Il 60° minuto: doppio milestone per King Henrik

Nuova two-day firmata National Hockey League, dove a strappare i titoli di testa è l’ennesimo record firmato dal fuoriclasse dello slot Henrik Lundqvist (ne parleremo diffusamente tra i due resume di giornata) passando per il primo colpo piazzato in chiave trade-deadline, col ritorno dopo quasi sei annetti di lontanza, dell’oramai ex Capitano di Winnipeg Andrew Ladd alla corte di Joel Quenneville e dei suoi Chicago Blackhawks.

Mercoledì 24 Febbraio
Solamente quattro uscite nel turno del mercoledì, ad iniziare dalla sorprendente battuta d’arresto della corrazzata Washington in casa contro i sempre più balbettanti Montréal Canadiens, ad espugnare per 4-3 il Verizon Center con doppietta per Alex Galchenyuk; i quebecois son bravi a rintuzzare il ritorno veemente dei capitolini (sotto 1-4 al 32mo) con Ovie e soci ad una sola rete dalla remuntada, impegnando a più riprese il bravo Condon, autore di 33 interventi.

Doppietta vincente anche per David Pastrnak nel perentorio 5-1 rifilato da Boston in casa contro Pittsburgh, a galla comunque sia fino a metà dell’ultimo terzo, prima che i ragazzi di Claude Julien, sempre nel pieno della lotta per la terza piazza nella Atlantic con Detroit, dilagassero contro i Pens, a segno tre volte nel giro di 5’; vittoria importantissima, sempre in chiave post-season per Colorado, a superare agli SO San Jose per 4-3, con la truppa di St.Patrick Roy a spuntarla sugli squali californiani con le reti agli shootouts di Duchene e MacKinnon mentre il backup Pickard è bravo a chiudere la porta in faccia ai letali Donskoi e Pavelski nei tiri di rigore.
Chiude la sofferta vittoria di Anaheim, al ventesimo sorriso nelle ultime 26 uscite(!), piegando at-home col risicato punteggio di 1-0 Buffalo grazie allo snap chirurgico di Vatanen al 22mo minuto; Frederik ‘The Red’ Andersen (26sv) firma incredibilmente il suo primo shutouts stagionale.

Risultati del 24/02
WASHINGTON – MONTREAL   3-4
BOSTON     – PITTSBURGH 5-1
COLORADO   – SAN JOSE   4-3SO
ANAHEIM    – BUFFALO    1-0

Serata dei Record firmata Hank

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Prima di passare al resoconto della seconda tornata del nostro recap, apriamo (doverosamente) con l’ennesimo primato strappato dal fuoriclasse dello slot Henrik ‘Hank’ Lundqvist che nella splendida performance fornita sullo scomodissimo ghiaccio di St.Louis con i suoi New York Rangers, frutto di 35 interventi (solo Brouwer a rovinare nel terzo centrale lo shutouts a King Henrik) diventa il primo portiere della storia della National Hockey League ad ottenere nelle sue ‘prime’ 11 stagioni da partente la bellezza di almeno 30 vittorie in RS; come se non bastasse, a rimarcare le sue funamboliche gesta, Hank diventa nella stessa notte il goalie delle blueshirts per numero di parate, superando nell’ennesima stats interna il leggendario Mike Ritcher con la bellezza di 17404 parate all’attivo, superando Iron Mike ‘fermo’ a 17379 interventi nella vittoria numero 369 in carriera (16mo di tutti i tempi), con NY a superare per 2-1 St.Louis con reti di Glass e Kreider per i newyorkesi.

Giovedì 25 Febbraio
Lasciato il giustissimo e meritatissimo spazio all’immenso Lundqvist in apertura, ci rituffiamo nel nostro recap sempre nel segno della Big Apple, con la vittoria esterna firmata dai cugini dei NY Islanders ad imporsi in quel di Calgary sempre per 2-1 in overtime, con Bailey a far scendere i titoli di coda ad un niente dagli shootouts la contesa, realizzando sul finire degli ET la rete vincente per gli Isles; se le franchigie di New York sorridono, i team dell’Alberta piangono lacrime amari con gli Oilers superati in quel di Los Angeles nel terzo finale per 2-1 dalle reti di Carter e King.
Vittoria casalinga (sempre in rimonta) anche per Vancouver, a regolare per 5-3 Ottawa nell’ultimo periodo, grazie alla serata da 2+1 per il difensore Bartkowski mentre il fattore domestico è sovvertito sia da Winnipeg sia da Nashville a violare l’American Airlines Center di Dallas per 6-3 col giovane Scheifele protagonista per la truppa del Manitoba con quattro punti a referto (1+3), fresca della cessione di Capitan Ladd @ Chicago dove invece cadono i B’Hawks proprio sul finire di gara per mano di Jarnkrok, con Nashville ad espugnare la tana di Windy City 3-1.
Fattore interno rispettato nelle uscite giocate ad est del Mississippi, ad iniziare dalle sempre scontente Columbus e Toronto, con i ragazzi del vulcanico Tortorella ad annientare per 6-1 NJ grazie all’hat trick di Capitan Foligno mentre i Leafs regolano 3-1 i ‘Canes (1+1 P.A. Parenteau).
Nonostante i soli 24 interventi, Neuvirth è fondamentale per Philadelphia (3-2, Bellemare gwg) nell’ultimissimo secondo di gara a negare a Minnesota i prolungamenti, parando praticamente a botta sicura su Coyle una rete già impressa sui maxischermi del ghiaccio del Wells Fargo Center; chiude infine la due giorni NHL la vittoria firmata Alex Barkov, rientrante fortunato alla causa di Florida vittoriosa sempre per 3-2 su Arizona.

Risultati del 25/02
PHILADELPHIA – MINNESOTA    3-2
COLUMBUS     – NEW JERSEY   6-1
TORONTO      – CAROLINA     3-1
FLORIDA      – ARIZONA      3-2
ST.LOUIS     – NY RANGERS   1-2
CHICAGO      – NASHVILLE    1-3
DALLAS       – WINNIPEG     3-6
CALGARY      – NY ISLANDERS 1-2OT
VANCOUVER    – OTTAWA       5-3
LOS ANGELES  – EDMONTON     2-1