Il 60° minuto: NHL a tutto goalies

Incertezza sovrana nel doppio appuntamento targato National Hockey League, merito delle mirabolanti prodezze dei goalie della Lega, a rubare (per una volta tanto) il palcoscenico ai soliti attaccanti come nel derby di NY tra Halak e Lundqvist, al pari delle prestazioni mostruose dei vari Bishop, Dubnyk e Nilsson a portare glorie rispettivamente ai Bolts, Wild ed Oilers.

Martedì 1 Dicembre
Ad un niente dalla sirena del 60mo, Max Pacioretty regala ai suoi Montréal Canadiens lo striminzito successo di 2-1 ai danni dei Blue Jackets, regolati in volata con bella imbeccata del Capitano degli Habs in PP; i Canadiens si riprendono la vetta della Lega, approfittando dello scivolone nel testa-coda della Western Conference tra Dallas e Calgary, con i cowboy dell’Alberta a recuperare in casa dallo 0-3 al 40mo, mettendo la freccia negli shootouts (tutti a segno) nel 4-3 finale. Remuntata devastante anche per Nashville a superare Arizona per 5-2 (2+1 Filip Forsberg) con parziale di 4-0 nell’ultimo drittel.

Sorriso interno agli SO per Detroit, a sudare le proverbiali sette camicie al cospetto di Buffalo, col pirotecnico risultato di 5-4 con protagonisti assoluti Abdelkader (2+1) e Ristolainen (0+3!) a non bastare però Sabres, superata dall’unica rete a referto agli shootouts di Brad Richards; la premiata ditta Kopitar/Carter, consegna ai Los Angeles Kings il successo casalingo contro Vancouver per 2-1, con i Kings (ben 40 conclusioni verso lo specchio di Markstrom) a trovare la quarta W su altrettante uscite oltre il 60mo.
Minnesota e Colorado vincono soffrendo in trasferta entrambe per 2-1 con Minny ad aver la meglio al cospetto dei campionissimi di Chicago grazie alla realizzazione di Ryan Suter al minuto 52 e soprattutto allo stellare Dubnyk (30sv) a cadere solamente dinnanzi al Top Scorer della Lega Patrick Kane (15+23 in 25 uscite) alla 20ma partita consecutiva a referto; nella sfida amarcord tra Devils ed Avalanche, Duchene e Barrie servono il successo per la truppa del Colorado vittoriosi in quel di Newark.
Sorridono on-the-road  anche le franchigie della Pennsylvania con Philadelphia a superare Ottawa per 4-2 (1+1 Simmonds) mentre Pittsburgh schianta allo Shark Tank San Jose per 5-1 con doppio Kessel e redivivo letale Malkin (1+2) a portare glorie alla causa Pens; doppietta e W esterna anche per Derek MacKenzie ed i suoi Florida Panthers, che superano St.Louis per 3-1 col solito e determinante Luongo autore di 29 parate.

Risultati 1/12
New Jersey – Colorado 1-2
Montréal – Columbus 2-1
Ottawa – Philadelphia 2-4
Detroit – Buffalo 5-4so
St.Louis – Florida 1-3
Nashville – Arizona 5-2
Chicago – Minnesota 1-2
Calgary – Dallas 4-3so
Los Angeles – Vancouver 2-1ot
San Jose – Pittsburgh 1-5

Mercoledì 2 Dicembre
Dura meno di 48 ore l’effetto Sparks per la truppa di Toronto, schiantata col roboante punteggio di 6-1 all’MTS Centre di Winnipeg, con i Jets ad infilarne ben 4 nel terzo finale ai danni del povero Garret Sparks (29sv su 35 conclusioni) con Scheifele (1+2) e doppio Stafford per il punteggio con cui si eclissa la neo stellina del firmamento Leafs.
Il primo derby della storia newyorkese in quel di Brooklyn sorride ai NY Islanders che superano i cugini della Big Apple col risicatissimo punteggio di 2-1, grazie all’unica realizzazione agli SO di Okposo a superare la saracinesca Hank Lundqvist di pregevolezza; al pari di King Henrik (36 parate) strappa applausi a scena aperta Jaro Halak con 33 salvataggi autentico baluardo degli isolani.
Festival dei goalie (e shootouts) anche nella vittoria degli Edmonton Oilers ai danni di Boston per 3-2, con gli scandinavi Nilsson (38 parate) e Rask (34) assoluti protagonisti on-ice con Eberle ad ipnotizzare il portentoso goalie dei Bruins negli SO; chiude la soffertissima vittoria esterna di Tampa Bay in quel di Anaheim per 2-1  con rete vincente del quebecois Audy-Marchessault nel terzo centrale mentre prima e meritatissima stella dell’incontro per Ben Bishop con 32 interventi.

Risultati del 2/12
Winnipeg – Toronto 6-1
NY Islanders – NY Rangers 2-1so
Edmonton – Boston 3-2so
Anaheim – Tampa Bay 1-2