LNA: lanciato il rush finale verso la post-season

di Alberto Rossi

Settimana di regular-season particolarmente condita e combattuta nel massimo campionato svizzero di hockey, con i soliti ZSC Lions a guardare tutti dall’alto in basso mentre si conferma in quarta piazza il Lugano con l’ Ambrì a perdere qualche punticino e torna sotto la fatidica linea play-off.

Risultati martedì 26/01/2016
 
Losanna – Berna     5-4so
Friborgo – Zurigo     2-3
Langnau – Davos     3-7
Zugo – Ambrì           5-4so
Ginevra – Kloten     4-3
 

La quarantatreesima giornata di regular season va in archivio caratterizzata da belle partite, ma senza grandi sorprese.
Lo Zurigo primo in classifica, batte di misura il Friborgo che continua il suo trend non positivo e perde l’occasione di riprendere il Lugano, che viene invece raggiunto in classifica dal Davos grazie alla facile vittoria degli uomini di Del Curto per 7 a 3 sul Langnau.
Il Losanna vince una partita importante per la classifica contro il Berna, senza però riuscire a raccogliere la posta piena, infatti il goal di Kousa a 59.59 manda tutti ai supplementari e il Kloten vede allontanarsi la riga dopo la sconfitta di misura con Ginevra che sale a 75 punti in classifica
Sconfitta ai rigori per l’unica ticinese in campo, ma la squadra di Kossman guadagna comunque un punto importante per la lotta attorno alla linea.
Lo Zugo pressa tutto il primo periodo ma non trova il punto del vantaggio, che arriva solo nel secondo terzo di gioco, al 24° minuto grazie al goal di Martschini, ma i Leventinesi non demordono e con Grassi, Giroux e Fora chiudono in vantaggio.
Nel terzo periodo lo Zugo si impone e ribalta nuovamente la situazione con i goal di Martschini e Peter, ma la festa viene rovinata al 55° da Grassi che pareggia e costringe ai supplementari ed ai rigori.

Risultati venerdì 29/01/2016
Zugo – Ginevra      2-1
Lugano – Langnau   6-2
Ambrì – Berna         3-4so
 Venerdì di fuoco per la LNA, poche partite, ma tutte emozionanti.

Zugo e Ginevra, seconde in classifica a pari punti, hanno dato vita ad un emozionante anticipo di playoff, difese attentissime e goal centellinati. Il Ginevra rimaneggiato con solo due stranieri schierati va in vantaggio con Wick nel secondo periodo, ma cede poi alla maggior pressione dello Zugo che nel terzo periodo di gioco, con le reti di Immonen e Bürgler, porta a casa vittoria e seconda posizione in classifica.
In zona Ticino, l’Ambrì Piotta butta via una buona occasione per migliorare la classifica nello scontro diretto con gli orsi e perde ai supplementari. Nonostante la difesa ai minimi termini per le molte assenze, i leventinesi riescono a resistere ed a portarsi in vantaggio per ben due volte. Il Berna riesce sempre a metterci una pezza ed i goal di Scherwey e Grassi fissano il punteggio sul 3 a 3. Nei supplementari però agli orsi bastano 26 secondi per mandare in goal Rüfenacht e portare a casa la vittoria.
Ben diversa la storia alla Resega dove il Lugano spazza via il Langnau. Gli uomini di Shedden entrano senza problemi tra le linee difensive degli uomini di Laporte, e dopo i primi venti minuti, i goal di Bertaggia, Martensson, Klasen, Hofmann e Sannitz chiudono le danze. Il resto della partita, grazie anche ad un Langnau inerme, sarà una sorta di allenamento per il Lugano che non forza. Ultima rete dei Ticinesi di Pettersson.

Risultati sabato 30/01/2016
 
Friborgo – Ambrì       4-1
Langnau – Losanna     2-1so
Biel – Zurigo          6-5ot
Kloten – Davos          6-2
Ginevra – Lugano      3-2ot
Berna – Zugo               5-2
 

Il 45° turno di LNA è il turno delle ultime in classifica. Tutte le squadre sotto la riga portano a casa vittorie importanti.
Il Biel batte ai supplementari la capolista Zurigo, due reti e due assist per il nuovo arrivato Earl, il Langnau vince di misura sul Losanna, Berna e Kloten travolgono rispettivamente Zugo e Davos.
Tra gli aviatori, ottima partita e due reti per Bibier appena rientrato.
In terra burgunda l’ Ambrì Piotta mostra un attacco sterile e lascia sul ghiaccio punti importanti, anche a causa di qualche penalità di troppo ed il Friborgo, a pochi turni dal termine della regular season, si allontana dallo spettro della riga.

A Ginevra, un Lugano ben diverso da quello visto contro il Langnau soffre e perde la partita ai supplementari. Il primo terzo di gioco si chiude con il Ginevra in vantaggio grazie al goal di Simek, ma nel secondo periodo il Lugano prende in mano la partita e con le reti di Petterson e del nuovo arrivato Lapierre, pareggia e si porta al comando della gara.
Nel terzo tempo cambia ancora tutto e l’inerzia della partita torna dalla parte del Ginevra che trova il pareggio con Rubin; nei tempi supplementari, mentre Klasen butta via una ghiotta occasione per il Lugano, Rubin sigla e pone fine al match regalando la vittoria al Servette.
 

Risultati domenica 31/01/2016
 
Losanna – Biel         5-2
Davos – Friborgo           5-3

Questa settimana di grande hockey si chiude con le sfide tra Losanna e Bienne e tra Davos col Friborgo.
Nel primo match i vodesi, subito in vantaggio vengono poi letteralmente travolti dal Losanna con le reti di Walsy, Trutmann, Pesonen e Deruns e ipotecano un’ottima posizione in vista dei playoff.
L’unica buona notizia per il Bienne, ormai destinato ai playout, è la nuova rete di Earl.
Sfida equilibrata ed interessante invece quella tra Davos e Friborgo con continui batta e risposta.
Forster e Picard portano in vantaggio i grigionesi nel primo periodo, ma nel secondo tempo il Friborgo annulla il vantaggio con le reti di Pouliot e Mauldin. Axelsson e Mottet portano il risultato sul 3 a 3 ed infine al 55° minuto Lindgren segna la rete che spezza l’equilibrio della partita e dà la vittoria al Davos che va ancora a segno, a porta vuota, con Ambühl

CLASSIFICA LNA
Club   Match  W-L Punti +/-*
1. ZURIGO   44  27-17 85   +41
2. ZUGO     42  26-16 78   +28
3. SERVETTE 43  27-16 77   +21
4. LUGANO   44  25-19 77   +14
5. DAVOS    42  26-16 74   +23
6. FRIBORGO 45  21-24 66    -9
7. LOSANNA  45  21-24 62   -17
8. BERNA    45  19-26 61    -5

9. AMBRI’   44  18-26 58   -22
10. KLOTEN  43  19-24 56    -2
11.LANGNAU  43  18-25 51   -28
12.BIEL     44  15-29 43   -44
*differenza reti fatte/subite

LNA IN PILLOLE

di Andrea Ferraris

Ancora infortuni sui ghiacci elvetici. Lo Zurigo dovrà fare a meno di Patrik Bärtschi per almeno un mese, tuttavia non è stata specificata la natura dell’infortunio.
Stop di almeno trenta giorni per il difensore del Bienne Igor Jelovac, che ha riportato un infortunio ad una caviglia.
Più gravi di quanto inizialmente previsto le condizioni del giocatore del Davos Gregory Sciaroni. L’attaccante si era infortunato ad un polso durante la Spengler Cup, dovrà restare ai box almeno sino a fine marzo.

Lo Zugo ingaggia con effetto immediato l’attaccante Lukas Sieber, in arrivo da Davos. Tornerà da Davos Silvio Schmutz, mentre l’altro prestito, Marco Forrer, rimarrà tra le fila dei grigionesi. I Tori rinnovano di un ulteriore stagione il contratto del l’attaccante canadese Josh Holden.
Rimarrà con la maglia dello Zurigo sino a fine stagione Sven Senteler.
Il Losanna prolunga sino al 2017 i contratti di Thomas Deruns e Paul Savary. Due anni di contratto vengono invece firmati con Johnny Kneibuehler.
Il Bienne ingaggia sino al termine della stagione l’attaccante Alexei Dostoinov, in arrivo dal Metallurg Novokuznetsk. Contratto sino al 2017 invece per  Robbie Earl che arriva dal Farjeetäd. Arriva nel Canton Berna anche l’Italiano Alex Caffi (che ha licenza Svizzera), rimarrà a Bienne sino a fine stagione.
Lo Zurigo rinnova sino a fine stagione il contratto del goalie Thomas Bäumle.
L’attaccante del Davos Andres Ambühl resterà tra le fila dei grigionesi anche la prossima stagione, non utilizzerà la clausola del suo contratto. Rimarrà a Davos anche Noah Schneeberger, che ha prolungato il contratto per le prossime due stagioni.

Il portiere del Berna Marco Bührer, attualmente ai box per un infortunio, ha deciso di appendere i pattini al chiodo. Ha giocato la maggior parte della sua carriera con la maglia dei capitolini, disputando più di 400 match e conquistando tre titoli nazionali e una Coppa Svizzera.

TOP SCORER LNA
Giocatore       Club   Match Goal Assist Punti
1.P.M.Bouchard (Zugo)    41   10    51     61
2.C.Conacher   (Berna)   44   20    30     50
3.P.Lindgren   (Davos)   42   18    32     50
4.L.Martschini (Zugo)    42   21    26     47
5.R.Nilsson    (Zurigo)  42    9    35     44
6.H.Pesonen    (Losanna) 45   21    22     43

7.J.Holden     (Zugo)    40   17    26     43
8.F.Pettersson (Lugano)  44   23    19     42

TOP GOALIES
#               Club        Sa%   GAA
1.E.Merzlikins (Lugano)   92,7   2.64
2.N.Schlegel   (Zurigo)   92,5   2.19
3.R.Mayer      (Servette) 92,2   2.50
4.T.Stephan    (Zugo)     92,1   2.43
5.L.Genoni     (Davos)    91,4   2.74
6.S.Zurkirchen (Ambrì)    91,3   2.93
7.C.Huet       (Losanna)  91,0   2.46

Tags: