Classifica corta in coda. Il Gherdeina torna al settimo posto

Il ventisettesimo turno di Regular Season regala sfide vibranti e ricche di colpi di scena. Al Pranives il Gherdeina regola il Valpellice, il successo consente alle Furie Rosse di restituire l’ultima posizione in classifica al Cortina. Gli ampezzani tengono testa a lungo ai Campioni d’Italia dell’Asiago, ma cedono il passo nel terzo tempo. Val Pusteria e Rittner Buam espugnano Vipiteno e Alba di Canazei.

gherdeina-valpelliceIl Gherdeina ottiene un importante successo contro il Valpellice mostrando, nel secondo tempo, un power play pressoché infallibile. Sebbene nel primo tempo i ladini aprono le marcature con Fabio Koster, i Bulldogs si esprimono al meglio nella seconda parte della frazione di gioco andando in rete con Nicolao, Petrov e Della Rovere in poco più di cinque minuti. La gara sembra volgere a loro favore, le penalità fischiate a Schina (ostruzionismo), Silva (sgambetto) e Nicoletti (gioco duro), costano alla formazione guidata da Barrasso la rimonta del Gherdeina capace di bucare la gabbia di Armand Pilon (chiamato a sostituire Madolora) con Moffatt e la doppietta di Fabrizio Senoner. A 3” dalla sirena Mercier arrotonda il punteggio con un goal a porta vuota.

asiago-cortinaL’Asiago, in procinto di partire alla volta di Rouen per partecipare alla Super Final di Continental Cup, saluta il proprio pubblico con il punteggio tennistico di 6-3 inflitto al Cortina guidato dall’ex coach John Parco. Tuttavia non sono tutte rose e fiori. Almeno nei primi due periodi, durante i quali gli Scoiattoli hanno dato filo da torcere agli stellati che, raggiunto il doppio vantaggio con Matteo Tessari e Nigro, hanno dovuto fare i conti, tra il primo e il secondo tempo, con il ritorno del Cortina in goal con Sonne e Posa. Mike Sullivan firma il nuovo vantaggio dei vicentini, Adami manda le due formazioni al secondo riposo sul momentaneo 3-3. L’Asiago, specialista in rimonte, non è squadra da subirle: nel terzo tempo Iori scrive il proprio nome a referto realizzando la quarta rete degli asiaghesi, i quali, nel finale di gara approfittano delle amnesie dello special team del Cortina per realizzare, con Presti e Ulmer, due reti in inferiorità, di cui l’ultima a porta vuota.

vipiteno-pusteriaIl Val Pusteria, incassata la scoppola contro i Rittner Buam, riprende la sua corsa da Vipiteno: Schweitzer fredda i Broncos in inferiorità, tuttavia i padroni di casa riescono a raggiungere il pareggio concretizzando la prima superiorità della frazione centrale con Daniel Erlacher. Neanche il tempo di gioire e Obermair riporta i Lupi pusteresi di nuovo in vantaggio. A cavallo degli ultimi due periodi Thomas Erlacher spiana la strada ai brunicensi allungando sul 4-1. Mayland, Fabris e Scandella arrotondano il punteggio sul definitivo 6-2 a favore dei brunicensi.

fassa2-renonI Rittner Buam faticano a superare i Fassa Falcons: la gara è giocata sul filo dell’equilibrio, nel primo tempo le reti di Niinimaki e Cole maturano da situazioni speciali. Terminati i tempi regolamentari in parità, è necessario ricorrere all’overtime; quando si prospettano i rigori, van Guilder decide il match con un goal a 4” dal suono della sirena.

Gherdeina – Valpellice 5-3 (1-3/3-0/1-0)
Marcatori: 03:16 (1-0) F.Kostner (L.Moffatt/I.Demetz); 13:08 (1-1) P.Nicolao (M.Mondon Marin/P.Canale); 14:11 (1-2) A.Petrov (S.Della Rovere/A.Signoretti); 18:19 (1-3) S.Della Rovere (F.De Biasio/M.Beca); 23:51 (2-3) F.Senoner (I.Demetz/D.Peruzzo) in sup.num.; 32:17 (3-3) L.Moffatt (D.Eastman/S.Sims) in sup.num; 33:32 (4-3) F.Senoner (B.Bregenzer/I.Demetz) in sup.num.; 59:57 (5-3) J.Mercier (I.Demetz) a porta vuota;

Asiago – Cortina 6-3 (2-1/1-2/3-0)
Marcartori: 02:08 (1-0) M.Tessari (E.Miglioranzi/D.Iori); 09:37 (2-0) A.Nigro (M.Presti); 14.19 (2-1) B.Sonne (A.Esposito/S.Momesso); 24:08 (2-2) S.Posa (P.Wunderer/A.Gellert); 28:47 (3-2) M.Sullivan (S.Bentivoglio/A.Lutz); 31:02 (3-3) F.Adami (P.Wunderer/M.Ranallo); 48:36 (4-3) D.Iori (S.Bentivoglio); 57:34 (5-3) M.Presti (A.Nigro/S.Marchetti) in inf.num.; 59:05 (6-3) L.Ulmer (C.Carozzi) in inf.num.;

Vipiteno – Val Pusteria 2-6 (0-1/1-2/1-3)
Marcatori: 19:03 (0-1) V.Schwetizer (A.Hofer/I.Althuber) in inf.num.; 20:42 (1-1) D.Erlacher (T.Kofler/H.Stofner) in sup.num.; 20:58 (1-2) B.Obermair (K.Devergilio/A.Hofer); 37:08 (1-3) T.Erlacher (A.Hofer/J.Maylan); 42:28 (1-4) T.Erlacher (J.Maylan/F.Bouchard); 49:42 (1-5) J.Maylan (T.Erlacher/A.Helfer); 52:38 (2-5) D.Fabris (A.Hughesman/F.Hackhofer); 59:47 (2-6) G.Scandella (B.Obermair/E.Thum);

Fassa Falcons – Rittner Buam 1-2 d.t.s. (1-1/0-0/0-0/0-1)
Marcatori: 11:14 (1-0) J.Niinimaki (J.Lepine/J.Monferone) in doppia sup.num.; 19:14 (1-1) B.Cole (B.Cook/D.Tudin) in sup.num.; 66:56 (1-2) M. Van Guilder (B.Cook/D.Ceresa);

Classifica:
Renon 67 punti
Val Pusteria 60 punti
Vipiteno 47 punti
Asiago 43 punti
Fassa 31 punti
Valpellice 28 punti
Gherdeina 25 punti
Cortina 23 punti

Tags: