EBEL Weekend: Bolzano ai playoff, Red Bull Salisburgo vince la regular season

Nel weekend conclusivo della regular season di EBEL il Bolzano raggiunge l’obiettivo dei playoff piazzandosi al quinto posto con 73 punti, al pari del Dornbirn, sconfitto venerdì nel match-clou. Red Bull Salisburgo vince la regular season davanti a Linz, staccato a +6 nell’ultima giornata, Znojmo, Vienna, Foxes e Dornbirn. Niente da fare per il Villach, che sfiora i playoff diretti dopo una grande rimonta. Bene Vienna, in chiaroscuro sino a un mese, mentre delude il Klagenfurt, che chiude ottavo.

43ª giornata
bolzano-dornbirn-curvaEra la partita da vincere, missione compiuta. Il Bolzano supera il Dornbirn 4-1 nel primo dei due match decisivi per garantirsi un posto nei playoff evitando le turbolenze del relegation round. Apre Reid nel primo tempo deviando la conclusione di McMonagle, al 22:08 raddoppia Palmieri, MVP, che fallisce poco dopo il terzo gol su cui c’è Pollastrone per il 3-0. Zagrapan accorcia di precisione in power-play, ma Palmieri chiude il match con recupero del disco e staffilata che beffa Hardy. Gli altri risultati aiutano i Foxes: nel derby carinziano il Klagenfurt supera il Villach, con lo stesso punteggio. Vantaggio di Strong dallo slot, raddoppio di Geier dalla blu, terzo gol di Jacques, poi ancora Geier in fuga. Gol della bandiera di McBride dopo il palo di Alagic. Il Vienna cade all’overtime in casa del fanalino di coda Lubiana, nonostante abbia tirato in porta più del doppio (22-57). Vantaggio di Kaspitz su rebound dopo 25’, 2-0 di Pesut con complicità di Lawson, il gol nell’angolino di Milan riapre il match che Gamache pareggia. Pesut firma la vittoria ribadendo in rete il disco lasciato libero. Vienna si complica la vita da sola pur mantenendo il quarto posto, dietro allo Znojmo, vincente 6-2 sul SAPA Fehervar, decisivo il terzo drittel come nel doppio testacoda fra quattro squadre già sicure del loro destino: Salisburgo e Linz vincono 3-1 rispettivamente contro Innsbruck e Graz. Nel Linz doppietta del giovane Gaffal, classe ’96.

Red Bull Salisburgo – HC Innsbruck 3-1 (1-1; 0-0: 2-0)
VSV Villach – Klagenfurt AC 1-4 (0-1; 0-1; 1-2)
Olimpija Lubiana – Vienna Capitals 3-2 OT (0-0; 2-1; 0-1; 1-0)
Orli Znojmo – SAPA Fehervar AV19 6-2 (0-0; 3-0; 3-2)
Graz 99ers – EHC Linz 1-3 (0-0; 0-0; 1-3)
HC Bolzano – Dornbirn EC 4-1 (1-0; 2-1; 1-0)

44ª giornata
Nella giornata conclusiva della regular season il Bolzano centra l’obiettivo playoff. Contro il SAPA Fehervar arriva la sconfitta per 3-2 all’overtime, ma il quinto posto è blindato, a pari punti col Dornbirn. Vantaggio Foxes col giovane Frank al 18:30. Al 27:26 Nagy pareggia ma 4’ dopo Insam ristabilisce il vantaggio in power-play. Il pareggio ungherese lo sigla Koger al 59:58, mentre il gol-vittoria è di Manavian al 63:13. Fehervar al relegation round con 2 punti. Il colpaccio di giornata è quello del Dornbirn, che supera 3-0 il Linz, ormai con la testa al futuro, e si proietta verso i playoff. Sylvester segna un gol fortuito dopo 5’, passa un minuto e anche Livingston dallo slot beffa Dechel, back-up di Ouzas. Il terzo gol definitivo è opera di D’Alvise dopo una finta. Risulta quindi inutile la vittoria del Villach per 3-1 contro lo Znojmo. Vantaggio di Nageler lasciato solo davanti al portiere, raddoppio nel terzo drittel di Schlacher, pronta risposta di Cip, e terzo gol decisivo di Pance in power-play. Lo Znojmo non si fa male e approda al pick-round da terza forza, seguito dal Vienna che perde 5-2 in casa dell’Innsbruck: Frischmann, Ulmer e Valdix fanno 3-0 in 40’, Dzieduszycki e Nödl riaprono il match, Ulmer e Schauss lo chiudono. Il Klagenfurt resta inebriato dalla vittoria nel derby carinziano e cade in casa del Graz per 4-2. Per i Moser Medicals apre l’ex Red Bull Kyle Beach, poi Feichter e Natter, Jacques e Snetzinger riaccendono la speranza spenta da Poulsen. Infine, il Red Bull Salisburgo vince la regular season dominando 6-3 l’Olimpija Lubiana nel testacoda. Al via pick-round e relegation-round, in palio ancora due posti per i playoff, e per il Bolzano la possibilità di rendersi ancora più pericoloso dopo aver raggiunto il primo obiettivo.

Red Bull Salisburgo – Olimpija Lubiana 6-3 (1-1; 3-1; 2-1)
HC Innsbruck – Vienna Capitals 5-2 (1-0; 2-0; 2-2)
Dornbirn EC – EHC Linz 3-0 (2-0; 0-0; 1-0)
HC Bolzano – SAPA Fehervar AV19 2-3 OT (1-0; 1-1; 0-1; 0-1)
Graz 99ers – Klagenfurt AC 4-2 (2-0; 1-2; 1-0)
VSV Villach – Orli Znojmo 3-1 (0-0; 1-0; 2-1)

Classifica finale RS GP GD PTS
1 44 +56 91
2 44 +30 85
3 44 +41 77
4 44 +23 74
5 44 +9 73
6 44 +18 73
7 44 +14 72
8 44 -3 68
9 44 -18 58
10 44 -29 54
11 44 -54 42
12 44 -87 25

 

Pick Round: Red Bull Salisburgo 6; EHC Linz 4; Orli Znojmo 3; Vienna Capitals 2; Bolzano, Dornbirn 0

Relegation Round: Villach 6; Klagenfurt 4; SAPA Fehervar 2; Graz 99ers 1; Innsbruck, Olimpija Lubiana 0

Classifica marcatori RS Team # Pos GP G A P
1 John Hughes Red Bull 72 F 40 15 42 57
2 Andrew Jacob Kozek Linz 19 F 42 31 20 51
3 RyanDuncan RBS 16 F 44 14 37 51
4 Colton Yellow Horn Znojmo 13 F 43 25 24 49
5 Brett McLean Linz 15 F 42 8 38 46
6 Manuel Geier KAC 21 F 44 19 23 42
7 Jamie Lundmark KAC 74 F 44 17 25 42
8 Peter Pucher Znojmo 33 F 43 8 33 41
9 Roman Tomas ZNojmo 19 F 44 16 25 41
10 Brett Sterling Red Bull 21 F 38 25 14 39
11 Oliver Setzinger Oliver KAC 91 F 44 14 25 39