Milano e sono sette. Grande Migliore, immenso Perna

Davanti ad oltre 1700 spettatori i Rossoblu chiudono il 2015 all’Agorá con una netta vittoria, un 8 a 1 che non lascia discussioni. Eroi della serata Tommaso Migliore, tre goal e due assist e Dominic Perna, due goal e tre assist. 1759 gli spettatori a cantare per tutti i 60 minuti in un palazzo vestito a festa per le grandi occasioni. Nulla da aggiungere, questo pubblico merita la seria A e soprattutto questa A può far a meno di questo pubblico? Questa è la domanda che in molti si fanno quest’anno.

Pronti via e Re crea il primo il pericolo, il suo diagonale viene respinto da un attento Zecchetto. I padroni di casa premono ed è la volta di Perna ad impegnare il goalie avversario. Gli ospiti sprecano due minuti di superiorità numerica. Il Milano non molla e prima un contropiede di Perna e Borghi e poi una conclusions di Vanetti impegnano ancora il goalie ospite. Al 13.05 i ragazzi di coach Da Rin passano in vantaggio: Migliore serve Perna ed il vantaggio rossoblù é servito. Il lancio dei peluche e d’obbligo visto la serata dedicata alla terza edizione del Teddy Bear Toss.

Gli ospiti tentano una reazione con Wagger ma Tesini fa buona guardia. Al 15.04 arriva il raddoppio: un tiro di Re viene respinto, il più voloce a raccogliere il disco é Borghi che buca la rete altoatesina. Il Milano non si ferma e prima Migliore sfiora il goal e poi, prima del primo intervallo, in situazione di superiorità numerica, Perna infila la terza rete.

Ad inzio del secondo drittel il Val Pusteria prova ad accorciare con Benno Obermair ma sono sempre i milanesi a rendersi pericolosi con Migliore e Lancsar. Al 12.12 gli ospiti accorciano con Dietmar Götsch ma nemmeno il tempo di gioire che 13″ piú tardi Piroso realizza il 4 a 1. Il match si fa nervoso, finiscono in penalty box prima Tilaro e poi Felix Oberrauch. Prima del secondo intervallo c’è ancora il tempo del 5 a 1 di Migliore.

Ad inizio terzo periodo arriva la sesta rete del Milano ad opera di Migliore, bello l’assist di Borghi. Sul ghiaccio c’è una sola squadra e prima della fine c’è ancora il tempo per le reti di Radin e Migliore per il risultato finale di 8 a 1.
Ora Re e soci sono chiamati a due trasferte, Feltre ed Egna le avversarie. All’Agorà si torna domenica 3 gennaio contro l’Appiano.

Hockey Milano Rossoblu – HC Pustertal Junior 8-1 (3-0, 2-1, 3-0)

Reti: Dominic Perna (Tommaso Migliore, Alessandro Re) 13:05, Marcello Borghi (Alessandro Re, Andreas Radin) 15:04, Dominic Perna (superiorità numerica) (Marcello Borghi, Andreas Radin) 19:06, Dietmar Götsch (Michael Purdeller, Felix Oberrauch) 32:12, Alessio Piroso (Gianluca Tilaro, Niccolo Lo Russo) 32:25, Tommaso Migliore (superiorità numerica) (Dominic Perna, Andreas Radin) 39:22, Tommaso Migliore (Dominic Perna, Marcello Borghi) 40:37, Andreas Radin (Marcello Borghi, Tommaso Migliore) 45:43, Tommaso Migliore (superiorità numerica) (Dominic Perna, Alessandro Re) 56:32

Tiri: Milano 39, Val Pusteria 30

Penalità: Milano 8 (16 minuti), Val Pusteria 4 (8 minuti)

Spettatori: 1759