QFG1: colpo dell’Appiano. Vincono le favorite

Questa sera si è aperta la bagarre play off del campionato nazionale di Serie B. Quattro i match in programma che vanno a comporre i quarti di finale, i quali si disputeranno al meglio delle cinque partite, con il vantaggio, per la squadra meglio classificata nella Regular Season, di disputare le gare dispari in casa.

Il compito più agevole è da pronostico quello del Caldaro, che affronta il Pergine, mentre le altre tre sfide dovrebbero essere un po’ più equilibrate. Questo dice il pronostico, poi si sa che le partite di hockey su ghiaccio possono riservare sorprese.

Nel punteggio infatti, Caldaro-Pergine è stata una sorpresa in quanto molti si aspettavano una vittoria di larga misura della squadra di casa ma non è stato così. Dopo un primo tempo in cui i lucci hanno chiuso in vantaggio grazie a una doppietta micidiale all’undicesimo minuto, il Pergine ha riaperto la gara nel terzo periodo raggiungendo il pareggio d soltanto negli ultimi tre minuti di gioco il Caldaro ha trovato lo spunto vincente. Grande onore ai Valsugani, dunque, in questa gara uno.

Il Milano, reduce da una seconda parte di campionato ad alto livello, è salito in Alto Adige per affrontare l’Egna, seconda classificata. La percentuale di successo propende per la squadra di casa e nella sfida di questa sera ha vinto 7-4, merito soprattutto del capitano Paolo Bustreo autore di cinque reti. Per il Milano una tripletta l’ha messa a segno il giocatore Piroso ma non è bastato.

Il Merano ha terminato in crescita è si trova a sfidare nella serie un Fiemme ostico e caparbio, che ha saputo dimostrare concretezza e anima durante l’intera stagione. Questa sera però il Merano ha prevalso nettamente durante una partita molto dura, ricca di scontri e di penalità, che ha portato gli altoatesini giocare un powerplay davvero concreto, puntuale in grado di fare la differenza. 7-3 il finale e ora il Fiemme è costretto a dare una risposta importante mela sfida di ritorno.

Ora-Appiano è forse la sfida più incerta delle quattro. L’Ora ha avuto qualche alternanza di rendimento forse inaspettata, mentre l’Appiano ha saputo terminare la stagione regolare in buona crescita. In questo match si è dimostrato pienamente quanto appena affermato in quanto l’Appiano soprattutto nel terzo periodo di gioco, ha legittimato la vittoria che rappresenta un risultato fondamentale anche perché ottenuto in trasferta.

Venerdì sera si ritorna sul ghiaccio.

RISULTATI GARA 1 QUARTI DI FINALE PLAY OFF

Egna – Milano 7-4 (3:2 1:1 3:1)

Merano – Fiemme 7-3 (3:2 2:0 2:1)

Caldaro – Pergine 4-2 (2:0 0:0 2:2)

Ora – Appiano 2-5 (1:1 1:2 0:2)

Il prossimo turno si giocherà il giorno venerdì 11 marzo a campi invertiti.

Tags: ,