Coppa Italia: sorpresa Valpellice. Il Val Pusteria elimina l’Asiago

Sarà  Val Pusteria-Valpellice la finale di Coppa Italia 2015/16. Contro ogni pronostico i torresi battono i Rittner Buam nella prima semifinale, vendicando l’eliminazione subita nel 2014; in serata i Lupi pusteresi si sbarazzano dell’Asiago 2-1, loro bestia nera in questi ultimi anni. La finale, in programma domenica 13 dicembre alle 15.15, sarà trasmessa in diretta su Rai Sport 1.

La kermesse si apre nel pomeriggio con Rittner Buam-Valpellice: la capolista del campionato conta assenze pesanti nel roster, mentre i Bulldogs recuperano in extremis Silva. Il primo tempo vive sul filo dell’equilibrio, i reparti arretrati di entrambe le formazioni svolgono egregiamente il proprio lavoro contribuendo a chiudere a reti inviolate la prima frazione di gioco. Nel secondo tempo gli altoatesini, favoriti anche da un power play, partono a spron battuto, la formazione guidata da Tom Barrasso non solo regge l’urto, ma poco oltre metà gara trova il vantaggio con Beca lesto ad insaccare il disco su un rebound concesso da Engelage. I Rittner Buam non ci stanno, l’immediata reazione si concretizza con il pareggio di Spinell. Nel terzo tempo la Valpe trova l’allungo decisivo: a 54” dall’ingaggio iniziale la Valpe torna nuovamente il vantaggio con Della Rovere che devia la traiettoria del disco scagliato da Johnson; i biancorossi replicano in situazione di quattro contro quattro con Pozzi al 49.56, tuttavia la strada che porta alla finale è ancora lunga, gli uomini di Lehtonen lo sanno e tornano in partita con la deviazione di Cook sul tiro di Ebner. A 2’25” dalla sirena il coach degli altoatesini toglie Engelage per l’uomo di movimento in più, i torresi non si lasciano sfuggire l’occasione per chiudere virtualmente il match con il goal a porta vuota di Nicoletti. L’ultimo sussulto lo firma Tudin al 58.38, nei restanti 82” i piemontesi resistono all’assalto avversario e, a distanza di quasi tre anni, tornano a disputare la finale Coppa Italia.
Rittner Buam – Valpellice 3-4 (0-0; 1-1; 2-3)
Marcatori: (0-1) 32.18 Matthew Beca (Stefan Della Rovere – Francesco De Biasio); (1-1) 34.21 Thomas Spinell (Dan Tudin); (1-2) 40.54 Stefan Della Rovere (Trevor Johnson – Matthew Beca); (1-3) 49.56 Marco Pozzi (Alex Silva – Andy Canzanello)(4 contro 4); (2-3) 55.10 Brendan Cook (Fabian Ebner); (2-4) 57.40 Davide Nicoletti (Alexander Petrov – Alex Silva) ENG, (3-4) 58.38 Dan Tudin (Fabian Ebner – Thomas Spinell)

2015-12-12 Val Pusteria-Asiago (Coppa Italia)In serata il Val Pusteria ospita i campioni d’Italia dell’Asiago; nel primo tempo i brunicensi spingono con maggiore convinzione senza riuscire a bucare la gabbia avversaria. La pressione dei Lupi è spezzata da tre penalità che costringono i gialloneri a stare sulla difensiva, tuttavia gli stellati non trovano varchi per imbucare il disco. Al contrario, nella frazione centrale, il Val Pusteria non perdona e, sfruttando due situazioni di superiorità, si porta sul 2-0 con Helfer e Andergassen. In apertura di terzo tempo i vicentini hanno a disposizione  poco più di 1’ di doppia superiorità, la difesa di casa sventa con ordine, ma non può nulla nel finale di gara, quando i giallorossi accorciano con Ulmer: un goal che dà ancora speranze ai ragazzi di Lefebvre, spente dal suono della sirena.
Val Pusteria – Asiago 2-1 (0-0; 2-0; 0-1)
Marcatori: (1-0) 27.05 Armin Helfer (Armin Hofer – Raphael Andergassen) PP; (2-0) 35.13 Raphael Andergassen (Justin Maylan – Armin Hofer) PP; (2-1) 58.36 Layne Ulmer (Andreas Lutz)