LNA: disastro ticinese settimanale

Nella settimana dei 16mi di finale di Champions Hockey League, con i soli grigionesi del Davos a portare avanti i colori rossocrociati nella massima rassegna europea (fuori lo Zurigo), il doppio turno di campionato si rivela nuovamente infelice per le nostre ticinesi.

lugano2015_bannerIl Lugano (decimo) sprofonda in classifica generale e nell’infuocata PostFinance Arena capitolina, finisce KO per 3-1 figlio del 0-2 maturato in 12’; i bianconeri provano a tornare sotto (Brunner) ma un’evanescente PP non porta gioie alla truppa di Fischer che si arrende definitivamente alla rete di Conacher, in avvio dell’ultimo terzo. Nella sentitissima partita del sabato contro lo Zurigo, arriva la settima sconfitta stagionale, maturata nel 3-2 agli ET (0+2 Klasen) cui lasciamo il report di gara; fuori dal roster bianconero Diego Kostner per sovrannumero. Magra soddisfazione, la prima piazza di Merzlikins tra i Top Goalies di LNA.

ambri-piotta_banner logoIl periodaccio per le nostre ticinesi è amplificato dal doppio stop anche per l’Ambrì, addirittura ultima in classifica generale a lasciar strada al Losanna (1-2)  e Kloten (1-4): i continui rimescolamenti di linee operati da Pelletier in corsa, per cercare di smuovere dal proprio pantano in cui sono finiti i leventinesi, non portano ne gioie (ne punti) alcuni, sia sul Lemano sia in casa con gli aviatori. L’involuzione è quasi totale in ogni reparto per la compagine piottina in crisi di gioco, mordente e stranieri.

Risultati di LNA
Martedì 6 Ottobre
Losanna  – Ambrì    2-1
Venerdì 9 Ottobre
Berna    – Lugano   3-1
Zurigo   – Davos    3-2
Biel     – Langnau  2-5
Kloten   – Servette 3-1
Friborgo – Zugo     6-3
Sabato 10 Ottobre
Lugano   – Zurigo   2-3ot
Zugo     – Biel     3-4so
Davos    – Losanna  2-4
Langnau  – Friborgo 5-2
Servette – Berna    5-4
Ambrì    – Kloten   1-4

lna-svizzeraIl big-match settimanale di campionato tra Friborgo e Zugo, vede uscire vincitori i burgundi per 6-3, con prestazione stellare dell’ex Nhler Mauldin, autore di un pirotecnico 2+2; nel testa-coda contro il Langnau, arriva invece un’inaspettata sconfitta per i ragazzi di Zenhausern.
In seconda piazza lo Zugo, sconfitto in casa dal Biel agli SO, viene raggiunto dal redivivo Zurigo appena eliminato dalla CHL, con doppio successo Lions maturato sempre per 3-2 con Davos (doppio Matthews) ad a Lugano in OT con rete vincente di Keller al 62mo.
Quarto posto in coabitazione tra Kloten e Berna, con gli aviatori ad azzeccare il perfect-week vincendo nel segno di Casutt (2+2 in 120’) sia contro il Servette (3-1) sia contro l’Ambrì per 4-1 alla Valascia: per gli Orsi arriva la sola W casalinga contro il Lugano (3-1, doppio Moser in PP).
Perfect-week anche per il Losanna (sesta) ad uscire vittoriosa contro l’Ambrì (2-1,gwg Froidevaux) ed il Davos on-the-road (4-2, doppietta Pesonen) a fare un bel balzo in avanti in classifica superando il terzetto terribile composto da Servette,Davos e Biel in settima piazza con i granata (5-4 sul Berna) ed i seelandar (4-3 @ Zugo agli SO) a chiudere in pareggio la settimana; sono solo stop per i ragazzi del guru Arno Del Curto dopo l’impresa di Champions ad inizio settimana, con i grigionesi al turno successivo.
Il Lugano è raggiunto in decima posizione dallo splendido momento del Langnau, che si sbarazza con un doppio 5-2 del Biel (2+0 DiDomenico) e Friborgo (1+2 Koistinen) con l’Ambrì a chiudere mestamente la classifica.

Classifica LNA
1.Friborgo 25 Punti
2.Zugo     22
3.Zurigo   22*
4.Kloten   17
5.Berna    17*
6.Losanna  16
7.Servette 15
8.Davos    15
9.Biel     15
10.Lugano  13
11.Langnau 13
12.Ambrì   11
*=una partita in più

 

pillole-lna-svizzera-640x320

(di Andrea Ferraris)

Infermerie sempre attive in terra elvetica. L’attaccante del Kloten Guggisberg ha rimediato uno strappo muscolare alla coscia destra e dovrà stare lontano dal ghiaccio tre o quattro settimane. Peggio va ad Ebbett che ha rimediato un infortunio al ginocchio, non potrà vestire la maglia del Berna per almeno tre mesi.

Davos attivo sul mercato. Messo sotto contratto l’attaccante canadese Devin Setoguchi. Il 28enne ha disputato 524 partite in NHL, realizzando 274 punti con San José Sharks, Minnesota Wild, Winnipeg Jets e Calgary Flames.
Rinnova invece il contratto a Langnau il canadese Chris DiDomenico, che vestirà la casacca dei Tigers sono al 2018. Stessa “firma” anche per John Gobbi, che continua così la sua avventura a Losanna.
Per rimediare alla lunga assenza di Ebbett, i capitolini hanno messo sotto contratto l’attaccante Bergenheim. Il 31 canadese “vanta” 532 partite in NHL con 197 punti realizzati. Ingaggiato inoltre il centro Derek Roy. Il 32enne canadese ha disputato in NHL 787 partite con 196 reti e 355 assist.
Rinforzo anche per il Kloten. Gli aviatori firmano con il canadese Sheppard. L’attaccante 27enne ha disputato 431 partite in NHL realizzando 100 punti con le Minnesota, San Jose e New York sponda Rangers.

Cambio di allenatore per la nazionale svizzera. Glen Hanlon abbandona la carica di head coach (per motivi famigliari…o per disaccordo con la dirigenza…). Sul pancone elvetico siederà ad interim Felix Hollenstein, almeno sino alla Deutschland Cup di novembre.


Top Scorer LNA
#               Club    Punti (reti+assist)
1.P.M.Bouchard (Zugo)     17     (6+11)
2.C.Conacher   (Berna)    15     (7+8)
3.C.DiDomenico (Langnau)  15     (5+10)
4.L.Martschini (Zugo)     13     (6+7)
5.A.Bykov      (Friborgo) 13     (5+8)
6.C.Kolarik    (Kloten)   12     (7+5)
7.J.Holden     (Zugo)     12     (5+7)


Top Goalies
#               Club       Sa%  GAA
1.E.Merzlikins (Lugano)  94,4  1.98
2.N.Schlegel   (Zurigo)  93,3  2.22
3.T.Stephan    (Zugo)    94,4  1.79
4.C.Huet       (Losanna) 92,6  1.81
5.L.Flueler    (Zurigo)  92,3  2.44

 

 

Tags: ,