Assemblea HCAP, importanti miglioramenti nella gestione economica finanziaria

(Comun. stampa HC Ambrì Piotta) – Giovedì 8 ottobre 2015 si è tenuta nella sala del Consiglio comunale di Palazzo Civico a Bellinzona l’Assemblea Ordinaria e Straordinaria dell’HCAP SA.

L’Assemblea degli azionisti ha approvato a larga maggioranza la relazione del Consiglio d’Amministrazione sui conti d’esercizio 2014-2015.

Nel corso della serata sono stati messi in evidenza alcuni sostanziali miglioramenti nella gestione economico – finanziaria della Società.

Tra questi segnaliamo in particolare:

  • La riduzione del 50% dei debiti rispetto allo scorso anno.

(da CHF 6.85 milioni a CHF 3.43 milioni)

  • Importante aumento del capitale proprio che nonostante le perdite riportate per oltre 8 milioni raggiunge il 44.8% del totale dei passivi.

(dal 17% della stagione 2013/2014 al 44,8% dello scorso campionato)

  • L’esercizio 2014-2015 chiude con una perdita di CHF 1.86 milioni.

I ricavi totali ammontano a CHF 11.55 milioni a fronte di costi pari a CHF 13.41 milioni. Rispetto all’anno precedente è stato registrato un risparmio complessivo nella gestione corrente di CHF 1.3 milioni. Le donazioni, come previsto, hanno però subito una riduzione di CHF 1.9 milioni influenzando negativamente il  risultato d’esercizio.

  • Il Gruppo HCAP composto da cinque Società (HCAP SA, HCAP Servizi Sagl, Valascia Immobiliare SA, HCAP Gastro Sagl e HC Ambrì Piotta Giovani Sagl) negli ultimi due anni contabili ha ottimizzato la suddivisione di costi e ricavi. Il risultato di questa riorganizzazione consente di affermare che quattro delle cinque Società sono oggi considerate finanziariamente sane e di conseguenza in futuro gli sforzi maggiori andranno a favore del risanamento della HCAP SA.

L’Assemblea ha approvato all’unanimità un ulteriore aumento autorizzato di capitale azionario pari a CHF 3’499’975 più aggio del 100% onde portare il capitale azionario dagli attuali CHF 7 milioni ai CHF 10.5 milioni.

Infine, l’attuale Consiglio d’Amministrazione è stato rieletto all’unanimità. Continuano nelle loro funzioni il Presidente Filippo Lombardi, il Vice Presidente Massimo Frigerio, Silvano Leoni, Reto Sormani e Michael Zwyssig.