I risultati della 33° giornata

Vincono sia Rittner Buam che Val Pusteria e le distanze, in testa alla classifica, rimangono inalterate.

I Rittner Buam vincono sul ghiaccio di casa, piuttosto largamente, contro il Gherdëina. Eppure sono proprio i valligiani a passare per primi in vantaggio prima che i la formazione di Collalbo faccia suo il risultato grazie ad un poker di segnature.

A quarantotto ore dalla meritata vittoria contro i campioni d’Italia dell’Asiago, i Lupi della Pusteria sconfiggono anche il Vipiteno, attuale terza forza del Torneo. Il primo goal è comunque dei Broncos che vanno in vantaggio con Tobias Kofler, il quale segna al sesto minuto di gioco l’1:0.

Il Val Pusteria non riesce a reagire ed il primo tempo si chiude sull’1:0.

Nel secondo drittel sono gli ospiti a premere sull’acceleratore ed a trovare il pareggio con Justin Maylan. (30: 15). Quattro minuti più tardi Armin Helfer sigla il 2:1. Il Vipiteno non molla, mette sotto pressione la retroguardia pusterese, non riuscendo però a sfruttare le buone occasioni. Quando l’orologio indica che mancano 15 minuti dal termine il Val Pusteria segna il 3-1 definitivo grazie a una mirabilia di Patrick Bona, (la seconda dopo quella siglata all’Asiago). A seguito di questo risultato, il Val Pusteria sale a quota 71 punti in classifica, mentre il Vipiteno resta fermo a 51.

L’Asiago, dopo la sconfitta di Brunico si rialza immediatamente andando a vincere al Cotta Morandini di Torre Pellice con punteggio tennistico.

Il Cortina supera il Fassa ai tempi supplementari. La gara ha un andamento alquanto altalenante. Sembra più attrezzato il Fassa che dopo quarantotto minuti di gioco si trova sul massimo vantaggio (doppietta di Monferone) di 3-0. Quindi a 12 minuti dal termine si sveglia il Cortina con doppietta di Ranallo, goal di Momesso e di Zandonella ribalta totalmente il risultato. Il Fassa agguanta la parità grazie a Jesse Niinimäki ad un soffio dalla sirena. Si va all’overtime dove il risultato si sblocca definitivamente per merito di Stefano Momesso che regala ai suoi la vittoria dopo appena 48 secondi di extra-time.

 

SSI Vipiteno – HC Val Pusteria 1:3 (1:0, 0:2, 0:1)

1:0 Tobias Kofler (5.57), 1:1 Justin Maylan (30.15), 1:2 Armin Helfer (34.24), 1:3 Patrick Bona (47.51)

 

Rittner Buam – HC Gherdëina valgardena.it 4:1 (1:1, 2:0, 1:0)

0:1 Fabio Kostner (13.11), 1:1 Brad Cole (18.20), 2:1 Andreas Alber (32.56), 3:1 Brendan Cook (38.06), 4:1 Dan Tudin (41.21)

 

HC Valpellice – Asiago Hockey 2:6 (0:0, 1:2, 1:4)

0:1 Anthony Luciani (29.35), 1:1 Stefan Della Rovere (33.04), 1:2 Sean Bentivoglio (37.15), 1:3 Enrico Miglioranzi (41.01), 2:3 Alexander Petrov (44.25), 2:4 Sean Bentivoglio (47.37), 2:5 Layne Ulmer (49.05), 2:6 Diego Iori (57.19)

 

Hafro Cortina – Fassa Falcons 5:4 d.t.s. (0:1, 0:1, 4:2, 1:0)

0:1 Jari Monferone (19.18), 0:2 Jari Monferone (20.47), 0:3 Jason Lawrens Lepine (48.45), 1:3 Stefano Momesso (49.25), 2:3 Marcello Ranallo (50.37), 3:3 Marcello Ranallo (52.27), 4:3 Luca Zandonella (55.31), 4:4 Jesse Niinimäki (58.14), 5:4 Stefano Momesso (60.48)

 

 

La classifica Generale.

  1. Rittner Buam 83 punti
  2. HC Pustertal Val Pusteria 71
  3. SSI Vipiteno Weihenstephan 51
  4. Asiago Hockey 49 (-1 partita)
  5. Fassa Falcons 41
  6. HC Valpellice 34
  7. HC Gherdeina 33
  8. Hafro Cortina 31 (-1 partita)

Tags: