Tommaso Migliore torna all’Agorà ed il Milano fa festa

Sfida importante quella di questa sera all’Agorà tra un Milano, lontano dalla vetta ma in ripresa dopo le due vittorie consecutive contro Caldaro e Pergine, ed il Fiemme, che occupa la terza posizione, in classifica generale, a 26 punti, a pari punti con il Merano. Coach Da Rin deve rinunciare a Radin, Piccinelli squalificati e a Vanetti indisponibile, rientra, però, Tommaso Migliore, vero eroe della serata. A difesa della gabbia milanese viene confermato Pignatti, Tesini in panchina come backup.
Bellissimo lo striscione delle due tifoserie per Diego, un tifoso del Fiemme, in coma dopo un incidente stradale.

imageI primi minuti sono di studio per le due squadre. Il primo pericolo arriva al 7.18 sulla stecca di Perna ma il tiro di quest’ultimo viene respinto da un attento Commisso. Subito dopo il Milano sbaglia un’uscita dal poprio terzo, il disco arriva a Vicenzi, il giocatore gialloneri fa partire un bolide dalla blu che finisce in fondo alla rete. Il Milano tenta una reazione con Lanziner ma sono ancora gli ospiti a trovare il raddoppio con Michele Ciresa. Al 16.45, in situazione di 4vs4, Chelodi e Tilaro sulla panca dei cattivi, un tiro di Tommaso Migliore non viene trattenuto dal goalie avversario ed il Milano accorcia.

All’inizio del secondo drittel Tesini sostituisce Pignatti. Il Milano rientra sul ghiaccio più determinato e subito crea con Lancsar, Tilaro e Perna. Al 16.45 arriva il pareggio di Migliore. Il Fiemme ha a disposizione due minuti di superiorità numerica ma Tesini fa buona guardia su Locatin. Il Milano preme ed impegna Commisso con Lo Russo e Perna. Il tempo finisce con un bolide dalla blu di Ciresa respinto con il gambale da Tesini.

imageAd inizio del terzo periodo il Fiemme torna in vantaggio, rete di Ciresa in superiorità numerica. Il Milano risponde con una discesa di Perna, ma il suo diagonale viene respinto dal portiere giallonero. Gli ospiti chiudono i rossoblù nel proprio terzo ma Tesini non si lascia sorprendere. Il Milano reagisce e crea con Perna e Re. Al 12.16 l’Agorà esplode per il pareggio di Re.
Al 13.46 arriva il momento decisivo della partita; agli ospiti viene fischiata una doppia penalità, Locatin e Ciresa in penalty box, e, con due giocatori di movimento in più, il Milano passa a condurre con Tommaso Migliore, hat trick per lui questa sera. Coach Armando Chelodi chiama timeout toglie il proprio portiere per un uomo di movimento in più ma sono ancora i padroni di casa a realizzare con Borghi il definitivo 5 a 3. Vittoria importante per i Rossoblu soprattutto in vista dell’aggangio alla linea playoff. Il prossimo impegno per Re e soci è fissato per sabato prossimo sempre sul ghiaccio di casa contro il Como.

Hockey Milano Rossoblu – HC Nuovo Fiemme 97 5-3 (1-2, 1-0, 3-1)

Reti: 0-1 Loris Vicenzi (Enrico Chelodi) 7:46, 0-2 Michele Ciresa (Rudi Locatin) 14:37, 1-2 Tommaso Migliore (Maximilian Lancsar, Gregor Lanziner) 16:45, 2-2 Tommaso Migliore (Marcello Borghi, Alessandro Re) 28:18, 2-3 Michele Ciresa (superiorità numerica) (Daniele Delladio) 42:07, 3-3 Alessandro Re (nessun assist) 52:16, 4-3 Tommaso Migliore (superiorità numerica 2) (Niccolo Lo Russo, Marcello Borghi) 55:20, 5-3 Marcello Borghi (porta vuota) (Dominic Perna) 59:46

Tiri: Milano 41, Fiemme 24

Penalità: Milano 3 (6 minuti), Fiemme 5 (10 minuti)

Spettatori: 1565