Voci dall’Europa: dominio Skellefteå e Frölunda in SHL

Torniamo a parlare della elitaria Svenska Hockey Ligan svedese, giunta ad un niente dal giro di boa della regular season con parentesi dedicata anche alle “reduci” della Champions Hockey League arrivate ai quarti di finale quali Skellefteå AIK, Frölunda Goteborg e Luleå HC.

Coppia terribile al comando
Veleggiano altissimo (non sono in SHL) le compagini dello Skellefteå e del Frölunda, rispettivamente dominatrici di RS viaggiando entrambe con l’impressionate score di 19-4 e distaccate solamente da due punticini, figli delle relative vittorie/sconfitte ottenute ai prolungamenti: la differenza (al momento) la fanno i relativi goalie, assolutamente stellari nella prima parte di stagione regolare, col 28enne Lars Johansson del Frölunda a parare al 92% con media reti sul fantasmagorico 1.74 ad uscita. Per l’Aik invece, continua a dare il suo fondamentale apporto lo stagionato Markus Svensson (92% di sv ed 1.88 di GAA) leader anche per gli shutouts in SHL (4) ed eroe degli ultimi due titoli dello Skellefteå nel 2013 e 2014, ottimamente supportato dalla miglior linea difensiva del campionato (BurndtromPettersson) a subire appena 2 reti a partita.

Con la miglior capacità realizzativa della SHL (4 reti ad incontro) il Frölunda si affida alla fortissima prima linea formata dallo yankee Ryan Lasch (8+20, terzo scorer della Lega), dal gemello del più famoso Hank, Joel Lundqvist (12+12, quinto) e dal giovane Johan Sundstrom (11+9) con lo Skellefteå ad aver quale top scorer Patrik Zackrisson (6+20) nella Top-5 dei realizzatori ed al pari dell’americano Lasch, quale miglior assist-man di RS.
Ritroveremo a brevissimo nei quarti di CHL sia lo Skellefteå contro il Davos sia il Frölunda impegnata nella riedizione della finalissima scorsa contro il Luleå.

Växjö Top, Luleå Flop
Lontani ben 11 punti dalla coppia devastante di testa, ritroviamo i campioni in carica del Växjö Lakers (42 punti,14-9) che dopo un inizio tribolato, sono tornati ai piani alti della RS, complice un record di 9 vittorie a fronte di un solo KO a cavallo tra ottobre/novembre con un Richard Gynge (12+17) in grande spolvero e di ritorno dopo 2 stagioni in KHL; ad una sola lunghezza dai Lakers c’è il Brynäs (14-9) del solito devastante Anton Rödin Top Scorer (e sniper) in Svezia con 13+17 mattatore per il team di Gavle, quale outsider di tutto rispetto.

Equilibrio ed incertezza sovrana nel bel gruppone di mezzo in SHL, ad iniziare dal Linköpings (39pt, 13-10) cui porta gioie il continuo tandem in gabbia tra Rautio ed Hodberg, passando dalla delusa di CHL del Djurgårdens (36, 11-12) a braccetto con lo storico Färjestad che in gabbia conferma sempre l’ex Renon Pogge (91,6% di parate) davanti all’Örebro (35 punti) che continua ad essere la rivelazione di questa metà stagione con i buonissimi Viksten e Martin Johansson nella Top-10 degli scorer senza dimenticare il portiere funambolo del web Hudacek.

Poche glorie al momento anche per l’HV71 a quota 33 punti che precede i campioni di Champions Hockey League del Luleå (32 punti, 11-12) a non rendere sul ghiaccio svedese tanto quanto in Europa (ai quarti scontro fratricida col Goteborg,ndr) con i ragazzi di Joakim Fagervall sfortunatissimi in porta visto il doppio KO di Larsson e Gustavsson, col “piccolo” 22enne Joel Lassinanti a difendere lo slot artico, al pari del talento 20enne Lukas Wallmark (2+17) team leader.
Distanti anni luce dalle posizioni di vertice, troviamo invischiate nei bassifondi della classifica nel giro di 3 punti, il Malmö (25),il Rögle a quota 23 col deludentissimo penultimo posto del MODO Örnsköldsvik (22 punti) con sole 7 vittorie all’attivo per l’ex team dei vari Forsberg e Naslund, davanti alla cenerentola svedese del Karlskrona a chiudere mestamente la classifica con soli 11 punti raggranellati.

Classifica SHL dopo 23 tornate
Squadra        Punti    W-L*
1. Skellefteå    55    19-4
2. Frölunda      53    19-4
3. Växjö         42    14-9
4. Brynäs        41    14-9
5. Linköpings    39    13-10
6. Djurgårdens   36    11-12
7. Färjestad     36    11-12
8. Örebro        35    12-11
9. HV71          33    12-11
10.Luleå         32    11-12
11.Malmö         25     8-15
12.Rögle         23     7-16
13.MODO          22     7-16
14.KHK           11     3-20
*W=vittorie e L=sconfitte complessive

Top Scorer SHL
Giocatore       Club      Goal Assist Punti
1.A. Rödin     (Brynäs)    13    17    30
2.R.Gynge      (Växjö)     12    17    29
3.R.Lasch      (Frölunda)   8    20    28
4.P.Zackrisson (Skellefteå) 6    20    26
5.J.Lundqvist  (Frölunda)  12    12    24
6.G.Scott      (Brynäs)    10    14    24
7.R.Rosén      (Växjö)     11    12    23

Top Goalies
#                  Club         GAA   Sa%  W
1.L.Johansson     (Frölunda)   1.74 91,8% 11
2.M.Svensson      (Skellefteå) 1.88 91,9% 13
3.D.Rautio        (Linköpings) 2.18 92,0%  6
4.F.Pettersson-W. (HV71)       2.19 92,0% 10
5.B.Starkbaum     (Brynäs)     2.21 91,8%  9