Il riassunto della 41ª giornata

Serie A – Stagione Regolare 2015/16 – 41° Turno – Giovedì 25 febbraio

La quarantunesima giornata, avrebbe dovuto sciogliere gli ultimi quesiti della Stagione Regolare, definendo le posizioni definitive della classifica generale, che determineranno la griglia dei Play-Off.

Contrariamente alle aspettative della vigilia, stasera, invece, non è accaduto nulla di tutto ciò e quindi, fino a che non cadrà il sipario sulla Regolar Season, non avremo le risposte ai quesiti che tengono, ad oggi, con il fiato sospeso gli addetti ai lavori ed i supporters.

I dubbi sono legati, come noto, alla sfida tra Vipiteno ed Asiago legata alla conquista della terza poltrona ed all’arrivo allo sprint per il sesto posto, fra Valpellice e Gherdeina.

Tra Vipiteno ed Asiago, attualmente, la classifica favorisce la formazione dell’Alta Val d’Isarco che può vantare due lunghezze di vantaggio sugli Asiaghesi, campioni d’Italia.

L’ultimo turno, sulla carta, favorisce di contro, proprio i giallo-rossi che dovranno giostrare all’Olimpico contro un Cortina che nulla ha più da chiedere a questa fase della stagione. Il match pare alla portata di Bentivoglio e company che con i tre punti avrebbero l’occasione di scavalcare i Broncos impegnati alla Rittner Arena contro gli implacabili Buam.

Meno soggetto a complicati calcoli, il discorso relativo alla conquista della sesta posizione che, in una sorta di spareggio, si deciderà nella gara al Pranives di Selva di Val Gardena che metterà di fronte proprio i locali ed i Piemontesi di Torre Pellice.

Frattanto, in attesa degli ultimi verdetti, nelle gare disputate questa sera, le quattro “Big” hanno ottenuto altrettante vittorie.

Asiago e Val Pusteria hanno regolato con il medesimo (largo) punteggio di 5-1, rispettivamente, Fassa e Gherdeina mentre il Vipiteno ha superato (4-2) il Cortina ed i Buam, freschi vincitori della stagione regolare, hanno battuto il Valpellice sul ghiaccio del Pala Tazzoli.

Una particolare menzione spetta all’Asiago che in due vittoriose gare disputate nel breve arco di appena quarantotto ore, ha siglato la bellezza di 12 reti, sei delle quali portano la firma dello scatenato Anthony Luciani, autore di 2 Hat-tricks consecutivi.

 

Hc Valpellice Bodino Manufacturing – Rittner Buam 1-2 (0-1, 0-1, 1-0)

PalaTazzoli – Torino – ore 20:30

MARCATORI: 0-1 Dan Tudin (Luca Ansoldi, Hannes Treibenreif) 14:10; 0-2 Brendan Cook (Fabian Ebner, Mark Van Guilder) 35:05; 1-2 Francesco De Biasio (Matteo Mondon Marin, Andre Signoretti) 45:27.

Dati Della Partita: Durata incontro: 2:34, Spettatori: 983, Arbitro: Fabio Lottaroli, Arbitro 2: Simone Lega, Primo Giudice di linea: Simone Mischiatti, Secondo Giudice di linea: Willy Volcan.

 

HC Val Pusteria Lupi – HC Gherdeina valgardena.it 5-1 (2-0, 2-0, 1-1)

Stadio Lungo Rienza – Brunico – ore 20:30

MARCATORI: 1-0 Giulio Scandella (Kevin DeVergilio, Trevor Johnson) 8:44; 2-0 Kevin DeVergilio (superiorità numerica) (Ryan Kavanagh, Francois Bouchard) 15:31; 3-0 Justin Maylan (superiorità numerica) (Trevor Johnson, Armin Hofer) 31:48; 4-0 Justin Maylan (Francois Bouchard, Armin Helfer) 33:05; 4-1 Gabriel Vinatzer (superiorità numerica) (Derek Thomas Eastman) 52:42; 5-1 Patrick Rizzo (Benno Obermair, Patrick Bona) 57:21.

Dati Della Partita: Spettatori: 700, Arbitro: Claudio Ferrini, Arbitro 2: Luca Marri, Primo Giudice di linea: Christian Cristeli, Secondo Giudice di linea: Federico Pace. Marcatore ufficiale: Alois Cimadom.

 

SSI Vipiteno Weihenstephan – SG Cortina Hafro 4-2 (2-0, 1-1, 1-1)

Weihenstephan Arena – Vipiteno – ore 20:20

MARCATORI: 1-0 Taylor Stefishen (Simon Baur, Hannes Stofner) 8:54; 2-0 Philipp Pircher (Taylor Stefishen, Adam Hughesman) 19:42; 2-1 Stefano Momesso (Marcello Ranallo, Tobias Brighenti) 28:37; 3-1 Taylor Stefishen (Jason Walters, Fabian Hackhofer) 34:49; 4-1 Jason Walters (Taylor Stefishen, Adam Hughesman) 42:30; 4-2 Michael Messner (Francesco Adami) 59:48.

Dati Della Partita: Durata incontro: 2:05; Spettatori: 412; Arbitro: Daniel Gamper; Arbitro 2: Alex Lazzeri; Primo Giudice di linea: Mirjam Gruber; Secondo Giudice di linea: Manuel Manfroi. Marcatore ufficiale: Tahnee Wild.

 

Asiago Hockey 1935 – Fassa Falcons 5-1 (3-1, 2-0, 0-0)

Stadio Odegar – Asiago – ore 20:30

MARCATORI: 1-0 Sean David Bentivoglio (Andrea Strazzabosco, Layne Ulmer) 2:46; 2-0 Anthony Luciani (superiorità numerica) (Andreas Lutz, Daniel Anthony Sullivan) 9:35; 2-1 Daniele Veggiato (Thomas Dantone, Jari Monferone) 14:03; 3-1 Anthony Luciani (Layne Ulmer, Daniel Anthony Sullivan) 15:40; 4-1 Anthony Luciani (Layne Ulmer, Daniel Anthony Sullivan) 21:10; 5-1 Layne Ulmer (superiorità numerica) (Daniel Anthony Sullivan, Andreas Lutz) 21:56.

Dati Della Partita: Durata incontro: 2:05, Spettatori: 490, Arbitro: Glauco Colcuc, Arbitro 2: Turo Virta, Primo Giudice di linea: Nicola Basso, Secondo Giudice di linea: Daniel Rigoni, Marcatore ufficiale: Mariano Sartor.

Classifica Generale:

1 – Rittner Buam 97 punti

2 – Val Pusteria 91 punti

3 – Vipiteno 67 punti

4 – Asiago 65 punti

5 – Fassa 52 punti

6 – Gherdeina 43 punti

6 – Valpellice 43 punti

8 – Cortina 34 punti

Tags: