutouts in carriera, diventa l’estremo a stelle e striscie col maggior numero di partite chiuse a reti inviolate in carriera, superando i monumentali Frank Brimsek e John Vanbiesbrouck.
Doppia festa californiana condita dal roboante 7-1 rifilato dalle papere di Anaheim che at-home invece schiantano New Jersey col primo hat-trick in carriera di Jakob Silfverberg, a chiudere in maniera stellare la propria serata con quattro punti a referto per lo scorer scandinavo mentre l’ex Smith-Pelley rovina lo SO ad Andersen, autore di 24 parate.
Nottata nel segno degli hat-trick con Michal Frolik e James Neal, assolutamente stellari nelle sfide andate in scena dello Stato dell’Alberta, con Calgary a stoppare la marcia vincente dei St.Louis Blues nella vittoria interna per 7-4, con l’ala ceca a realizzare la bellezza di due segnature in inferiorità numerica mentre in quel di Edmonton, l’ex Penguins è scorer unico nel 3-2 rifilato da Nashville ai petrolieri.
La carrellata di sfide all’Ovest del Mississippi vede chiudere la vittoria esterna di Winnipeg in casa dei malandati Canucks 5-2, con la new entry in casa Jets Mark Dano (2+1) arrivata nel Manitoba negli ultimi scampoli della scorsa trade dead-line al posto di Capitan Ladd tornato @ Chicago; eroe del giorno negli HL è Jakob Markstrom, il goalie di Vancouver a parare al minuto 33 di sfida un puck vagante nel proprio slot a mano nuda, dopo aver perso il biscotto qualche istante prima in mischia.
Nell’unica uscita sulla East-Coast, vede il sorriso interno per 3-2 dei NY Islanders, a rimontare Florida nella seconda parte dell’ultimo drittel con le segnature di Okposo, Bailey e CLutterbuck a recuperare il doppio passivo dei primi terzi.

RISULTATI DEL 14/03
NY ISLANDERS – FLORIDA     3-2
CHICAGO      – LOS ANGELES 0-5
CALGARY      – ST.LOUIS    7-4
EDMONTON     – NASHVILLE   2-3
VANCOUVER    – WINNIPEG    2-5
ANAHEIM      – NEW JERSEY  7-1

Tags: